“Foliage Tour” sull’altopiano di Asiago

PH: Valeria Lobbia

L’altopiano di Asiago ci svela i segreti dell’autunno

Dal 20 al 21 ottobre possiamo partecipare al Foliage ad Asiago sulle Alpi vicentine, un evento fatto di colori, profumi e nuovi sapori

 “L’autunno è sempre stata la mia stagione preferita. Il tempo in cui tutto esplode con la sua ultima bellezza, come se la natura avesse atteso tutto l’anno per il gran finale”.

Così descrive l’autunno la scrittrice Lauren DeStefano nel suo libro Il giardino degli eterni, ed è proprio vero che con l’arrivo di questa stagione possiamo tutti essere testimoni di un erompersi di colori, sfumature che vanno dal rosso al marrone e che ci riscaldano il cuore nonostante l’aria che si fa sempre più fredda.

Esiste qualcosa di magico nel passeggiare tra i sentieri nel periodo autunnale, proprio per questo Asiago ha creato un evento unico e suggestivo quello del “Foliage”, un appuntamento imperdibile per scoprire quello che è lo spettacolo della natura.

Una stagione dei sensi

L’autunno nel Comune di Asiago, ma anche nell’intero Altopiano, possiamo definirlo come un mosaico botanico i cui colori hanno tonalità calde: rossi, aranci, gialli, viola, marroni; insomma una tavolata di tinte intense che fanno di questo luogo tra i più meravigliosi in Italia per assistere al foliage, grazie soprattutto alla livrea di faggi, aceri e larici, resa ancor più dorata dai raggi bassi del sole, che contrasta piacevolmente con le abetaie. Questa è la cornice perfetta per riscoprire le ricette di stagione, i profumi della natura che si trasforma, esplorando sentieri tra pascoli e prati… Asiago diventa un regno fiabesco.  

Il “Foliage Tour”

Un invito aperto a tutti è quello del foliage, per vivere appieno la stagione autunnale: immergersi nei colori dei paesaggi rurali delle contrade, tra filari e alberi solitari, le distese di boschi misti che delineano la conca, fino ai boschi di larici dei monti più alti a settentrione; A piedi, in bicicletta o a cavallo, non importa l’incanto rimane lo stesso. Panorami unici soprattutto per chi ama scattare foto e immortalare un momento prezioso, immersi in questa atmosfera spettacolare.

Quando andare? Nel fine settimana del 20 e 21 ottobre, dove si è al culmine della stagione autunnale, dove poter godere non solo dei paesaggi e dei loro colori ma anche viversi le piazze e vie di Asiago che sono “vestite” a festa, e le attività commerciali propongono addobbi a tema, ricette, oggetti per la casa e prodotti realizzati con zucche, castagne e funghi.

Sono tante le iniziative proposte come le passeggiate guidate da esperti di botanica, laboratori creativi, sensoriali e scientifici, il treewatching e il bathing forest, oltre che tanti eventi musicali e artistici che si aggiungono alla bellezza dei mercati artigianali della zona. Ma si sa che camminando vien fame… e cosa c’è di meglio che assaporare prodotti tipici e autentici di montagna? Da gustare sicuramente è uno dei formaggi più buoni del territorio italiano: il formaggio Asiago, che prende il nome proprio dal luogo in cui è nato; si può accompagnare con una goccia di miele a Km0: infatti qui gli apicoltori producono quello di tarassaco, dolcemente amarognolo, il millefiori, dal gusto delicato, e il miele di alta montagna, più scuro e intenso, l’ultima produzione dell’anno.

Uno scatto è per sempre…

Chi ama scattare fotografie può partecipare al concorso fotografico rivolto a tutti (sia professionisti che non professionisti): verranno selezionate e premiate le migliori immagini dedicate al “foliage dell’altopiano di Asiago”, fotografie capaci di trasmettere l’atmosfera e la magia dell’autunno in uno singolo scatto.

Ma si fa? Giocando creativamente con luminosità, contrasti, tempi di esposizione, per restituire un punto di vista personale e originale sullo spettacolo più antico del mondo, la natura.

Altre iniziative di stagione

E per chi ama lo sport? Un bel giro in Mountain Bike tra le Malghe, oppure qualcosa di ancora più avventuroso come il bungee Jumping.
Mentre sabato 20 ottobre Asiago ospita il Videomapping & Laser e Flames Show sulla facciata del Municipio in Piazza Carli: scintille cinematografiche, effetti pirotecnici e lame di fuoco.

Chi ha detto che l’autunno deve essere noioso? Una stagione tutta da scoprire e da godersi a pieni polmoni…

Maria Elisa Altese

Per maggiori informazioni: 
www.asiago.it
info@asiago.to
https://it-it.facebook.com/AsiagoFoliage/
No Comments Yet

Comments are closed