La Moda aiuta il Duomo

Un’asta per salvare il simbolo di Milano

nel mondo, il Duomo.

La Moda aiuta il Duomo - Genny
Genny

Martedì 19 aprile 2016 alle ore 19.30, presso la Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo, nel cuore di Palazzo Reale, sarà promossa una grande asta benefica aperta al pubblico, il cui ricavato sarà interamente destinato ad “Adotta una Guglia”.

Grazie alla disponibilità di alcuni brand che hanno scelto di aderire all’iniziativa “La Moda aiuta il Duomo”, mettendo generosamente a disposizione le proprie creazioni.

Giorgio Armani, Brunello Cucinelli, Cividini, Corneliani, Costume National, Etro, Salvatore Ferragamo, Genny, Gucci, Isaia, Krizia, Loriblu, Martino Midali, Missoni, Moncler, Moreschi, OTB Diesel, Prada, Emilio Pucci, Roberto Cavalli, Tod’s, Trussardi, Vicini, Vivienne Westwood. Tiffany & Co. parteciperà all’iniziativa donando un gioiello.

Etro
Etro

 

Il progetto si inserisce tra gli eventi del FuoriSalone 2016 e, per l’occasione, nelle giornate del 14 e del 16 aprile, il Museo resterà aperto fino alle ore 22.00.

Per partecipare all’asta di beneficenza anche a chi non potrà recarsi in sala la sera del 19 aprile, la Veneranda Fabbrica del Duomo ha scelto di appoggiarsi alla piattaforma di aste online CharityStars (www.charitystars.com), il cui supporto a partire dalla prima settimana di aprile consentirà di formulare delle pre-offerte per tutti i lotti.

ESPOSIZIONE APERTA AL PUBBLICO
14 aprile 2016, dalle ore 13.00 alle ore 22.00
16 aprile 2016, dalle ore 10.00 alle ore 22.00
15-17-18 aprile 2016, dalle ore 10.00 alle ore 18.00
19 aprile 2016, dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Ultimo accesso un’ora prima della chiusura
Grande Museo del Duomo di Milano
Palazzo Reale, Piazza del Duomo 12
ASTA (su inviti)
Martedì 19 aprile 2016, ore 19.30
Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo di Milano
Ingresso con visita in Museo da Piazza del Duomo, 12

Con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e il sostegno di Tiffany & Co. e in collaborazione con Christie’s

No Comments Yet

Comments are closed