LIVE4_728x90

Carthusia: L’unicità di Capri in un Profumo

Le origini leggendarie di Carthusia

Le origini di Carthusia sono legate a una leggenda caprese: era il 1380 e il padre priore della Certosa di San Giacomo, sorpreso dalla notizia della venuta a Capri della sovrana Giovanna D’Angiò, preparò un bouquet con i fiori più belli dell’isola. L’acqua di quei fiori assunse una fragranza tanto misteriosa quanto attraente, tanto che il padre priore chiese aiuto a un alchimista per individuare la sua natura. Quasi seicento anni dopo, nel 1948, il padre della Certosa ritrovò le antiche formule dei profumi e le svelò ad un chimico piemontese. Nacque così il più piccolo laboratorio al mondo, Carthusia, il cui nome richiama Certosa e la cui attività è intrecciata a filo doppio alla meravigliosa isola di Capri.

Oggi ogni prodotto Carthusia nasce da uno studio di elementi provenienti esclusivamente dalla natura caprese e dalla loro miscela rigorosa ma creativa, inserita all’interno di un processo di produzione completamente artigianale. Le fragranze così create raccontano storie, evocano atmosfere, suscitano emozioni.

La magia mediterranea di Gelsomini di Capri

Oggi vi parliamo dell’ultima creazione di Carthusia: si chiama Gelsomini di Capri ed è un bouquet leggero e impalpabile in grado di evocare la magia mediterranea di Capri. La fragranza apre con una composizione agrumata e frizzante: Bergamotto, Limone e Mandarino Giallo, uniti alle note gourmand di Zenzero e Pepe Rosa, ci portano in un giardino assolato in riva al mare di Capri.

Eau de Parfum

Poi, arriva un cuore floreale e femminile che profuma di Gelsomino, Ginestra, Fiori d’Arancio e Rosa, resi più sofisticati dallo Ylang Ylang. Infine, il calore di Ambra, Musk, Legno di Cashmere, Labdano e Vaniglia creano un fondo dolce ed elegante.

Profumo

Gelsomini di Capri è una fragranza delicata e dolce, fresca ma persistente, in grado di trasportarci in un rigoglioso giardino a picco sul mare, pieno di gelsomini, unico come l’isola che lo ospita. A idearla è stato Luca Maffei, il giovane naso italiano che figura già tra i più autorevoli al mondo.

Federica Miri

SOCIAL FB

www.carthusia.it
No Comments Yet

Comments are closed