LIVE_728x90

A Milano è in arrivo l’olio extravergine Toscano IGP

Dal 12 al 14 maggio le Ape Street Food del Consorzio per la tutela dell’olio extravergine d’oliva Toscano IGP, stazioneranno nel centro di Milano

Dando così la possibilità a tutti i milanesi di poter degustare l’olio extravergine Toscano IGP

Il Consorzio per la tutela dell’olio extravergine d’oliva Toscano IGP ha intrapreso, da anni, una battaglia per garantire la più alta qualità di uno dei prodotti iconici dell’agroalimentare Made in Italy.

Il 1° in Italia a porre il sigillo di tracciabilità. E per far comprendere al consumatore l’importanza della certificazione IGP il Consorzio, ha pensato di dare ai cittadini milanesi la possibilità di poter degustare l’olio extravergine Toscano IGP.

Gli appuntamenti avranno luogo tra le ore 17 e le 20 grazie alla collaborazione con tre grandi chef toscani

Il 12 maggio le soste delle Apecar per le degustazioni interesseranno Piazza Argentina, Largo La Foppa e Piazza Piemonte, il 13 maggio Viale Gorizia, la Passeggiata Veronelli e Via Pontaccio.

Veri e propri cooking show

Il 14 maggio, invece, le tre apecar ospiteranno dei veri e propri cooking show in cui gli chef Stefano Pinciaroli di PS a Cerreto Guidi, Filippo Germasi dell’Acquapazza a Firenze, Maria Probst e Cristian Santandrea de La Tenda Rossa a Cerbaia, interpreteranno i piatti più evocativi del territorio toscano in cui l’olio è naturalmente protagonista.

Ecco le tappe gastronomiche on the road

  • Filippo Germasi sarà in via Argentina alle 17 con il Polpo con le Patate viola e Olio Toscano IGP
  • Stefano Pinciaroli in via Pontaccio, alle 18, con la Tartare di Pomodoro agli Agrumi con una Spuma di Olio Toscano IGP
  • Maria Probst e Cristian Santandrea in viale Gorizia, alle19 con la Zuppa di Pane liquido con una Sfera di Aglio e Rosmarino e Filo di Olio Toscano IGP
SOCIAL FB
http://www.oliotoscanoigp.it/

Il Consorzio

Il Consorzio per la tutela dell’olio extravergine di oliva Toscano IGP, controlla tutte le fasi di produzione: dalla raccolta e molitura delle olive fino al confezionamento del prodotto, garantendone la totale sicurezza Il Consorzio rappresenta l’ente di tutela e promozione del marchio Toscano.

Conta oltre 11.000 soci, 300 frantoi (circa l’80% della regione), 600 imbottigliatori e detiene il primato nazionale nel settore per quantitativi certificati, rappresentandone oltre il 40%.

Il mercato estero assorbe oltre il 60% della produzione di olio IGP Toscano, la quale rappresenta ogni anno in media fra il 15%-25% della quantità di olio extravergine prodotto nella Regione.

Il valore al consumo, in media, si attesta intorno ai 50 milioni di euro, con una quota relativa all’export di oltre 30 milioni. L’olio extravergine Toscano IGP rappresenta uno dei prodotti tipici della Toscana, identificativo di un territorio, di una cultura e di un modo di vivere tutto toscano, proprio come questo prodotto, garantito e controllato in ogni sua fase, dalla raccolta all’imbottigliamento. Fa fede il contrassegno rilasciato dal Consorzio.

No Comments Yet

Comments are closed