Natì. Al cuore della bellezza

Natì è una casa cosmetica milanese che riesce ad agire al cuore della bellezza. Oggi vi spiegheremo come

Oggi vogliamo portarvi al cuore della bellezza. Per farlo, vi racconteremo di un progetto molto bello, nato a Milano 15 anni fa: il suo nome è Natì, e si tratta di un brand cosmetico professionale e contemporaneo che promette di regalarci lo splendore della giovinezza a ogni età.

L’innovazione Natì: l’Acqua BioTecnologica®

ph.Ugo Segantini

Natì è innanzitutto innovazione. L’impulso vitale alla base dei cosmetici è l’Acqua BioTecnologica®, un’acqua prodotta dai laboratori Natì con una tecnologia sofisticata derivata dalla fisica quantistica. L’Acqua BioTecnologica® è un ingrediente naturale, creato senza utilizzare processi o componenti chimici, e soprattutto attivo: l’Acqua BioTecnologica® agisce infatti sull’ambiente dove vivono le cellule della pelle, cioè l’acqua interfacciale, stimolando tutti i loro processi vitali. La sua azione è diretta sui fibroblasti, le cellule produttrici di collagene ed elastina, le proteine della giovinezza che mantengono la pelle compatta ed elastica. I test effettuati da Natì dimostrano che l’Acqua BioTecnologica® riesce concretamente a rallentare l’invecchiamento cellulare legato al tempo, oltre che a eliminare le infiammazioni, a combattere i radicali liberi, a stimolare la produzione di elastina e di energia cellulare, a ridurre le rughe visibili.

Il cosmetico attivo al 100%

È grazie all’Acqua BioTecnologica®, abbinata a pregiati oli vegetali e attivi naturali, che i cosmetici firmati Natì sono attivi al 100%. Ed è questa la profonda innovazione che il marchio milanese ha portato nel mondo della cosmetica: i prodotti Natì puntano dritto alla causa primaria dell’inestetismo, all’acqua contenuta nella pelle, andando così al cuore della bellezza. Questo fa sì che gli inestetismi si riducano più rapidamente e radicalmente nel tempo, soprattutto se ai trattamenti domiciliari si affiancano quelli nel centro estetico.

La collezione di prodotti Natì è vasta e comprende trattamenti dedicati a tutto il corpo. L’obiettivo comune delle linee viso è combattere l’invecchiamento detergendo (Purple Clean), idratando (Blu Hydra), detossinando (Orange Purity), uniformando il colorito (Blanc Whitening), illuminando (Fibroblastina), rassodando (Green Age), potenziando la pelle (ADD++). Per il corpo, invece, i trattamenti sono mirati a ridurre, drenare, tonificare e combattere la cellulite (Biomé e Whitemodel), e a farci sentire sempre coccolate con la linea SPA e wellness Spacius. Infine, ci sono una serie di prodotti dedicati a viso e corpo, come Realsun per l’abbronzatura, Intimage per l’igiene intima, Native con soluzioni beauty easy&chic, o Figarò dedicata all’uomo.

Il benessere passa attraverso lo stile di vita

Natì non è solo cosmetica: il marchio infatti inserisce la cultura e la formazione tra i suoi pilastri. Le Estetiste diventano così punti di riferimento del benessere e della bellezza, in grado di consigliarci trattamenti e stili di vita antiage. Questo tipo di professionalità viene creato da Natì attraverso un percorso chiamato Naturoestetica, in grado di formare le Estetiste per renderle adatte a rispondere alle esigenze della donna moderna.

ABT 1.0: lo skincare universale

L’ultima creazione Natì è ABT1.0, la gamma di skincare antiage universale, adatto a tutti i tipi di pelle. La sua particolarità sta nell’altissimo contenuto di Acqua BioTecnologica®, presente in percentuale maggiore al 97%. Questo lo rende il miglior trattamento antietà possibile: ABT1.0 di Natì infatti riesce a ridurre esponenzialmente l’invecchiamento, l’infiammazione cellulare, le rughe (anche quelle del contorno occhi), mentre ad aumentare sono l’energia cellulare e la produzione di elastina. Le cellule, a contatto con l’Acqua BioTecnologica®, si auto-rigenerano. Non solo: ABT1.0 di Natì è anche un trattamento totale che funge da crema giorno, crema notte, fluido viso e contorno occhi. E i risultati sono immediati: subito dopo l’applicazione, la pelle appare più compatta, luminosa, sana, vitale.

Come funziona?

ph.Ugo Segantini

ABT1.0 si applica su viso, contorno occhi e labbra, collo e décolleté almeno 2/4 volte al giorno. La fase iniziale dura 28 giorni, ovvero la durata del ricambio cellulare dei tessuti epidermici. Durante questa fase di trattamento, non utilizzate altri cosmetici: lasciate agire solo ABT1.0 di Natì. Dopo i primi 28 giorni, quando inizierà la fase integrativa, potrete iniziare a sovrapporlo al trattamento e cosmetico Natì più adatti alla vostra pelle.

Per renderlo adatto a ogni esigenza, ABT1.0 è proposto in tanti formati diversi: c’è la confezione originale da 50ml perfetta per la fase iniziale, quella da 15ml da utilizzare nella fase integrativa o quando si è in viaggio, e la mini-size da 6ml in una dose perfetta per tre giorni. Inoltre, potrete acquistare uno dei cofanetti ABT1.0 Professional: c’è Professional 30, che comprende 2 trattamenti in istituto (effettuati dalle ABT1.0 Specialist, formate da Natì appositamente per effettuare questo trattamento e per conoscere tutte le potenzialità di ABT1.0) e 30 giorni di autocura domiciliare, e Professional 15, con 1 trattamento in istituto e 15 giorni di autocura domiciliare. I trattamenti ABT1.0 Professional vanno effettuati dopo almeno 30 giorni di autocura domiciliare con ABT1.0 homecare, e comprendono un Peeling Enzimatico idratante, lenitivo e levigante abbinato ad un’Acqua Essenziale Alfa antiage, una Maschera Super coerente alle alghe preparata con Acqua di ABT, e un Fluido Super coerente Attivo illuminante.

Tra ecologia ed esclusività

Oltre ad essere efficace, ABT1.0 è un cosmetico green. Innanzitutto, la sua produzione è No Industry, cioè avviene artigianalmente: questo lo rende un vero e proprio manufatto che si distingue dai canoni della produzione cosmetica industriale. Poi, come del resto tutti i prodotti Natì, ABT1.0 segue un rigido protocollo etico Pro-Vita: è cioè biocompatibile e sicuro su ogni tipo di pelle (Acqua BioTecnologica® non produce reazioni chimiche agendo esclusivamente sul piano elettromagnetico), le materie prime sono vegan e ogni formulazione non contiene PEG, parabeni, siliconi, oli minerali, proteine animali e coloranti. E poi, il fatto che sia protetto da brevetto lo rende decisamente esclusivo.

Federica Miri

 #ABT10

SOCIAL FB

Progetto