Scopriamo la filosofia

Hachette Fascicoli propone la quarta edizione della collana “Scoprire la filosofia”

Che cos’è la filosofia?

“Non indugi il giovane a filosofare, né il vecchio se ne stanchi. Nessuno mai è troppo giovane o troppo vecchio per la salute dell’anima”. Questo è l’invito di Epicuro, uno dei più famosi filosofi dell’età ellenistica. In un’epoca incerta come quella del periodo ellenistico, sconvolta da mutamenti politici e sociali, il pensatore interviene proponendo l’attività filosofica come cura, rimedio contro i mali che affliggono l’anima. Anche oggi, fatte salve tutte le differenze del caso, ci troviamo a sperimentare fin troppo spesso un senso di incertezza legato a molteplici situazioni, ai cambiamenti sempre più rapidi con i quali ci è richiesto di stare al passo, a un tempo e a una vita che corrono e sembrano sfuggire alla nostra presa. Che la filosofia possa essere d’aiuto anche ora “per la salute dell’anima”, per stare meglio? Innanzitutto, che cos’è la filosofia? Quest’ultimo interrogativo è stato affrontato dai filosofi stessi e le risposte che si susseguono dall’età antica fino ai giorni nostri appaiono talvolta anche molto diverse tra loro. Allo stesso modo, le differenze tra le riflessioni dei grandi pensatori che la storia ci ha tramandato sono notevoli, tanto nei contenuti quanto nelle soluzioni proposte ai medesimi problemi. Da autore ad autore e di epoca in epoca, anche la filosofia e la sua concezione si modificano. Perché questo accade e quali sono le varie teorie filosofiche? C’è un nocciolo comune a tutto questo “filosofare”? Per scoprirne l’immensa varietà e la ricchezza, Hachette Fascicoli ci guida attraverso 2500 anni di storia del pensiero occidentale.

Sulle orme del pensiero: “Scoprire la filosofia”

Scoprire la filosofia è un progetto editoriale di Hachette Fascicoli giunto alla sua quarta edizione, nato con l’intento di avvicinare il grande pubblico alla filosofia in modo semplice, ma efficace. I 78 volumi che compongono la serie, in uscita con decorrenza settimanale, trattano ognuno di un diverso filosofo o corrente filosofica, a partire dai presocratici fino a giungere all’età contemporanea. Le spiegazioni chiare, supportate da esempi, richiami storici e aneddoti, permettono anche al lettore non specialista di addentrarsi nelle questioni filosofiche più importanti e di venire a conoscenza del pensiero di Platone, Hegel, Kant, Schopenhauer e molti altri ancora.

Platone e Aristotele

Lo scorso 29 dicembre, Platone e Aristotele hanno inaugurato la collezione in una prima uscita eccezionalmente composta da due volumi. D’altra parte, come messo in luce da P. Ruiz Trujillo, autore del testo su Aristotele, non si può impostare un discorso su quest’ultimo senza almeno accennare a Platone, che di Aristotele fu il maestro e successivamente il bersaglio critico. Pilastri del pensiero occidentale, con il predominio ora dell’uno ora dell’altro a seconda del periodo culturale, Platone e Aristotele rappresentano lo splendore della filosofia classica, della quale ancora oggi risuona l’eco. E. A. Dal Maschio, dedicandosi a Platone, in poco più di un centinaio di pagine riassume il nucleo del pensiero del filosofo greco, dalla celebre dottrina delle idee alla politica, ritagliandosi tuttavia anche un certo spazio per le critiche, al di là di ogni timore reverenziale nei confronti dell’autorità platonica. Trujillo si cimenta nell’arduo compito di toccare tutti gli argomenti principali affrontati da Aristotele, impresa non semplice, dato che “la quantità di materie che Aristotele prese in esame e delle quali diede una spiegazione è stupefacente” (Trujillo). Per chiarezza espositiva, entrambi i libri si aprono con un’introduzione e un capitolo dedicato a vita, opere e contesto storico del filosofo preso in esame e si concludono con un riepilogo delle opere principali e una cronologia. Numerosi box all’interno del testo si occupano di approfondire alcuni concetti o di segnalare qualche curiosità. Il tutto rende la lettura agevole e comprensibile, poiché l’intento è proprio quello di combinare rigore accademico e accessibilità ai concetti da parte di tutti.

Marx, Nietzsche, Kant e Cartesio sono stati i protagonisti delle uscite successive e a breve seguiranno Wittgenstein, Schopenhauer e Freud. Per chi non volesse perdere neanche un numero della serie è possibile sottoscrivere un abbonamento sul sito www.hachette-fascicoli.it. In alternativa, ogni martedì sarà in edicola un nuovo volume.

La bellezza della filosofia

L’invito di Hachette Fascicoli alla filosofia è dunque rivolto a chiunque voglia avvicinarsi alla materia, per scoprirne i contenuti, l’evoluzione nella storia e il valore. Al di là di ogni concezione filosofica e di qualunque dottrina, “scoprire la filosofia” è un’opportunità per riflettere sul ruolo del pensiero nella ricerca della verità e della risposta ad alcune delle domande fondamentali dell’uomo. La filosofia, come notò Aristotele, nasce dal dubbio e, soprattutto, dalla meraviglia. Se qualcuno poi insistesse nel non riconoscere la portata di questa meraviglia e nel dire che la filosofia “non serve a niente”, risponderemo con Aristotele che, se essa in concreto non serve a niente, è perché non è serva di niente: è il sapere più libero, e la libertà è bella.

Gloria Bargigia


disponibile in abbonamento sul sito: www.hachette-fascicoli.it
http://www.scoprirelafilosofia4.it/
No Comments Yet

Comments are closed