LIVE_728x90

I consigli di Vera Paggi

I consigli di Vera Paggi per una vita più longeva

Smart Life, il manuale per prendersi cura di sé

Vera Paggi

Tutti sogniamo di vivere il più lungo possibile. Sogniamo e desideriamo una vita lunga, felice, senza troppe preoccupazioni, speriamo che il cattivo fato non ci investa mai e beneficiamo della nostra esistenza, quel grande privilegio donatoci.

Godiamo delle piccole cose, della brezza in un caldo giorno d’estate, dei raggi del sole in inverno, dei fiori che sbocciano nel nostro giardino, del rumore di un ruscello. Doni meravigliosi che la natura ci ha concesso.

Non vorremmo mai dovercene andare da questo posto, che eliminate le disgrazie, gli odi, le persone malvagie, è davvero meraviglioso.

Avere una vita lunga, però, dipende da noi e da nessun altro. Siamo noi gli artefici della nostra salute e delle nostre condizioni fisiche e per questa ragione Vera Paggi ha creato un manuale per prendersi cura della propria vita, di sé stessi: “Smart Life. Vita, cura di sé, cibo. Per vivere più a lungo e più sani”.

Per avere una vita più longeva dobbiamo concentrarci su un punto: prenderci cura di noi stessi, dando attenzione all’alimentazione, all’attività fisica e agli esami diagnostici per rendere minimi i rischi di eventuali malattie.

La nostra salute è nelle nostre mani

Il primo capitolo di Smart Life si concentra sui cibi; secondo gli studi e ricerche di Vera Paggi è necessario diminuire le possibilità di essere in sovrappeso (calcolabile attraverso l’indice IMC, rapporto tra peso e altezza) e in seguito, grazie al suo manuale, è possibile calcolare il proprio fabbisogno energetico quotidiano.

La soluzione per dimagrire è mangiare meno grassi e meno zuccheri. Introdurre nella dieta verdure, semi oleosi e cibi integrali”, infatti magiare le fibre, contenute nei cibi integrali, consente di ridurre il senso di fame poiché rigonfiano nello stomaco e nell’intestino e concedono un senso di sazietà. Un altro consiglio contenuto, per mantenersi in salute, è distribuire le calorie all’interno della giornata: il pranzo deve essere il pasto principale, seguito dalla colazione che non deve mai essere saltata.

Paggi consiglia l’assunzione di ingredienti di origine prevalentemente vegetale, come i broccoli che modificano il metabolismo degli ormoni steroidei, i quali sono cancerogeni, le carote che creano la vitamina A, i pomodori che prevengono le patologie legate all’invecchiamento e i frutti rossi che sono protettivi nei confronti della salute delle cellule e dell’organismo.

Vera Paggi svela anche la vera storia del Kamut – siete sicuri sia davvero più digeribile della classica farina? – e di quanto la soia sia indispensabile per stare bene, “non è solo una questione di moda”, ma essendo il legume con il maggior numero di proteine per le donne che la consumano si presentano meno probabilità di ammalarsi di tumore al seno.

Non solo è necessario mangiare tutti questi cibi che portano benefici per una vita più sana e lunga, ma è indispensabile anche saper leggere bene le etichette dei prodotti che si acquistano. Azione importante per la scelta sia dei prodotti alimentari sia per la scelta dell’acqua e persino dei cosmetici.

Infine per una vita sana è indispensabile in movimento perché, tra le altre cose, brucia le calorie in eccesso, previene l’osteoporosi e migliora la digestione. Uno dei migliori esercizi è la camminata, di cui basterebbero 30 minuti ogni giorno.

Smart Life tratta anche della pelle, del rapporto con il sole e soprattutto dell’odiata cellulite. Anche per questo problema svelerà alcune soluzioni

L’ultima sezione del libro di Vera Paggi è dedicato a una parte molto importante della nostra vita: contrastare le malattie eliminando qualsiasi mezzo nocivo, in primis il fumo, “Il rischio relativo dei fumatori di sviluppare un tumore al polmone aumenta di circa 14 volte ai non fumatori” e non meno importante l’assunzione di alcol perché portatore di malattie cardiovascolari e tumori.

La nostra salute è nelle nostre mani, abbiate cura di voi stesse e scoprirete che stare attente all’alimentazione e concedervi una leggera attività fisica non solo porterà benefici nel corpo, ma anche nella nostra vita.

Proprio il Fondo mondiale per la ricerca sul cancro ( WCRF, World Cancer Research Fund) insieme allo IARC (Internationa Agency for Research on Cancer) ha redatto 10 raccomandazioni, tra queste: mantenersi attivi, limitare il consumo di carni rosse e basare l’alimentazione su cibi di origine vegetale.

Camilla Catalano

 

Vera Piaggi
Smat Life. Vita, cura di sé, cibo. Per vivere più a lungo e più sani.
Skira, 272 pp.
16,00 Euro
No Comments Yet

Comments are closed