Bellezza haute couture

Dal backstage della sfilata alla collezione make-up spring/summer Desert Dream: ecco tutto ciò che c’è da sapere sul beauty haute couture firmato Chanel

La sfilata: black and white senza tempo e giochi di contrasti

Il giardino del chiostro dell’Abbazia di Aubazine, dove Coco passò la maggior parte della sua infanzia. Una serie di look in black and white, dalle stampe senza tempo ma mai banali.

Giochi di volumi, contrasti di colore, linee femminili con elementi androgini. È la sfilata Haute Couture di Chanel, l’appuntamento d’alta moda per eccellenza.

Con addosso le creazioni di Virginie Viard e il make-up di Lucia Pica, le modelle che hanno sfilato a Parigi avevano un aspetto forte ma candido, naturale ma glam, in cui i contrasti di colori, finish e texture creavano un’armonia perfetta.

Noi di beautytudine.com, insieme a Lucia Pica, vi portiamo dietro le quinte del 2020 Spring-Summer Haute Couture Show di Chanel per svelarvi tutti i segreti del make-up d’alta moda firmato Chanel – un make-up che potrete ricreare a casa vostra seguendo i consigli della Creative Make up & Color Designer del brand.

Gita nel backstage di Chanel SS20: il make-up della sfilata

Un make-up fatto di linee scultoree, luci e ombre, e soprattutto armonia: è questo il filo conduttore che ha ispirato Lucia Pica

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sugli occhi, Stylo Ombre et Contour è stato il prodotto di punta: con la nuance Mauve Lucia Pica ha creato una sfumatura sulla piega della palpebra superiore e ha definito quella inferiore, mentre con la tonalità caffè di Brun ha donato profondità al trucco.

Infine, un tocco di eyeliner bianco vicino alle ciglia ha aperto lo sguardo facendolo risaltare.

Per bilanciare l’intensità degli occhi, Lucia ha lasciato le labbra naturali: le ha scolpite utilizzando il correttore della Palette Essentielle e applicando poi Rouge Allure Ink in Warm Beige, illuminato applicando Le Crayon Lèvres Rose Naturel al centro delle labbra.

I prodotti utilizzati: parte della nuova collezione Desert Dream

Tra questi troviamo lo Stylo Ombre et Contour, definito dalla designer il suo preferito: facile da usare e da sfumare, dà al make-up una forza magnetica. Lo Stylo è parte della collezione make-up primavera/estate 2020 di Chanel: Desert Dream che racconta un viaggio fotografico nel cuore di un deserto ancestrale.

Desert Dream: la collezione

Nel deserto Lucia Pica è stata conquistata dal silenzio immutabile e dalle delicate sfumature delle dune: sfumature desaturate e armoniose che hanno dato vita a una collezione poetica, dominata dalle tonalità del malva, del marrone freddo, del rosa pesca.

Il viso: scintillante come le dune

Le curve delle dune e lo scintillio del sole sui quarzi, i basalti e gli scisti hanno ispirato a Lucia Pica le specialità per il viso: l’illuminante beige rosato Éclat du Désert e il Baume Essentiel Golden Light.

Gli occhi: la quiete del deserto

Sugli occhi ritroviamo i nostri Stylo Ombre et Contour in Brun e Mauve, accostati agli ombretti Les 4 Ombres in due nuove nuances: le tonalità delicate del malva, del tortora, del rosa antico e del caramello di Elemental e quelle romantiche pesca, rosa satinato, corallo e rosa antico di Warm Memories.

Infine, per caratterizzare lo sguardo con un tocco metallico, Lucia Pica ha creato gli ombretti Ombre Première Laque: l’avorio di Rayon, l’albicocca di Rising Sun, il pesca di Quartz Rose, il grigio-marrone di Desert Wind e il marrone-viola di Vastness.

Le labbra: i colori vibranti della sabbia

Veniamo alle labbra: il punto focus del viso, in cui vive il calore estremo e allucinogeno del deserto.

La consistenza cremosa di Rouge Allure si riveste del rosa arancio di Rouge Brûlant, mentre il rosa antico e ultra-opaco di Endless arricchisce la gamma di Rouge Allure Velvet Extrême. Indossateli insieme, illuminando Endless con un tocco di Rouge Brûlant al centro delle labbra per un effetto countouring.

Le unghie: sfumature di polaroid

Infine, le unghie, che con i colori delle polaroid scattate da Lucia Pica sigillano la collezione vestendo le mani con le nuove sfumature dell’iconico Le Vernis: il beige di Daydream e il malva di Mirage.

 Federica Miri

No Comments Yet

Comments are closed