LIVE_728x90

La donna di Chantal Thomass

La Collezione autunno/inverno di Chantal Thomass si esprime in una donna audace e “garçonne” maliziosa davanti all’obbiettivo di Ellen von Unwerth.

Le donne che amano curare se stesse non si accontentano di fermarsi all’ovvio, ma cercano la bellezza – e l’eccellenza – anche nei dettagli più nascosti, magari celati proprio sotto la parte pubblicamente visibile della loro apparenza. La lingerie è uno di questi dettagli: sempre nascosta ma non per questo trascurata, anzi. Lo sa bene Chantal Thomass, che con le sue collezioni riesce a far girare la testa agli uomini con una lingerie femminile che richiama proprio i codici del guardaroba maschile.

Nasce così la nuova collezione autunnale: un look alla garçonne, rubato dall’armadio di lui e sapientemente modificato con qualche colpo di forbici dai dettagli in tulle e pizzo e una silhouette che si avvolge sensualmente attorno alle forme femminili. E la donna Chantal Thomass, dall’aria impertinente e giocosa, si destreggia perfettamente tra stampe e dettagli maschili senza mai smettere di trasudare femminilità da tutti i pori.

Così, il completino in tulle e rouches Craquante viene indossato sotto un blazer dal taglio maschile e con un colletto di camicia intorno al collo, mentre il pizzo di Tombeuse si abbina alla perfezione alla classica camicia bianca d completo. Saperlipopette trasforma una salopette maschile pied-de-poule in un completo formato da bralette super-sexy e stringivita, mentre Polisonne abbina un intimo nero con fiocchi in pizzo Chantilly a un paio di bretelle e a un cappello a coppola. Il tulle con dettagli rossi di Miss Kiss fa sognare se abbinato a un cappello maschile, così come le righe gessate e gli shorts diventano estremamente femminili e seducenti con i bordi rossi di Passion’Elle. Non mancano pezzi più classici e delicati, come le rouches rosa di Delicatesse, gli strati di tulle di Encens’Moi Plumetis, il pizzo semitrasparente di Nœuds & Merveilles Dentelle, il leopardato delicato di Désir Velours, o quelli più casual come Nœuds & Merveilles, rosso fuoco con dettagli in pied-de-poule, o Encens’Moi e Désir, entrambi a stampa pied-de-poule. Ai completi si aggiungono gli slip Les Impertinentes e Les Impertinentes Froufrou, i primi con stampe di cilindri e papillon, i secondi con cuori e rouches.

grd-collants

La collezione non sarebbe completa senza una serie di accessori. Come i collant, con dettagli rosso fuoco e stampe tromp l’œil di fiocchi, reggicalze, cinghie, pizzi e parigine, o guanti e calzini ornati di fiocchi in pizzo. E non mancano neanche i body, tutti rigorosamente neri con rouches sulle spalle, dettagli semitrasparenti a forma di fiocco o più audaci modellazioni a corsetto, abbinati negli scatti di Ellen von Unwerth a cilindro e polsini di camicia.

Insomma, l’autunno/inverno di Chantal Thomass è seducente e voluttuoso, gioca con il sempreverde contrasto maschile/femminile all’interno di uno stile evidentemente lussuoso e di alta classe. È dedicato alle donne che amano curare se stesse, e che non si accontentano di fermarsi all’ovvio.

 Federica Miri

No Comments Yet

Comments are closed