LIVE_728x90

Il profumo va in scena a Firenze

Pitti Fragranze n.15: il profumo va in scena a Firenze

Dall’8 al 10 settembre, Firenze si riempirà di profumo: è in arrivo la quindicesima edizione di Pitti Fragranze, il salone evento di Pitti Immagine dedicato alla profumeria artistica internazionale

Tra l’8 e il 10 settembre, alla Stazione Leopolda di Firenze, arriveranno oltre 200 brand profumieri da tutto il mondo. Tutti questi marchi d’eccellenza non saranno in Italia solo per un viaggio di piacere: è in arrivo infatti Pitti Fragranze n.15, il salone evento di Pitti Immagine in cui i marchi si confronteranno sui trend e sulla cultura olfattiva di oggi. Parliamo di brand noti e di altri emergenti, tutti accomunati dai “contenuti di innovazione, ma soprattutto di qualità”, come spiega il direttore generale di Pitti Immagine, Agostino Poletto. D’altronde, spiega il direttore, “Pitti Fragranze è sempre di più un autorevole osservatorio sui trend della cultura olfattiva e interpreta questo ruolo molto seriamente”: è per questo che la partecipazione dei brand nasce da uno scrupoloso lavoro di selezione.

Il tema: la creazione del profumo in chiave digital

Il nuovo rema di Pitti Fragranze n.15 sarà Blooming Newforms, letteralmente “sbocciatura in nuove forme”: già dal titolo capiamo come verrà esplorata la trasformazione dall’incerto bocciolo, corrispondente alle sensazioni del profumiere, al perfetto fiore, metafora della fragranza. Una trasformazione che, al giorno d’oggi, passa sempre più attraverso ispirazioni social e digitali, ricreate visivamente dalle forme create dal graphic designer Diego Soprana e dagli allestimenti dell’architetto Alessandro Moradei. Anche quest’anno verrà riproposta una sezione Spring, dedicata ai nomi nuovi: tra i diversi brand di questa sezione, ricordiamo Gabriella Chieffo, di cui abbiamo già parlato in diverse occasioni su beautytudine.com.

Gli eventi: il calendario di Pitti Fragranze n.15

Pitti Fragranze n.15 inizierà venerdì 8 settembre con RAW, il format dedicato alle spezie esotiche utilizzate in profumeria. Il talk verrà curato da MANE, azienda francese tra i leader mondiali di produzione e creazione di fragranze e aromi da quasi 150 anni. La presentazione RAW sarà intitolata SPICES IN PERFUMERY: The World of Peppers, ed esplorerà la ricchezza olfattiva di questi esotici ingredienti partendo dalla loro storia.

Dopo il live painting UNSCENT Fragrance is Who You Are curato da Intertrade Group in collaborazione con l’artista olandese Toshy, ci sarà il secondo focus, quello dedicato alla sostenibilità: è ETHICS AND SUSTAINABILITY in the Niche Perfumery, e si tratta di una tavola rotonda condotta dall’esperto dell’innovazione Fabrice Leclerc. Anche se può sembrare un tema da anni posto sotto i riflettori, la sostenibilità è un concetto ancora giovane nel mondo della cosmetica: per questo tra gli ospiti del talk sono stati scelti dei rappresentanti di brand che hanno già investito sulla sostenibilità, come Estéè Lauder, Davines, MANE, Susanne Kaufmann. Nel pomeriggio, verrà proiettato il cortometraggio Acca Kappa – La fabbrica della bellezza di Giancarlo Marinelli, incentrato sulla storia dell’azienda e della famiglia Krull dal 1869 ad oggi, dopodiché ci sarà lo speciale cocktail dedicato agli espositori e agli operatori del settore e l’evento olfattivo, artistico, musicale e spirituale Unum – Estasi di un crescendo che sale, celebrazione del culto dell’incenso.

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 Pitti Fragranze n.15 ospiterà anche le esposizioni legate al tema Blooming Newforms, mentre presso il Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti sarà possibile visitare la mostra Il Museo Effimero della Moda, curata da Olivier Saillard e prodotta da Fondazione Pitti Immagine Discovery con Gallerie degli Uffizi e Palais Galliera; la mostra indagherà i meccanismi della moda e il suo senso profondo.

Intanto, in città, presso il Polimoda di Via Curtatone 1 e durante tutte le giornate di Pitti Fragranze n.15, sarà possibile visitare il doppio itinerario di Olfattorio – In Flore Scent: da una parte troverete un percorso espositivo con protagonisti i marchi distribuiti da Olfattorio, dall’altra un percorso olfattivo legato alla vivacità floreale delle fragranze.

Note di stile: tra routine cittadine, influssi green e misteri orientali

Pitti Fragranze è soprattutto esplorazione dei nuovi trend. I diversi brand presenteranno infatti le loro novità e i loro progetti olfattivi orientati verso i gusti sempre più esigenti di uomini e donne di oggi. Tra i trend profumieri troviamo sicuramente il concept del no gender: parliamo di fragranze indossabili indifferentemente da uomini e donne; ne sono esempi XX Metro Velvet e XY Nude Wood, le fragranze genderless di Blood Concept ispirate a David Bowie. Pollution Free e Sûrface si dedicano invece alla tendenza/esigenza dei prodotti anti-inquinamento, progettati per i trendsetter cittadini. Infine, Truefitt&Hill si occupa della barba degli uomini con i suoi prodotti artigianali e dalla storia bicentenaria.

Tra i nuovi trend troviamo un crescente desiderio di ecosostenibilità e ritorno al legame con la natura. Aedes De Venustas ad esempio lancerà Pelargonium, una nuova fragranza della sua collezione in cui ogni fragranza è ispirata ad una musa vegetale. Patyka, di cui abbiamo già parlato su beautytudine.com, riconferma il suo impegno a creare prodotti 100% biologici, così come Susanne Kaufmann, di cui abbiamo esplorato la Spa sempre su beautytudine.com, continua a dirigersi verso una cosmetica organica come la foresta in cui vive. The Organic Pharmacy, infine, continua il suo sogno di aiutare le persone attraverso ingredienti bio come Rosa Canina, Caledula, Aloe, Iperico e Propoli.

Infine, se parliamo di tendenze non possiamo non menzionare l’Oriente, la cui lussuosa e misteriosa tradizione profumiera conquista da secoli i nasi di noi europei. Cinq Mondes ci porterà in viaggio tra i rituali ancestrali di tutto il mondo, Neela Vermeire ci scoprire l’India attraverso i suoi ingredienti, Tola ci farà sperimentare la tradizione araba mentre Widian By AJ Arabia ci farà vedere il suo volto nuovo e moderno.

Le novità di Pitti Fragranze: profumi, cosmetici e prodotti per la casa da tutto il mondo

Tra le novità presentate a Pitti Fragranze n.15 troveremo tanti spunti interessanti relativi a una beauty routine a tutto tondo: i brand internazionali infatti non presenteranno “solo” i profumi più raffinati e prestigiosi, ma anche le novità in fatto di cosmesi e di cura della casa e della persona.

Tra le fragranze, troveremo innanzitutto Jovoy, che ha voluto creare il profumo degli italiani attraverso un questionario online rielaborato da quattro nasi famosi: è così che è nato WMII, il profumo che risponde ai gusti dell’Italia. Peccato Originale ha invece un’idea molto particolare: si chiama Gas Antisociale ed è una fragranza che contrasta l’influsso negativo dei narcisisti maligni che ci circondano. AFFINESSENCE proporrà fragranze elaborate esclusivamente con note di fondo, mentre Calé Fragranze d’Autore ci mostrerà il nuovo, elegante look delle sue eau de parfum. Eris Parfums intanto presenterà una nuova fragranza frutto dell’idea della scrittrice e fondatrice Barbara Herman e del naso di Antoine Lie, mentre Floris, la profumeria indipendente più antica del mondo, celebrerà i suoi 287 anni di storia con Chypress, la firma olfattiva di una duchessa moderna. Lalique porterà a Firenze Rêve d’Infini, la fragranza da sogno che vi abbiamo già presentato su beautytudine.com, mentre Olfactive Studio ci farà scoprire le sue provette di profumo ispirate alla fotografia artistica contemporanea. Infine, Rancé 1795 presenterà una nuova fragranza, Secrète Euphorie, l’ultima arrivata della linea Rue Rancé.

Pitti Fragranze n.15 proporrà anche le più innovative creazioni dedicate alla cura di sé dalla testa ai piedi: dai delicati prodotti per capelli di David Mallett, uno dei migliori parrucchieri di Parigi, ai prodotti di bellezza D.R.Harris, utilizzati anche dalla Royal Family; dalle ricette per la cura della barba della milanese Antica Barbieria Colla di Franco Bompieri, ai nuovi cosmetici firmati By Terry; dai dentifrici naturali Lebon alle Magicstripes, piccoli patch rinfrescanti e anti età.

Pitti Fragranze è anche casa: brand come Atelier Oblique Berlin, Migone, Maison Bereto, The Laundress e YOU FIRST Pura Rinascita presenteranno essenze, vaporizzatori, diffusori e candele in grado di unire l’home design al profumo.

Federica Miri

Pitti Fragranze N.15
8-10 settembre 2017
Stazione Leopolda
Viale Fratelli Rosselli, Firenze - Italy
Orario: 10.00 – 18.00. Ingresso gratuito riservato agli operatori del settore
www.pittimmagine.com
SOCIAL FB
Twitter: #PittiFragranze  

Tra i marchi presenti a Pitti Fragranze n.15 segnaliamo:

Aedes de Venustas, Agonist, Alysonoldoini, Bakel, Beaufort, Blood Concept, Boadicea the Victorious, Bruno Acampora Profumi, Calé Fragranze d’Autore, Carner Barcelona, Creed, Ds&Durga, F. Hamman, Farmacia SS Annunziata dal 1561, Fort and Manle Parfum, Fragonard, Goti, Grandiflora Fragrance, Heeley, Humiecki & Graef, Ingrid Millet, J.F. Schwarzlose Berlin, Jardin de France, Jovoy, Jul et Mad Paris, Kajal Perfumes, La Parfumerie Moderne, Laboratorio Olfattivo, Maison Majda Bekkali, Meo Fusciuni, Miya Shinma Parfums, Montale Paris, Naomi Goodsir Parfums, Neela Vermeire Creations, Nobile 1942, Olivier Durbano, Parfumerie Générale, Parfums Quartana, Patyka, Perricone MD, RPL Parfums, Santa Eulalia, Scent Bar, TFT, The Laundress, Verdùu.

No Comments Yet

Comments are closed