Il sacro Graal della pelle

Il sacro Graal della pelle: il Prodigy CellGlow firmato Helena Rubinstein

A tutte le età, il Graal assoluto per una bella pelle è la ricerca di luminosità e splendore… Una bella pelle è una pelle luminosa e una pelle luminosa fa sentire ogni donna bella e radiosa! Questa è la missione di Helena Rubinstein” (Elisabeth Sadager, direttore generale mondo)

Helena Rubinstein fu una rivoluzionaria, lo è sempre stata: il suo spirito d’avanguardia era continuamente pronto a rinnovarsi per dare alle donne il potere di sentirsi e vedersi belle.         

Seguendo le tracce della creatrice dello skincare d’avant garde, il brand Helena Rubinstein è costantemente alla ricerca di nuove idee e nuove formule. Promette alle donne una pelle migliore, più luminosa, ringiovanita, rigenerata.

Tutti nasciamo con un codice genetico ma con gli anni le cellule si deprogrammano lentamente. E se potessimo riprogrammarle?”: il professor Leimatre, direttore della Ricerca all’INSEREM, parla chiaro: “l’invecchiamento è un processo che possiamo riprogrammare”.

Prodigy CellGlow dona compattezza e un volto più luminoso

La sua nuova uscita – Prodigy CellGlow – è la dimostrazione che le promesse sono state mantenute: si tratta di una nuova linea di skincare dalla formulazione anti-age con una grande attenzione sulla luminosità della pelle.

Prodigy CellGlow nasce dalla volontà della scienza di mettersi al servizio della bellezza e viceversa: dalla loro unione simbiotica nasce lo spirito avanguardista di questa linea.

La novità consiste nello studio e nell’applicazione della riprogrammazione cellulare: il brand Helena Rubinstein fu antesignana nell’utilizzo di cellule madri vegetali nei propri prodotti

Le cellule madri vegetali svolgono un ruolo essenziale nella rigenerazione cutanea e sono adatte a tutti i tipi di pelle- anche quelle più sensibili- grazie alla loro alta affinità con il derma.

Le cellule madri sono arricchite da un estratto liquido di Edelweiss e da un estratto lipidico che idrata la pelle in profondità

Il prodotto must della nuova Prodigy CellGlow è il Deep Renewing Concentrate: il concentrato per una rigenerazione profonda, che contiene il 10% di Supreme di Edelweiss TM.

L’Edelweiss, conosciuto come “diamante bianco” ma anche come “il fiore che non appassisce mai”, è l’icona della più stoica resilienza: non solo sopravvive alle temperature più fredde e rigide, ma prospera nelle condizioni più difficili.

Helena Rubinstein è riuscita a brevettare il processo d’estrazione bio d’avanguardia: da un solo frammento di questa pianta si ottengono 2 milioni di cellule madri, cellule molto potenti capaci di continua rigenerazione.

Collabora inoltre con un fornitore sostenibile – Ecocert e Fair Trade for Life certificato- che ripianta il 100% della produzione di Edelweiss.

La skincare firmata Helena Rubinstein propone un “rituale glow” declinato in 3 fasi, associate ognuna a tre “power gestures”

Fase n.1: applicare l’Intense Clarity Essence per illuminare l’incarnato.

Modalità consigliata: mettere le mani sulle tempie, con i pollici dietro le orecchie. Respirare profondamente a occhi chiusi.

Fase n.2: applicare il Deep Renewing Concentrate per idratare e nutrire la pelle.

Modalità consigliata: dare dei pizzicotti lungo gli zigomi per riattivare l’incarnato.

Fase n.3: applicare il Radiant Regenerating Cream per nutrire in profondità la pelle e donare luminosità.

Modalità consigliata: esercitare delle pressioni sulle guance con movimenti di torsione per stimolare la microcircolazione.

Ginevra Viola

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed