LIVE_728x90

ghd svela i segreti dell’hair styling

Good Hair Day noto come ghd, garantisce ottimi risultati a basse temperature per la tua piega

Gennaio è quasi terminato e buona parte di noi donne ha passato questo mese a depurare il proprio corpo dagli eccessi delle feste. Una dieta detox è un must ormai, così come lo stanno diventando i trattamenti detox per la pelle.

Ma ai capelli, chi pensa? Per fortuna c’è ghd, che da leader del mondo dei prodotti e degli strumenti per capelli sa bene come l’uso intenso di prodotti per lo styling e il cambio di alimentazione possono avere ripercussioni anche sulla loro salute.

Ascoltiamo dunque i consigli degli Ambasciatori ghd, per ritrovare una chioma sana e splendente

Il ghd Global Ambassador Adam Reed consiglia innanzitutto di lasciare asciugare naturalmente i capelli e di definire la piega con il getto di aria fredda: in questo modo il cuoio capelluto soffrirà di meno e l’acconciatura si fisserà meglio. E, parlando di asciugacapelli, non trascuriamo mai la qualità: investire in uno degli strumenti ghd significa asciugare i capelli in modo veloce, efficiente e senza rischio di danni.

Lo strumento consigliato da Adam Reed è sicuramente ghd aura®: l’asciugacapelli dispone sia dell’opzione aria fredda che della Laminair® Technology, che concentra il flusso d’aria per velocizzare l’asciugatura, non supera la temperatura ottimale di 137° per acconciare la capigliatura e renderla più morbida e brillante.

La temperatura a cui sottoponiamo i capelli è molto importante e durante lo styling non deve mai superare i 185° C: oltre questa temperatura, il calore può spezzare verticalmente la cuticola dei capelli, sfibrandoli e causando le doppie punte.

Per questo ghd si assicura che il calore dei suoi strumenti, compreso l’utilissimo e multiuso ghd platinum® styler, resti costante a 185°, per acconciare i capelli efficacemente senza sciuparli.

Se Adam Reed ci ha svelato i segreti di asciugatura e styling, tocca alla ghd UK Ambassador Zoe Irwin a suggerirci come trattare e spazzolare i capelli.

Innanzitutto, la forma della spazzola è essenziale: Zoe Irwin consiglia la ghd paddle brush che grazie alla forma piatta e alle punte arrotondate, stimola la circolazione e la crescita dei capelli in modo delicato e uniforme.

Oltre a essere spazzolata, la cute vuole essere coccolata: pare che un massaggio di 10 minuti al giorno serva a alleviare la tensione, aumentare la circolazione e a rendere le chiome più corpose, più sane e lunghe.

Per curare invece la parte inferiore stressata dei capelli può essere utile il trattamento riparatore ghd advanced split end therapy, da utilizzare ogni cinque lavaggi e da attivare con il calore dello styler.

Federica Miri

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed