Dal sud del Vietnam al Laos. Un viaggio indimenticabile

Dal Vietnam al Laos, un viaggio nel sud est asiatico

Vietnam

Per questa estate vi piacerebbe fare un viaggio unico? Gattinoni Travel Experience propone, per il periodo tra maggio fino al 30 settembre, un tour di 13 giorni dal Vietnam al Laos. Si partirà dal sud del Vietnam per attraversarlo fino alla parte settentrionale e poi volare nel Laos.

Prima tappa: Saigon, che ora si chiama Hồ Chí Minh, per vedere con i propri occhi le testimonianze della guerra del Vietnam. Sarà possibile infatti visitare i tunnel Cu Chi: si tratta di una rete di gallerie sotterranee che attraversano la città, simbolo della resistenza vietnamita. Come pure resterete colpiti dal Museo dei resti bellici, in cui, accanto ai caccia bombardieri depositati nel giardino, ci saranno le fotografie storiche che documentano le atrocità della guerra.

È un must assaggiare poi i sapori tipici del Vietnam meridionale, solitamente esotici rispetto a quelli dell’altra parte del Paese, grazie al mix di mango, latte di cocco, gamberi e ananas. Un esempio è una torta croccante di riso guarnita di gamberetti e germogli di soia, da mangiare non necessariamente in un ristorante: in Vietnam lo street food è la regola di vita.

Una crociera lungo l’affluente Ben Tre del fiume Mekong vi permetterà di immergervi completamente nella routine delle popolazioni locali: sulle rive infatti sono situati molti villaggi che vivono sfruttando le risorse naturali della zona. Innanzitutto il fiume è una fonte naturale di argilla di ottima qualità, che viene raccolta e lavorata a mano, per poi essere cotta nelle fornaci e divenire materia per mattoni da costruzione. Sono dei veri e propri centri industriali primitivi, sorprendentemente efficienti. Frequente è anche l’uso del latte di cocco, che intere famiglie, con grande maestria, in assenza di qualunque impianto tecnologico, dopo aver raccolto le noci di cocco e aver ottenuto il latte, lavorano per trasformarlo in gustose caramelle, un esotico souvenir per gli amici.

Hoi An

Si prosegue verso l’affascinante Hoi An, una città ricca di cultura, sono infatti più di 800 i siti protetti dall’Unesco. Nella Città Vecchia sono tante le zone rimaste intatte dopo secoli: le varie popolazioni si sono divise la città, costruendo ciascuna il proprio town hall. Una volta entrati nella Città Vecchia sarà possibile fare shopping, cenare o visitare gli antichi palazzi presenti, tra cui quelli costruiti dalle comunità cinesi.

Salta all’occhio il ponte giapponese coperto: fu costruito dalla comunità giapponese nel XVI secolo ed è rimasto invariato da allora. La sua tipica architettura giapponese attirerà gli sguardi: ai due ingressi del ponte sono presenti delle statue, due cani da un lato e due scimmie dall’altro, che richiamano la simbologia astrologica giapponese.

Poi viene la capitale, Hanoi, stupefacente gemma del nord. La prima cosa da fare è assaggiare il piatto nazionale, la zuppa Pho. Un piatto fumante di brodo piccante in cui noodles di riso galleggiano insieme a pesce, pollo e manzo. Tanti poi sono i luoghi di celebrazione della cultura e della letteratura vietnamita, che potreste passarci un mese intero senza visitare due volte lo stesso posto, come pure i siti di celebrazione delle comunità straniere vissute in Vietnam, soprattutto quella cinese, francese e giapponese.

Halong Bay

Per chiudere magnificamente una crociera nella Baia di Halong vi lascerà senza fiato. Sarà possibile visitare attraverso la baia le tantissime isole patrimonio dell’Unesco, come pure le suggestive grotte naturali, immergendovi nell’habitat naturale di molte specie autoctone.

A quel punto si vola verso Luang Prabang, la coloratissima capitale del Laos. Potrete rallentare il ritmo e saziarvi dell’atmosfera tradizionale del Laos, con i tanti templi dedicati al buddhismo. Si tratta infatti del centro nevralgico religioso del Paese.

Navigando il Mekong, potrete esplorare le grotte di Pak Ou, che nascondono migliaia di statue di Buddha di diverse dimensioni al loro interno. Concluderete la giornata con una visita al mercato tipico della popolazione H’mong.

Per gli ultimi giorni la crème de la crème: le cascate di Kuang Sy, uno spettacolo suggestivo di flutti di acqua che cadendo formano piscine naturali. Perché non immergersi e godersi quella piacevole sensazione naturale? Poi sarà la volta di visitare una ong locale che si occupa della cura e della salvaguardia degli orsi.

Infine, passerete per un’oasi protetta dedicata agli elefanti, passeggiando attraverso l’habitat naturale e entrando nel relativo ospedale, che si occupa di questa unica specie, per concludere poi con una “cavalcata” indimenticabile.

Margherita Turdò

 

GATTINONI TRAVEL EXPERIENCE. “Dal Vietnam al Laos”, tour di 13 giorni/11 notti, dal 1 maggio al 30 settembre con partenze dai principali aeroporti italiani con prezzo a partire da 3.340€ per persona. La quota include volo a/r in classe economica, sistemazione in camera doppia, tour privato con guida parlante italiano. 

SOCIAL FB
Informazioni: nelle Agenzie di Viaggio Gattinoni Mondo di Vacanze www.gattinonimondodivacanze.it
No Comments Yet

Comments are closed