L’Objet + Lito: design per la casa

Il design e le fragranze L’Objet incontrano i gioielli Lito e danno vita alla collezione di oggetti di design L’Objet + Lito, che vi racconteremo oggi

Durante il Fuorisalone2018 The Essential Stores Campomarzio70, l’azienda italiana che conosciamo come distributrice di tantissimi brand profumieri di nicchia, ha aderito al circuito del Brera Design District con la presentazione in anteprima assoluta per l’Italia di una collezione unica, così particolare che vogliamo assolutamente raccontarla anche a voi: è L’Objet + Lito.

L’Objet + Lito: l’occhio di design per la casa

La collezione di design L’Objet + Lito nasce dalla collaborazione tra due brand: L’Objet, marchio di oggetti di design, fragranze e prodotti per la persona e l’ambiente, e Lito, che si occupa invece ai gioielli. L’incontro tra Elad Yifrach, fondatore e direttore creativo di L’Objet, e Lito Karakostanoglou, la creatrice di gioielli che sta dietro a Lito, ha dato vita così a una linea di piccoli piatti, svuota-tasche, raffinati oggetti per la scrittura (come il tagliacarte, la lente da tavolo o la carta da lettere) e candele.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I colori predominanti sono il blu e l’oro, che delineano il meraviglioso occhio surreale che accomuna tutti gli oggetti di design. Con l’iride azzurro, blu, viola o oro, con le ciglia lunghe come raggi o accennate come una riga di eyeliner, è proprio l’occhio l’elemento legante della collezione L’Objet + Lito, con la sua linea pulita a metà tra il classico e il moderno.

Potrete ammirare e acquistare i preziosi oggetti di design di L’Objet + Lito nello store milanese di Campomarzio70, che ne cura la distribuzione in esclusiva per l’Italia, insieme alle collezioni di saponi, lozioni, sali da bagno, candele, incensi profumi per la persona e l’ambiente firmate L’Objet.

Apothecary: i prodotti L’Objet per la cura del vostro corpo

 

Sì perché, come vi spiegavamo, L’Objet si occupa non solo di oggetti di design, ma anche di prodotti per la cura del corpo e della casa. La collezione dedicata alla persona si chiama Apothecary, ed è composta da miscele aromatiche costruite con ingredienti naturali e antiche tecniche artigianali, conservate in flaconi dal vetro viola con protezione dai raggi UV. Le fragranze Apothecary di L’Objet sono tre: Bois Sauvage, un legnoso che accosta il cuore di Bosco di Cipressi infuso con Assoluto di Gelsomino e Vaniglia alla freschezza di Lavanda e Bergamotto e alle note di Tabacco e Spezie; Côte Maquis, un profumo marino in cui l’aria Salmastra è scaldata da Incenso, Legno di Cashmere e Laudano Dorato; e Rose Noire, una miscela vellutata di Rose Esotiche accostate a Tè di Ceylon, Pepe Bianche, Muschio e Bacche di Pimento.

Le tre profumazioni vengono declinate in diversi prodotti: la Saponetta, con Olio di Noce e Olio di Argan del Marocco, che deterge e idrata la pelle; il Sapone Mani + Corpo; la Lozione Mani + Corpo, arricchita con Olio di Mandorle per idratare e lenire la pelle; i Sali da Bagno, con Sali dell’Atlantico e di Epsom, estratti naturali e fiori secchi; e lo Spray per Ambiente, ideale per rinfrescare la biancheria e gli ambienti chiusi.

Parfums de Voyage: la collezione di incensi e candele L’Objet

Parfums de Voyage è invece la linea L’Objet dedicata alla casa: le formule aromatiche create con oli ed essenze naturali, miscelati e versati a mano, vanno a comporre candele e incensi ispirati al viaggio, proposti insieme a tutta una serie di accessori per prendersi cura di essi.

Dalla Russia anni Settanta di Thé Russe No 75, ottenuta abbinando Scorza di Limone, Semi di Coriandolo, Olio di Fino, Assoluto di Cera d’Api, Lattoni, Frazione di Patchouli, Ambra e Cuoio Russo, andiamo nel riad numero 28 di Marrakesh, Marocco, assaporando la fragranza Mamounia No 28, fatta con Menta Nanah del Marocco, Rosa di Maggio, Assoluto di Rosa Marocchina, Geranio, Assoluto di Fiori d’Arancio, Cuoio, Ambra, Miele. Jasmine d’Inde No.6 ci porta invece al banco fiori di un mercato, dove un amore è pronto a sbocciare tra i profumi di Gelsomino di Spagna e Assoluto di Gelsomino Sambac, abbinati a Ylang di Moheli, Zaffarano, Cumino, Noce Moscata, Foglie Verdi Patchouli, Balsamo del Perù, Legno di Sandalo, Catrame di Betulla e Zibetto. Eau d’Egee No 3 è invece il racconto della semplicità energetica della costa egea, dove il profumo di Foglie di Alloro, Salvia Sclarea, Semi di Coriandolo e Pepe Bianco si mescola ai Fiori di Elicriso, al Patchouli, all’Albero del Pepe, e sfuma in Quercia, Cedro, Lavanda e Muschio. Infine, L’Objet ci porta nella Parigi del 1969 con Oh Mon Dieu! No 69, un connubio sensuale di Cognac, Semi di Coriandolo e Pepe della Giamaica esaltato da Ribes Rosso, Prugna, Assoluta di Rosa, Gelsomino e Caramello e chiuso con le note di Muschio di Quercia, Benzoino, Cuoio, Zibetto, Muschio.

Thé Russe, Mamounia, Jasmine d’Inde ed Eau d’Egee sono proposte in candele profumate dal contenitore in porcellana biscuit, da accendere con i fiammiferi black&white firmati L’Objet e conservati nell’elegante scatola porta fiammiferi. Per le candele, L’Objet propone anche la campana e il taglia stoppino. L’incenso profuma invece di Oh Mon Dieu! e Thé Russe, ed è proposto insieme alla raffinata anfora porta incenso in porcellana, che ne esalta ancora di più la fragranza, e con il porta incenso labbra, che donerà alla vostra casa un tocco di design in più.

Federica Miri

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed