Con Drexcode l’alta Moda è alla portata di tutte

Indossare l’alta moda senza prosciugare il conto in banca? Oggi è possibile, grazie a Drexcode

Negli USA, non è raro passeggiare per strada e vedere donne con abiti Gucci, scarpe Prada e una borsa Chanel. No, oltreoceano non sono tutti ricchi: probabilmente hanno noleggiato i loro abiti firmati per sfoggiarli e poi restituirli comodamente. Parliamo di sharing economy, che non è soltanto un trend passeggero relegato al settore dei trasporti: il noleggio degli abiti di lusso è già da qualche anno consuetudine degli Stati Uniti, e oggi è diventato una possibilità anche per noi italiane.

Federica Storace e Valeria Cambrea, due genovesi con grande esperienza nelle multinazionali, hanno infatti fondato a Milano soli tre anni fa Drexcode, la boutique online di noleggio di alta moda. Drexcode è stato pioniere del fashion rent in Europa, ed è già un punto di riferimento del settore nel nostro continente: basta scegliere abiti e accessori, utilizzarli e restituirli comodamente, diventando non più consumatrici, ma experiencers.

Cos’è il fashion rent?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Blumarine, Alberta Ferretti, Giambattista Valli, Antonio Berardi, Fausto Puglisi, Vivienne Westwood, Vionnet, Zac Posen, Rochas, Nina Ricci, Moschino: questi sono solo alcuni dei brand di fascia alta che potrete sperimentare e vivere grazie al fashion rent di Drexcode.

Con questo servizio potrete avere un guardaroba illimitato e di lusso: una cerimonia, una serata speciale, un evento mondano a cui tenete particolarmente possono diventare la vostra personale passerella per sfoggiare le ultime proposte degli stilisti internazionali.

Basta un click su Drexcode.com per aprire questo enorme guardaroba virtuale, scegliere il vostro abito da sogno, coordinarlo con accessori di classe e riceverlo direttamente a casa. In questo modo non dovrete comprare costosi abiti da cerimonia che non indosserete più, non creerete sprechi e accumuli di tessuto, e proverete una fashion experience sempre nuova, unica e personalizzata.

Sì, perché Drexcode non offre solo un’ampia scelta, adatta a tutti i fisici e a tutte le tasche, ma anche una serie di servizi e vantaggi: c’è il servizio prova, che consente di provare più abiti in casa, c’è la consegna veloce in tutta Europa – compresi i luoghi di vacanza – accompagnata dal reso gratuito, c’è un’assistenza online pronta ad aiutarvi a scegliere ciò che più si addice al vostro corpo e all’occasione. E, se siete germofobiche, non preoccupatevi: ogni abito, dopo l’utilizzo, viene igienizzato da tintorie specializzate e aggiustato in sartoria. Se poi vi innamorate dell’abito che avete provato e desiderate acquistarlo, a fine stagione lo troverete in vendita scontatissimo.

L’ultima novità: il servizio di abbonamento

Ma non è finita qui: l’ultima novità di Drexcode è la possibilità di abbonarsi al servizio per soddisfare tutte le proprie esigenze. L’abbonamento Plus, da 29 euro l’anno, è la versione base che assicura alle clienti una serie di benefici gratuiti: la spedizione e il reso, il servizio professionale di lavanderia, l’assicurazione, un noleggio gratuito in regalo per il vostro compleanno.

Se siete clienti assidue di Drexcode e vi divertite a cambiare look per ogni piccolo evento mensile, vi bastano 39 euro per assicurarvi il piano Gold che, ai servizi già offerti per il pacchetto Plus, aggiunge un noleggio gratuito al mese e, in caso di due abiti ordinati insieme, la possibilità di pagare il secondo soli 19 euro: una cifra davvero irrisoria se parliamo di abiti che in commercio costerebbero molto di più!

Infine, con 129 euro si accede al piano Unlimited, pensato per le fashion addicted che hanno fatto di Drexcode un alleato quotidiano. Con questo abbonamento, è possibile noleggiare illimitatamente da Drexcode, accedendo in esclusiva anche agli ultimi arrivi e alla vendita dei capi, oltre ovviamente a vedersi assicurati tutti i vantaggi base della formula Plus.

Federica Miri

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed