2017-728x90.jpg_anno

Voyage Collection. Suggestioni dal mondo arabo

La casa profumiera Blend Oud ci porta in viaggio tra i colori e i profumi del mondo arabo attraverso la nuova Voyage Collection

Immaginate di tornare indietro nel tempo, agli albori del profumo. Gli arabi furono tra i primi maestri profumieri: i loro gesti lenti, pazienti, metodici, permettevano alle miscele di oli ed essenze di trasformarsi in fragranze sofisticate che conquistarono il mondo. L’atto di mescolare con cura per ottenere un particolare profumo, si traduce con il temine “blend oud”. È per questo che la maison profumiera Blend Oud ha scelto questo nome: per omaggiare la sua ispirazione, che affonda le sue radici nella tradizione millenaria araba. Oggi, vogliamo proporvi la terza collezione olfattiva firmata Blend Oud: la Voyage Collection.

La Voyage Collection: quattro tappe tra Africa e Penisola Araba

È quasi estate, tempo di viaggi per eccellenza. E, tanto per cambiare, quest’anno vi proponiamo di viaggiare tra la suggestiva Africa e la Penisola Araba, attraverso le quattro tappe scandite da Blend Oud con la sua Voyage Collection. Il brand infatti ci porta alla scoperta dei colori, della luce, dei profumi, dei misteri di quattro regioni: Marocco, Emirati, Tanzania, Madagascar. E, a fare da bussola in questo viaggio sensoriale, sarà il prezioso Oud.

Marocco: tra i suq di Marrakech

Iniziamo il nostro viaggio in Marocco, più precisamente a Marrakech. La città è stata da poco sdoganata come meta turistica eccezionale: già ci immaginiamo immerse nella Medina, il quartiere antico, dove nei tradizionali suq troviamo venditori di acqua, mercanti di spezie, tatuatrici di hennè e incantatori di serpenti. Blend Oud ha catturato la storia millenaria di Marrakech in Oud Marrakech, una fragranza orientale che apre con le Note Verdi del tè e delle acque profumate, che danno il colore al flacone del profumo, sfumate con un tocco di Iris. Poi, arrivano le Note Legnose, miscelate con Caffè e Tabacco, che ricordano gli aromi dei narghilè. Infine, l’Oud chiude la composizione sfumando nell’Incenso, ricreando lo stesso profumo che troveremmo sulle terrazze di Jamaa el-Fna, la piazza dei suq.

Madagascar: dove nascono gli zaffiri

Ci spostiamo ora in Madagascar, l’isola africana in cui venne trovato il più grande giacimento di zaffiri del mondo. Ci troviamo nel villaggio di Ilakaka, dove è facile immaginare come un minatore, trovata la sua prima gemma blu, sia corso dalla sua amata per donargliela. Questa storia d’amore è narrata attraverso Oud Sapphire, una fragranza descritta come il profumo della pelle di una donna e racchiusa in un flacone color zaffiro. La composizione apre con le note di Viola, simbolo dell’adolescenza dei sentimenti, che sboccia nella tenace maturità della Rosa, utilizzata nelle sue varietà Turca e Bulgara. Poi, arriva l’Oud a chiudere morbidamente la fragranza insieme al Benzoino e alla dolce Vaniglia.

Dubai: la citta d’oro degli Emirati

Dopo aver visitato il nostro piccolo villaggio in Madagascar, seguiamo Blend Out verso una località decisamente più glamour: Dubai, una delle capitali mondiali del lusso. Brillante, quasi accecante, l’oro si fa sicuramente notare nel mercato di Dubai, ed è per questo che dà il nome e il colore alla fragranza dedicata a questa tappa: Gold Oud. Il bouquet di questo profumo cerca di raccontare la lucentezza dell’oro di Dubai attraverso note brillanti come quelle del Limone, del Bergamotto e del Lime. Gelsomino, Rosa, Ylang-Ylang e Fico ne rappresentano invece le seduzioni, mentre il fondo diventa dolce e avvolgente grazie all’abbinamento dell’Oud con la Betulla, il Patchouli e la Cannella.

Zanzibar: il paradiso della Tanzania

L’ultima tappa del nostro viaggio olfattivo firmato Blend Oud è Zanzibar, l’isola della Tanzania descritta come il bacio tra oceano e orizzonte. Qui, dove l’acqua e il cielo si confondono, immaginiamo un giovane Masai al largo con la sua barca, intento a contemplare l’incontaminata isola. Oud Zanzibar ci racconta questa scena in un omaggio alla bellezza della natura dominato dal colore celeste. Le note di testa sono fruttate: Melone, Limone e Bergamotto ci preparano al racconto della ricchezza dell’isola, le Spezie, che dominano il cuore insieme a Gelsomino e Magnolia. Il fondo è dolce e profondo come lo sguardo del nostro ragazzo Masai, che profuma di Sandalo e Patchouli.

Federica Miri

 

SOCIAL FB
www.blendoud.com
No Comments Yet

Comments are closed