Noir et Blanc de Chanel

Ritorno all’essenziale: Noir et Blanc de Chanel

La nuova collezione make-up Noir et Blanc de Chanel reinventa il più assoluto, elegante, perfetto abbinamento di sempre: il nero e bianco

Oggi torniamo all’origine, all’essenziale, all’assoluto: al bianco e nero.

Nero e bianco: l’essenza dell’eleganza Chanel

I due non colori per eccellenza, il bianco e il nero, rappresentano l’essenza stessa della semplicità, e al tempo stesso racchiudono tutto. Non a caso sono simboli iconici e senza tempo dell’eleganza.

E quando si parla di eleganza, non si può non menzionare Chanel: il marchio che ha fatto del bianco e nero la sua firma visiva.

Le donne pensano a tutti i colori, tranne che all’assenza di colore. Ho detto che il nero racchiude tutto. Anche il bianco. Sono di una bellezza assoluta. È l’accordo perfetto”, disse Gabrielle Chanel in persona.

E come darle torto: la sua era un’epoca in cui il nero e bianco dominavano Parigi, le sue architetture, gli interni Art Decò in ebano e avorio, le linee grafiche Moderne, le prime immagini fotografiche e cinematografiche.

Noir et Blanc de Chanel

Kristen Stewart

Ispirandosi all’amore di Gabrielle Chanel per il noir er blanc, Lucia Pica ha creato una collezione make-up essenziale, stilizzata e al tempo stesso sontuosa, che esplora l’assolutismo del bianco e nero e li reinterpreta alla luce delle nuance intermedie.

Sono in particolare i vecchi film e le foto in bianco e nero a ispirare Lucia Pica, la Global Creative Make up & Color Designer di Chanel.

È grazie a essi se la Collezione Autunno/Inverno 2019, Noir et Blanc de Chanel, si arricchisce di grigi, seppia, e addirittura dei nuovi e scintillanti Rouge Noir dal tocco glamour.

Le Gel Pailleté: un velo glamour sul viso

È proprio il glamour soffuso e scintillante ispirato all’illuminazione di palcoscenici e studi cinematografici del passato diventa protagonista de Le Gel Pailleté, la specialità Chanel dedicata al viso.

Si tratta di un gel trasparente che avvolge il viso e il décolleté con un velo in grado di riflettere la luce, diffondendo riflessi delicatamente luminosi.

Lo sguardo: noir et blanc, marroni e scintillii

Lo sguardo è il vero protagonista di Noir et Blanc de Chanel: gli occhi sono cinematografici, sensuali, stilizzati, ispirati alle immagini delle dive del passato.

Innanzitutto, Lucia Pica ha cercato di dare un rocco nuovo a Les 4 Ombres. “La cremosa consistenza vellutata e l’intensa pigmentazione dovrebbero dare una nuova dimensione più profonda e intensa che richiama le tonalità cinematografiche e fotografiche”, spiega.

La palette Les 4 Ombres di Chanel è declinata in due versioni. In Modern Glamour tornano i marroni profondi che caratterizzavano le prime foto in bianco e nero: un kaki ramato, un grigio intenso delicatamente violaceo, un bordeaux opaco e un marrone scuro.

Noir Suprême  invece è più strettamente bianco e nero: la palette contiene un grigio platinato, un bianco satinato, un nero opaco e un grigio intenso.

Il mascara Le Volume Revolution Ultra Noir infoltisce le ciglia e crea alla base delle stesse un effetto khôl, donando allo sguardo intensità e profondità.

Stylo Yeux Waterpoof, proposto in Blanc Graphique e Noir Intense, definisce e intensifica lo sguardo con una contrapposizione di freschezza e profondità.

E, per rendere lo sguardo ancora più scintillante, Lucia Pica ha creato Ombre Première Top Coat: una polvere da sovrapporre agli altri prodotti per arricchirli di luminosi riflessi dorati (quelli di Pénombre, il top coat nero) o argentati (quelli di Carte Blanche, bianco).

Le labbra: tra scintillii glamour e giardini di notte

Sulle labbra, Noir et Blanc de Chanel riesce a reinventare le tonalità tipiche dei rossetti imitando il modo in cui l’oscurità cambia il modo in cui vediamo i colori.

Rouge Allure Velvet Extrême rende perfettamente l’idea di un giardino notturno, con le sue vellutate tonalità Rose Nocturne, che evoca un bocciolo rosa dagli accenti malva, e Rouge Obscur, un bordeaux profondo come un buon vino rosso.

Rouge Allure Liquid Powder gioca con tonalità opache e sfumate: il caramello chiaro di Timeless e il rosa antico di Bois de Nuit.

Rouge Coco Gloss si ispira invece alla luce fotografata di notte, e gioca dunque con una lucentezza scintillante. Il gloss firmato Chanel è proposto in Laque Noir, un profondo e intenso nero ciliegia, e Crystal Clear, un top coat brillante.

Le unghie: grafiche pure e definite

Infine, le unghie. Lucia Pica ha deciso di definirle utilizzando il bianco e il nero nella loro purezza più assoluta. Les Vernis di Chanel si tinge quindi di Pure Black, un nero sontuoso e profondo, e Pure White, un bianco ottico opaco.

Federica Miri

#FALLWINTER2019 #chanelmakeup #createyourself @CHANEL.BEAUTY
www.chanel.com
No Comments Yet

Comments are closed