Fotoprotezione clean & ocean friendly

Sole, mare e una pelle rigenerata

L’arrivo della bella stagione evoca lunghe ore da trascorrere all’aria aperta, che si tratti di un’attività sportiva o di relax al mare tra bagni e sole

@LancasterItalia

Che l’esposizione sia salutare per agevolare la sintesi della vitamina D è oramai risaputo così come è noto, purtroppo, che un’esposizione senza la dovuta protezione può portare a danni irrimediabili a carico della pelle.

Ecco perché per questa estate 2022 le parole d’ordine saranno protezione e rigenerazione. Questi, almeno, sono i punti fermi di Lancaster, la casa cosmetica nata nel 1946, specializzata proprio nella cura della pelle al sole forte di un’esperienza sul campo acquisita fin dalla sua prima linea di solari lanciata nel 1971.

Da allora a oggi la sua ricerca scientifica in questo campo non si è mai fermata e pur raggiungendo risultati importanti e verificati, grazie ai test di laboratorio, ha cercato di andare sempre oltre. Al punto che Olivier Doucet, Vice presidente R&D Technology and Innovation del Gruppo, può affermare: “La conoscenza che abbiamo acquisito nel padroneggiare le tecnologie di fotoprotezione e nella composizione di tutti i tipi di formule ci permettono oggi di offrire un ampio assortimento di prodotti innovativi, efficaci e piacevoli da usare”.

Vediamo di capirne di più. La ricerca scientifica sugli effetti nocivi del sole sulla pelle ha permesso di individuare, nel corso degli anni, i principali fattori di rischio nei raggi UVA e UVB. La ricerca cosmetica del brand ha compiuto un passo ulteriore arrivando a decodificare l’intero spettro della luce solare. Un passaggio che ha permesso di identificare altri due fattori di rischio nella luce blu e negli infrarossi.

La luce blu, nello specifico, può arrivare, nel lungo periodo, ad alterare il DNA cellulare accelerando così il processo di invecchiamento cutaneo. Ecco allora che la semplice protezione non è più sufficiente.

Era necessario mettere a punto principi attivi e formule che aiutassero anche il naturale processo di rigenerazione della pelle. E così, complice anche la tecnologia, la proposta per questa estate 2022 vede formule ultra leggere che combinano efficacia, protezione e piacere sensoriale.

La Full Light Technology è parte integrante di tutte le linee di protezione solare e contrasta il 100% dello spettro solare. Agisce come uno scudo globale contro i raggi UVB e UVA, che ne costituiscono meno del 10%, e protegge dalle radiazioni infrarosse, che compongono più del 90% dello spettro rimanente.

I test di laboratorio per mettere a punto i prodotti parlano chiaro: +99% di protezione cellulare contro la luce blu; -82% di radicali liberi indotti dagli UVA; -70% di danni cellulari causati dai raggi infrarossi.

A questa tecnologia si unisce il Sun Repair System, un ingrediente attivo probiotico ottenuto grazie alle biotecnologie che ha dato risultati altrettanto validi. Si parla, infatti, del +82% nel supporto alla riparazione delle cellule cutanee danneggiate dall’esposizione al sole e del +49% delle difese antiossidanti della pelle rafforzate contro i danni indotti dal sole.

Questa composizione permette di ottenere un’abbronzatura uniforme, e duratura anche grazie al Tan Activator Complex che favorisce la sintesi della melatonina. Un aspetto importante, questo, perché fa in modo che non serva un’esposizione prolungata ai raggi del sole.

Tanta tecnologia si sposa alla perfezione con l’aspetto squisitamente estetico. Le formulazioni Lancaster pensate per il viso, infatti, nella protezione con fattore 30 e 50 della linea Sun Beauty, sono estremamente leggere e piacevoli grazie alla composizione fluida che regala un finish satinato.

A questi benefici, per la versione SPF 30, si associa anche la comodità della taglia da viaggio.

Per il corpo ritroviamo la stessa leggerezza declinata con il vantaggio di poter essere stesa anche sulla pelle bagnata e con in più il fresco e piacevole sentore di neroli, accompagnato dalle rinfrescanti note di mandarino e fiore d’arancio.

La linea Sun Sport Lancaster offre una protezione ad alta performance, che aggiunge in più la resistenza all’acqua e al sudore, ha una formula che si fonde con la pelle, per un risultato a tutta freschezza.

La salute e il benessere della pelle sono sempre state la missione del brand ma questo traguardo, seppure importante, non era sufficiente. Per quella lungimiranza tipica di un certo spirito imprenditoriale, si è cercato di fare e di dare ancora di più. Ecco allora che tutte le formulazioni sono minimaliste, vegane e biodegradabili oltre ad essere Ocean Friendly per ridurre l’impatto sull’ecosistema marino grazie ai filtri solari non idro-solubili.

Queste linee sono state formulate per rispettare la maggior parte dei severi protocolli che esistono oggi nell’industria della bellezza, nonché le restrizioni imposte da alcune nazioni sull’uso di specifici filtri UV, in modo da preservare l’ecosistema marino.

Tocco finale: le confezioni sono realizzate con materiale riciclato post-consumo.

Lancaster partecipa al progetto speciale “United for the Sea”

Nel mese di giugno Lancaster è protagonista di un’iniziativa ideata per sensibilizzare la tutela dell’ambiente e riqualificare alcune delle spiagge più amate in Italia, contribuendo a informare sulla importanza di fare scelte sostenibili.

Lancaster insieme a Plastic Free Odv Onlus, associazione di volontariato con l’obiettivo di informare sulla pericolosità della plastica dispersa nell’ambiente, organizzeranno delle giornate di riqualifica delle aree limitrofe di alcuni lidi.

Stabilimento La Bonaccia – Forte dei Marmi
  • 11 giugno: Forte dei Marmi – c/o Stabilimento La Bonaccia
  • 18 giugno: Milano Marittima – c/o Peperittima Beach Club
  • 25 giugno: Santa Margherita Ligure – c/o Ten

Antonella Di Vincenzo

www.lancaster-beauty.com

@LancasterBeauty @LancasterItalia #RepairIsOurDNA 
#CleanBeauty #OceanFriendly
error: il contenuto è protetto.