LIVE_728x90

Miss Flapper

Miss Flapper: i Roaring Twenties (anni ruggenti) incontrano la donna del duemila

Negli anni Venti nascevano le Flapper Girls: oggi, Sonia Conca e Miss Flapper le fanno rivivere nei loro accessori contemporary retro

Flapper Girls: dagli anni Venti a oggi

Correvano gli anni Venti, i famosi Roaring Twenties, quando le donne inglesi iniziarono a rompere gli schemi: fresche del diritto di voto, le ragazze iniziarono a farsi vedere mentre bevevano liquori con gli uomini, guidavano, assumevano uno stile di vita più libertino, la cui manifestazione passava attraverso le caviglie scoperte, i capelli corti e il make-up.

Erano le Flapper Girls, donne guardate con occhio critico nel loro tempo ma considerate oggi con invidia, sia per essere riuscite a cambiare, nel loro piccolo, il ruolo della donna, che per la loro eleganza retrò e trasgressiva. Oggi, le Flapper Girl rivivono attraverso le creazioni di Sonia Conca: è lei la moderna Miss Flapper, una designer di accessori che vive tra Milano e Berlino facendo rivivere gli anni Venti ogni giorno.

Sonia Conca si dedica a produrre turbanti, cappelli e borsette in cui lo stile retrò strizza l’occhio alle esigenze della donna moderna, sempre in cerca di un accessorio che la faccia distinguere a una festa, al lavoro, durante una semplice passeggiata. E gli accessori Miss Flapper, dallo stile Conntemporary Retro, sono perfetti per questo: eleganti, unici, di qualità, ognuno dei pezzi della collezione Miss Flapper è irripetibile, come ogni donna.

Una idea nata a casa della nonna Wanda

L’idea di rilanciare una moderna Flapper Girl nasce dall’infanzia di Sonia, quando nonna Wanda le mostrava gli abiti e gli accessori della sua giovinezza da Flapper. Sonia, da bambina, si innamorò delle storie della nonna, una donna forte e senza paure, e oggi le fa rivivere ogni giorno attraverso l’amore, la passione, la dedizione che mette in ogni accessorio Miss Flapper. Ogni accessorio nasce a partire da una ricerca minuziosa dei materiali, e viene poi creato con una lavorazione artigianale che lo rende unico.

Cappelli, turbanti e borse: gli accessori per dare carattere all’abbigliamento

Ho sempre adorato gli accessori poiché capaci di dare il giusto “carattere” ad un abbigliamento…ogni giorno si può scegliere un accessorio differente e lo stesso abito avrà mille volti diversi”, spiega Sonia Conca presentando le linee di Miss Flapper.

I Millinery Hats sono cappelli fatti interamente a mano su commissione, in grado di donare un tocco di eleganza e stile a ogni momento della vita della moderna Flapper. Seta, raso, pizzo, velluto, dettagli gioiello vanno a comporre gli elaborati copricapi: ci sono quelli floreali, strutturati, ricoperti di piume e gioielli, come quelli utilizzati nei matrimoni inglesi; ci sono i copricapo in pizzo e gioielli che ci fanno sentire un po’ Cleopatra; ci sono i cerchietti con preziosi dettagli gioiello e le fasce da indossare sulla fronte, come una vera Flapper Girl.

La linea dei turbanti si divide in Luxory e Basic, a seconda che stiate cercando un accessorio ad effetto con cui osare o un alleato che vi faccia sentire femminili anche quando entrano in gioco fattori come l’alopecia o la chemioterapia. I turbanti Eva, ad esempio, sono versatili, fatti con materiali soffici e quindi adatti all’uso quotidiano, ma vengono comunque impreziositi da stampe geometriche, bottoni gioiello, romantici fiori. Brigitte e Frida utilizzano materiali preziosi, come la seta e il velluto, declinati in colori brillanti e alla moda, stampe femminili e forme elaborate.

E, infine, ci sono le borse: rivisitazioni più grandi delle classiche borsette a mano del tempo, quelle di Miss Flapper sono impreziosite da fiori, foulard, frange brillanti, stampe a pois e sete giapponesi.

Che sia un’esigenza o un vezzo, un copricapo firmato Miss Flapper è in ogni caso un ottimo investimento: avrete con voi un pezzo unico in grado di raccontare una storia.

Federica Miri

www.missflapper.it
SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed