LIVE_728x90

La bellezza della natura con Rancé 1795

RNC 1838 è la divisione cosmetica di Rancé 1795, un brand profumiero francese le cui radici nascono nel barocco, quando le classi sociali più alte amavano profumarsi con gli oli essenziali vegetali che la famiglia Rancé utilizzava come base per le sue fragranze.

Da allora la famiglia Rancé ha fatto tanta strada, ma al cuore dei suoi prodotti c’è sempre la natura

I profumi Rancé e i trattamenti delicati RNC 1838 sono formulati solo con ingredienti vegetali, seguendo le tracce della tradizione di famiglia a cui viene aggiunto continuamente qualche pizzico di innovazione e modernità.

Pulizia quotidiana naturale ed ecologica.

Questa primavera RNC si dedica alla linea per la pulizia quotidiana Nature Écologie, che si arricchisce della nuova formulazione Huiles de Céréales.

Questa nuova variante della linea nasce dalla miscela di tre oli naturali: l’Olio di Germe di Grano, che rende la pelle giovane ed elastica; l’Olio di Mais, nutriente e anti-età; l’Olio di Mandorle Dolci, emolliente. L’unione di questi oli nutre, protegge, ammorbidisce la pelle, e allo stesso tempo elimina lo stress e contrasta i radicali liberi.

La proposta di RNC Nature Écologie – Huiles de Céréales si compone innanzitutto di un prodotto per la detersione quotidiana del corpo, il Phyto-Bain & Douche, arricchito da Magnesio: la doccia diventerà una coccola cremosa, nutriente e idratante, dal rilassante profumo di fiori di campo.

Dopo la doccia, la delicata routine di bellezza continua con il Phyto-Lait Corp, che nutre e idrata la pelle fornendole anche un’azione anti-radicali liberi e anti-stress. RNC Nature Écologie – Huiles de Céréales comprende anche due saponi delicatamente detergenti: sono Phyto-Savon Liquide e Phyto-Savon, rispettivamente un sapone liquido e una saponetta.

La qualità di sempre con un pack più accattivante

Ma non è tutto: la linea cosmetica RNC 1838, che grazie alle formulazioni naturali sempre aggiornate garantisce da anni il benessere naturale delle pelli più sensibili, è oggi pronta a rinnovarsi anche esternamente, colorando i packaging dei suoi prodotti di nuovi vibranti colori.

La linea Huiles de Céréales, ad esempio, vedrà il tipico flacone in vetro con il tappo in legno dei prodotti liquidi e la classica carta marrone delle saponette vivacizzarsi con un’etichetta dalle tonalità legnose illuminate da dettagli giallo accesso, un colore che richiama i cereali alla base della formula dei prodotti.

Allo stesso modo, tutte le etichette delle undici varianti della linea Nature Écologie e quelle dei prodotti Bio-Cosmétique – dedicati a trattamenti più specifici – si coloreranno di rosa, di bianco, di verde, di azzurro, di arancione, cromie accattivanti e immediate che rispecchiano il continuo guardare alle nuove esigenze del cliente di Rancé.

Ma non è finita: Rancé 1795 a primavera torna a omaggiare la sua antica tradizione, intrecciata alla storia dell’Impero Francese.

Infatti Rancé 1795, dopo aver ricordato la storia d’amore di Éléonore, rende omaggio all’amatissima madre dell’imperatore, Laetitia. Fu a questa donna raffinata, seducente, di carattere che si ispirò François Rancé quando creò le femminili e appassionate note di Laetitia, la fragranza che oggi Rancé fa rinascere.

Alla vivacità frizzante e agrumata di Bergamotto e Mandarino, impreziosita dai Fiori d’Arancio, segue un cuore sensuale e floreale di Rosa Bulgara, Magnolia, Peonia, accostate alle provocanti note speziate di Noce Moscata e Cardamomo. Il fondo chiude la fragranza con una scia boisé e cremosa di Legno di Patchouli e Cisto Labdano accompagnati da Vaniglia e Balsamo Tolu, regalando a Laetitia un carattere magnetico e inebriante. Le essenze naturali utilizzate da Rancé per ricreare Laetitia sono rare e provenienti dalle migliori annate: vengono millesimate e stagionate come i liquori più preziosi.

Non solo la fragranza, ma anche il suo packaging segue la tradizione secolare: il flacone in vetro presenta preziose incisioni frutto del lavoro ottocentesco di un maestro vetraio francese.

Federica Miri

No Comments Yet

Comments are closed