Figment: il nuovo viaggio di Amouage

Etereo, poetico, fiorito: è questo il Buthan immaginato da Christoper Chong e ispiratore di Figment di Amouage

Amouage è una maison profumiera di lusso fondata nel 1983 in Oman, e oggi diretta da Christopher Chong. Ispirandosi alla musica, il direttore creativo di Amouage lavora a stretto contatto con i profumieri per creare fragranze che possano diventare parte di una narrazione.

Ritratti di Vita: l’incontro tra Christopher Chong e le varie forme d’arte

Una di queste storie è Ritratti di Vita, in cui alcuni elementi importanti della vita dello stesso Christopher Chong vengono raccontati attraverso l’incontro con diverse forme d’arte. Di Ritratti di Vita conosciamo i primi due capitoli, Journey e Mhyts, dedicati rispettivamente al cinema noir cinese degli anni Venti e all’opera lirica, due celebrazioni delle origini cinesi di Chong. Oggi, Amouage presenta il terzo capitolo: si chiama Figment, ed è l’espressione del fascino sfuggente che il Buthan ispira da sempre nel direttore creativo.

Figment, espressione del fascino del Buthan

Il Buthan, nella mente di Christopher Chong, è una terra di felicità e meraviglia: si tratta, secondo le sue parole, di “un ologramma olfattivo composto dai frammenti che compongono l’intensa bellezza della vita”. È stata proprio l’immaginazione di Chong a dare vita a queste fragranze: come “un’opera perfetta vista nello spazio e nel tempo attraverso antichi binocoli da teatro”, le fragranze Figment Man e Figmant Woman prendono vita come “un palcoscenico adornato da una profusione di seta filettata di ricami floreali che gradualmente si trasformano in un giardino delicato e divino”.

Figment Man: il legnoso profumo di ingoto

Figment Man rappresenta questo giardino in crescendo attraverso una fragranza legnosa e serena: in testa, le note di limone, geranio e pepe rosa donano freschezza e preparano a un cuore drammatico di sandalo, vetriver e accordo animale, dalle sfaccettature di cuoio e fumo che ricreano la seduzione dell’ignoto; infine, labdano, legno di guaico e accordo di terra contrastano e si sovrappongono agli altri profumi per creare un balsamico continuum.

Figment Woman: espressione floreale del giardino

La versione femminile di Figment coglie invece il lato floreale del giardino del Buthan. Pepe di Sichuan, zafferano e gardenia aprono la fragranza con toni speziati e agrodolci, prima che tuberosa, gelsomino d’Arabia, fiori d’arancio, lisylang e cassia creino un cuore radioso e sensuale. Le note di fondo di giaggiolo, papiro, patchouli e incenso donano infine quella scia calda, poetica ed elegante che caratterizza Figment Woman.

Una fragranza preziosa ed eterea anche nel flacone

Entrambe le versioni di Figment di Amouage continuano la loro narrazione anche attraverso il flacone: l’iconica forma geometrica in cristallo si tinge infatti di blu e turchese degradé, adornati da un prezioso arazzo floreale, simbolo dell’ispirazione ultraterrena da ricercare nell’ignoto. Al centro del tappo dorato, su cui è inciso in nome della fragranza, è posto un cristallo Swarovski color zaffiro, ultimo tocco di magia ed evanescenza.

Federica Miri

Le fragranze Figment sono disponibili in una selezionata rete di profumerie oltre che negli esclusivi flagship store Italiani nella prestigiosa Piazza del Parlamento 31 a Roma e nel distretto di Brera di Milano in Via Fiori Chiari 7.

Distribuito da www.finmark.it
No Comments Yet

Comments are closed