LIVE4_728x90

In tour sul Lago di Costanza

Otto proposte per godersi il lago di Costanza

Scopriamo insieme le bellezze di questa regione tra cultura, natura e ospitalità

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cosa fare durante un tour sul Lago di Costanza? C’è l’imbarazzo della scelta per esplorare le particolarità della regione. Qualche esempio?

  1. Un viaggio nel tempo: Campus Galli, ritorno al IX secolo d.C.

Campus Galli

Sembra di entrare sul set di un film, ma non è così: uomini vestiti di panno intenti a lavorare il legno, tagliatori di pietra e capomastri visitando Campus Galli, presso Meßkirch, Germania. In questo enorme cantiere si ricostruisce il “monastero ideale”, secondo una piantina architettonica alto-medievale ritrovata a San Gallo. La particolarità sta proprio nei lavori, i quali dureranno decenni, perché tutto avviene utilizzando rigorosamente i mezzi e gli utensili che si avevano a disposizione nel medioevo.

Il Campus Galli è aperto tutti i giorni da aprile a novembre, dalle 10.00 alle 18.00. Ingresso: 9€ per gli adulti, 6€ per i bambini dai 6 ai 16 anni. E’ anche possibile partecipare ai lavori del Campus Galli, con un soggiorno minimo di 6 giorni. Abiti del tempo e strumenti vengono distribuiti gratuitamente ai partecipanti. Per informazioni e richieste di partecipazione, contattare Silke Hinz: hinz@campus-galli.de oppure visitate il sito: www.campus-galli.de

  1. A casa di Hermann Hesse e Martin Heidegger

Sulla penisola di Höri, a Gaienhofen, potrete visitare la casa-museo di Hermann Hesse dove visse dal 1904 al 1907. Percorrendo 56 chilometri, poi, giungerete a Meßkirch la città natale di Martin Heidegger. Messkirch ha dedicato all’autore un museo, dove ripercorrere, oltre alle tappe della sua vita, lo sviluppo del suo pensiero filosofico. Per maggiori informazioni: www.messkirch.de ; Casa Hesse: www.hermann-hesse-haus.de

  1. La nuova ospitalità sul lago: design, eco-sostenibilità, natura

Il design incontra la sostenibilità ambientale nel nuovissimo Aqua Tower Hotel, inaugurato a Radolfzell, Germania. La struttura, che dispone di sole 20 fra camere e suite, è ospitata in un’ex cisterna dell’acqua, ed è completamente autosufficiente dal punto di vista energetico, infatti conta fra le sue fonti energetiche solo sole, vento e l’acqua, oltre al calore geotermico. Le tariffe partono da 139€ per la camera doppia panoramica. Per maggiori informazioni: www.aquaturm.de

Altro tipo di contatto con la natura, è proposto da Bubble Hotel del Canton Thurgau, in Svizzera. Vere e proprie bolle di plastica giganti che permettono di dormire nel verde sotto un cielo di stelle. Ma non vi preoccupate, queste bolle sono equipaggiate con letto, comodini, tavolini con sgabelli e lampade. Il soggiorno è prenotabile da aprile ad ottobre a partire da 190 CHF per due persone, prima colazione inclusa, presso l’Ufficio del Turismo del Canton Thurgau. Per maggiori informazioni: www.thurgau-bodensee.ch

Appassionati di birdwatching? Quale posto migliore del delta del Reno. Presso l’Hotel am See ad Hard, in Austria, viene offerta un’App che serve per monitorare le traiettorie degli uccelli, elenca i migliori punti d’osservazione e presenta una descrizione completa delle specie, con tanto di audio dei diversi versi. In dotazione per gli ospiti dell’hotel, inoltre, i binocoli Swarowski Optik. La camera doppia, prima colazione inclusa, parte da 155€ a notte presso l’Hotel Am See di Hard. Per maggiori informazioni: www.hotelamsee.biz

  1. Buon bere: alla scoperta di vino e birra

Noi italiani, di vino siamo intenditori e sappiamo che i nostri sono tra i migliori al mondo. Però c’è da sapere che, sia il Müller-Thurgau che il Blauburgunder hanno raggiunto fama internazionale. Essi sono coltivati intensamente nell’area del Bodensee ed un tour sul lago è un’ottima occasione per assaggiarli e visitare vigneti e cantine, la cui produzione ha raggiunto negli ultimi decenni livelli di eccellenza.

A Meersburg, si può scoprire VINEUM, un museo esperienziale sul vino della regione, aperto nel 2016, con un antico torchio del 1607, percorsi sensoriali e testimonianze storiche sull’importanza della coltivazione della vite. Amanti della birra? A 30 chilometri da Meersburg si trova Tettnang dove viene prodotto uno dei luppoli più pregiati al mondo e c’è un museo ad esso dedicato. Per maggiori informazioni: www.hopfengut.de ; museo: www.vineum-bodensee.de

  1. Opera a cielo aperto: i St. Galler Festspiele e il Festival Operistico di Bregenz

Se siete amanti dell’opera non potete perdere i St. Galler Festspiele (23 giugno – 7 luglio) e il Festival Operistico di Bregenz (19 luglio – 20 agosto). Oltre alle opere in programma, sia a San Gallo che a Bregenz, c’è un ricco programma con spettacoli, musica, rappresentazioni. Per maggiori informazioni: www.stgaller-festspiele.ch e www.bregenzerfestspiele.com .

Se volete assistere allo spettacolo della Lorely a San Gallo il pacchetto per un pernottamento con prima colazione e biglietto Premium per lo spettacolo parte da 251,5CHF a persona in camera doppia. Invece, per assistere alla Carmen a Bregenz l’offerta propone pernottamento con prima colazione e biglietto per lo spettacolo a partire da 145€ a persona, in camera doppia. Per informazioni e prenotazioni: www.bodensee.eu/prenotare/pacchetti

  1. Fiori, oasi verdi e le Lunghe Notti dei Giardini del Bodensee

Il Bodensee è un paradiso per chi ama i giardini. Dal 9-11 giugno e 8-10 settembre, i principali giardini dell’area apriranno le loro porte dal tramonto fino a notte fonda per concerti al calar del sole, tour guidati, aperitivi nel verde, letture e musica. Maggiori informazioni: www.bodenseegaerten.eu

  1. Sempre in acqua! Piscine, tuffi, wellness

Le sponde del Bodensee in estate si trasformano in piacevolissimi lidi per trascorrere ore, o giornate, nell’acqua e all’aria aperta. Gli stabilimenti sono poi spesso attrezzati con bar, ristoranti e aree giochi. Nel lido di Rorschach è conservata ancora una Badhütte del 1924, l’unica costruzione di questo tipo ancora presente sul Bodensee, mentre a Costanza, al lido Rheinstrandbad, ci si bagna direttamente nelle acque del Reno, prima che esso diventi lago. Per chi preferisce le terme e il benessere ci sono le ThermenTrio del Bodensee – a Costanza, Meersburg e Überlingen. Per maggiori informazioni: www.thermentrio.de

Il parco Säntispark ad Abtwil, presso San Gallo, oltre ad avere piscine a onde, canyon acquatico, scivoli d’acqua, possiede anche una PrivateSpa e i bagni romano-irlandesi. Per maggiori informazioni: www.saentispark-freizeit.ch

  1. Attraversare il lago: su una nave a vapore Jugendstil oppure su un battello a energia solare

Un viaggio sul Lago di Costanza non è completo senza un tour in nave, traghetto o battello. Per chi vuole vivere un’esperienza principesca, la nave d’epoca a vapore Hohentwiel, con i suoi eleganti arredi Jugendstil, il bianco pontile e le sale riportate a nuovo splendore, è l’occasione per una traversata da fiaba. Oggi è possibile scegliere, per esempio, tra crociere gourmet, afternoon tea e jazz brunch. Per maggiori informazioni: www.hohentwiel.com .

Mentre, i più attenti all’ambiente apprezzeranno le crociere offerte sull’Untersee dalla nave ad energia solare Helio, per godere tranquillamente della natura circostante, contribuendo, allo stesso tempo, a preservarla. Per maggiori informazioni: www.solarfaehre.de e www.radolfzell-tourismus.de

E a voi, quale interessa di più? Noi abbiamo già scelto quella che più ci piace, anzi, non solo una! La regione internazionale del Lago di Costanza è una celebre destinazione turistica nel cuore dell’Europa. Incastonata tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein.

Ma come arrivare? Dalla stazione di Milano Centrale Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere offrono otto collegamenti giornalieri per Zurigo, della durata di 3 ore e 26 minuti. Da Zurigo si raggiungono poi in meno di un’ora diverse mete nella regione del Lago di Costanza. La regione internazionale del Lago di Costanza è inoltre facilmente raggiungibile dall’Italia in automobile, o in autobus e in aereo.

Barbara Corsalini

Per maggiori informazioni: www.lagodicostanza.eu
http://www.bodensee.eu/it
No Comments Yet

Comments are closed