Fase 2. Rimettiamoci in forma

Stare a casa ha rallentato i tempi della nostra vita, trasformando le nostre abitudini

Meno sport e dieta, più manicaretti fatti in casa e giornate passate a lavorare dal divano: questo cambiamento di lifestyle ha naturalmente cambiato anche il nostro corpo.

Dopo due mesi, infatti, ci sentiamo appesantite e fuori forma, e notiamo che i piccoli accumuli di grasso e la pelle a buccia di arancia si sono accentuati

Iniziamo insieme questa Fase 2 rimettendoci in forma. Non servono diete drastiche e maratone, ma bastano abitudini più sane e, soprattutto, costanza. Ecco i nostri consigli per combattere cellulite e gambe pesanti.

Come rimettersi in forma dopo la quarantena: i suggerimenti di Patrizia Gilardino

Abbiamo chiesto a Patrizia Gilardino, chirurgo estetico con 30 anni di esperienza, come rimettersi in forma ed eliminare gli inestetismi che si sono formati a causa dello stile di vita da quarantena.

Iniziamo dai cambiamenti da fare all’interno del nostro stile di vita

Il tip numero uno è, ovviamente, fare movimento: bastano 30 minuti di attività fisica al giorno per iniziare a rassodare il corpo. Fai un giro dell’isolato durante la pausa pranzo o subito dopo colazione, o vai a fare la spesa in bici: sembra poco, ma vedrai subito la differenza.

Il secondo step riguarda la dieta. Niente digiuni né eccessi, in nessun senso: ti basterà ripartire dalla dieta mediterranea, fatta di frutta e verdura fresche, cereali integrali, legumi. Evita invece i cibi confezionati, spesso ricchi di zuccheri, grassi saturi e farine raffinate.

Annaffia la tua dieta con tanta, tanta acqua, che ti aiuterà a depurare il corpo e a drenare i liquidi in eccesso: bevine almeno 2 litri al giorno. Evita invece le bibite gassare e zuccherate e gli alcolici.

È da evitare anche il fumo. Oltre agli innumerevoli danni che provoca al corpo, questo vizio favorisce anche la cellulite: il fumo infatti, ci spiega Patrizia Gilardino, “compromette la circolazione non permettendo che tutto il nostro corpo sia ossigenato come dovrebbe”.

Il trattamento da fare a casa: i suggerimenti di beautytudine per riprendere forma

Dren-Active di Dermophisiologique

A un lifestyle sano e attivo, abbina un trattamento ad hoc. Noi ti consigliamo i prodotti della linea Dren-Active di Dermophisiologique, progettata da un’azienda top appositamente per trattare gli inestetismi delle gambe, come gonfiore, pesantezza, prurito, formicolii e crampi, capillari visibili, varici, problemi del microcircolo e ritenzione idrica.

Dren-Acrive contiene un mix di attivi vegetali come Diosmina, Rusco, Vite Rossa, Escina, Mentolo e Mentillatato, che agiscono stimolando il microcircolo, proteggendo le pareti dei vasi sanguigni delle gambe, e drenando i liquidi in eccesso: in questo modo gonfiori, pesantezza e formicolii scompariranno.

Inoltre i prodotti Dren-Active prevengono anche la cellulite: abbinali a quelli della linea Cellulitech per potenziare questo effetto.

α-Dren: per gambe leggere

α-Dren è una crema gel drenante a cristalli liquidi. La sua texture leggera si assorbe subito e rinfresca le gambe, rendendo l’applicazione piacevole – soprattutto ora che il caldo sta arrivando.

La formula intanto non solo va a stimolare i vasi sanguigni e i capillari, ma ha anche un effetto emolliente, elasticizzante e antiossidante dovuto al mix di Vitamine E e C e di Olio di Mandorle Dolci spremuto a freddo.

Applicando la crema gel due volte al giorno, andrai a combattere secchezza, pruriti e gonfiore delle gambe, ritrovando la leggerezza di cui hai bisogno, e contrasterai anche la cellulite grazie all’azione drenante del gel.

Hidrolit: per gambe fresche

Rinfrescante, lenitiva, emolliente: Hidrolit è una lozione fisiologica che ti donerà un‘immediata sensazione di freschezza e leggerezza alle gambe.

La lozione firmata Dermophisiologique è composta da un cocktail di oli essenziali di Amamelis, Cipresso, Lavanda, Calendula, Menta, Malva e Mentolo ad azione vasoprotettrice, che alleviano la fatica, la pesantezza e la ritenzione idrica: applicala anche più volte al giorno, ogni volta che ne senti il bisogno.

In particolare, la lozione è adatta prima di fare sport per stimolare i muscoli, prima di esporti al sole, e prima o dopo l’epilazione per lenire la pelle.

Depura tutto il corpo con Dermodren e Tisana Dren

Dermophisiologique ci fornisce anche due alleati per detossinare tutto il corpo dall’interno: sono l’integratore Dermodren e la Tisana Dren.

Dermodren è un integratore alimentare gluten-free in compresse, dall’azione drenante e depurante.

Il mix di Ortica, Tarassaco, Bardana, Orthosiphon, Agro Secco di Mele, Gymnema, Ananas e Centella Asiatica stimola la diuresi, la digestione e la circolazione venoso-linfatica, riduce del 50% l’assorbimento degli zuccheri e facilita il riassorbimento dei liquidi. In questo modo, l’integratore ti aiuta a combattere cellulite, ritenzione idrica, gambe pesanti e pelle impura.

Se preferisci depurarti con una bevanda, scegli la Tisana Dren, da consumare calda o fredda a seconda del tuo gusto e della stagione.

In ogni filtro troverai un blend di Radici di Bardana, Foglie di Betulla, Semi di Finocchio e di Anice Verde, Bacche di Ginepro e Radici di Rabarbaro: il mix perfetto per stimolare la diuresi, le funzionalità del fegato, l’eliminazione dei gas e la sudorazione, favorendo una depurazione completa del corpo, la digestione e le funzionalità intestinali. Bevine due o tre bicchieri al giorno per sgonfiare l’addome e sentirti purificata.

www.dermophisiologique.it

L’aiuto della medicina estetica: ecco i trattamenti più indicati

Per combattere cellulite, ritenzione idrica e pelle a buccia di arancia, puoi affidarti ai trattamenti di medicina estetica drenanti.

Patrizia Gilardino ci consiglia la mesoterapia, “che permette di smaltire tutti i liquidi che si sono stagnati e quindi di rimuovere gli elementi tossici che, depositandosi nel tessuto, causano infiammazioni ed inestetismi”, o la carbossiterapia, un trattamento più naturale che “permette di agire in profondità sfruttando le proprietà benefiche dell’anidride carbonica che è un potente vasodilatatore capace di attivare il microcircolo in alcune particolari zone del corpo”.

Prima di iniziare il tuo percorso terapeutico, affidati a uno specialista: il medico saprà suggerirti una dieta mirata e i trattamenti più adatti a te. Contatta Patrizia Gilardino in persona e prenota la tua visita presso il suo studio medico per saperne di più.

www.gilardinochirurgiaestetica.eu

Federica Miri

No Comments Yet

Comments are closed