Ridefinire i volumi del viso

La seconda giovinezza secondo la Maison Chanel

Volumi, linee e proporzioni sono i principi base dell’architettura. E se si applicassero anche a un trattamento antietà per il viso? È quello che ha pensato Chanel con il nuovo rituale Le Lift Pro

Quando la ricerca scientifica più evoluta incontra ingredienti unici, messi a disposizione dalla Natura, nasce un trattamento che ridisegna l’ovale, ricrea i volumi e uniforma la pelle del viso grazie alla sinergia tra i prodotti e un vero e proprio rituale per l’applicazione.

Torniamo all’architettura e pensiamo a un edificio perfetto. Noteremo equilibrio di forme e volumi.

I ricercatori Chanel sono partiti dall’osservazione del processo di invecchiamento del viso. Lo hanno fatto catalogando le immagini di 60mila volti femminili, in un unico database. Dalla loro osservazione hanno capito che i punti critici del viso, quelli soggetti al passare del tempo, sono compresi, idealmente, in un triangolo che ha la base sugli zigomi e la punta sul mento. Quest’area è stata quindi ribattezzata “triangolo della giovinezza” e si caratterizza per il colorito uniforme, gli zigomi alti, l’ovale definito e le guance piene.

Con il passare del tempo, questo triangolo si capovolge. La nuova punta si posiziona subito sotto le narici e la base si allarga sotto il mento. Siamo di fronte al “triangolo dell’età” che riflette, in negativo, le stesse caratteristiche di quello della giovinezza solo che qui siamo in presenza di discromia cutanea, la pelle degli zigomi e delle guance che cede e l’ovale che perde turgore.

Perché? La risposta arriva dallo studio sulla senescenza cutanea realizzato da Chanel in collaborazione con l’Università di Vienna.

Sotto esame sono finite le cellule della pelle e, in particolare, i fibroblasti che producono elastina e collagene. Sono due sostanze che formano una specie di reticolo sottocutaneo e tengono su la pelle. In un viso giovane la loro produzione è ai massimi livelli. Con il passare degli anni, però, questa produzione si riduce progressivamente e questo reticolo cede in più punti.

Questo è quanto ci dice la scienza. La ricerca cosmetica Chanel è andata allora alla ricerca di un principio naturale che ricostruisse proprio questo reticolo. Dopo anni di ricerca questo ingrediente è stato trovato nel miele delle api Melipone, una specie molto piccola che si trova solo in Costa Rica, dove Chanel ha aperto un laboratorio a cielo aperto già nel 2015. In questo asolato paese Maison ha contribuito a creare una filiera di produzione sostenibile che, da un lato protegge la biodiversità e dall’altro collabora con i produttori locali, riuniti in una impresa sociale.

Il prezioso miele di queste creature agisce sui fibroblasti e favorisce l’eliminazione di quelli non più vitali.

Test di laboratorio, realizzati su 34 donne, hanno prodotto questi risultati:

Dopo il primo mese di utilizzo:
– volumi ridefiniti del 30%;

Dopo 2 mesi di utilizzo:
– contorni del viso ridisegnati del 65%;
– rilassamento cutaneo ridotto del -16%;

  • rughe levigate del 37%;
  • pelle rimpolpata del 49%.

Il triangolo della giovinezza è ripristinato al 64%.

Il trattamento è composto da Le Lift Pro Concentré Contours e da Le Lift Pro Crème Volume ai quali si accompagna una gestualità precisa nell’applicazione

Il primo prodotto è un siero concentrato. Ha una consistenza setosa e avvolgente e offre alla pelle un effetto tensore immediato. I contorni del viso appaiono, da subito, ridisegnati, grazie ai tre potenti ingredienti della sua formula: il principio attivo estratto dal miele di ape Melipona per rafforzare il reticolo cutaneo; una molecola, sempre di origine naturale, per un effetto tensore immediato e due tipi di acido ialuronico per un’idratazione continua. Il risultato? Contorni ridefiniti e pelle dal colorito uniforme.

La gestualità:

Per ridonare volume, pizzicare la pelle in profondità con il pollice e le altre dita sulle seguenti zone:

  • Da sotto il mento verso le orecchie;
  • Dal mento verso i lobi delle orecchie;
  • Dall’angolo delle labbra verso le orecchie;
  • Dalle narici verso le tempie.

Per levigare le linee d’espressione, pizzicare la pelle con pollice e indice lungo ogni ruga perpendicolarmente alla ruga stessa sulle seguenti zone:

  • Sul solco naso-labiale verso l’alto;
  • Sul contorno occhi esercitando una pressione mantenendo la pelle tesa;
  • Tra le sopracciglia;
  • Sulla fronte.

Le Lift Pro, crema volume ha una consistenza fondente, quasi una seconda pelle, grazie al burro di karité che regala al viso un aspetto vellutato. Corregge le discromie e riempie le rughe.

Ha due potenti principi attivi: l’estratto dal miele di ape Melipona che rafforza il reticolo cutaneo e corregge i segni del tempo in profondità come il collagene li riempie dall’interno.

Il risultato? Le rughe profonde si attenuano, i volumi si ridefiniscono, le discromie si attenuano. Anche in questo caso il triangolo della giovinezza è ripristinato.

La gestualità che accompagna questo prodotto prevede un massaggio in due tempi, a cominciare dalla prima metà del viso. Si afferra un lembo di pelle tra il pollice e le altre 4 dita e si pizzica spingendo, nello stesso tempo, la pelle del viso verso l’esterno. Allo stesso tempo, si esercitando pressioni su ognuna delle 4 linee oblique: sempre verso l’alto:
– Sotto il mento, fino all’angolo della mandibola;
– Sulla mandibola, dal mento fino alle orecchie;
– Sulla guancia, dall’angolo delle labbra fino alle orecchie;
– Dal naso, dai lati del naso fino alle tempie.

 Poi si ripete la gestualità dall’altro lato del viso.

A completare la beauty routine Chanel ha pensato anche a Le Lift Pro – Accessorio da massaggio. La sua azione è pensata per potenziare l’effetto degli ingredienti e aiutare la pelle a ritrovare i contorni di un viso giovane.

Antonella Di Vincenzo

www.chanel.com
error: il contenuto è protetto.