Luna e Natura, ecco Orticolario 2017

Per un giardino evoluto Orticolario ci porta sulla Luna

Luna e Natura, Cielo e Terra, Astratto e Concreto, in un’unica parola Bellezza. Bellezza donataci dalla natura così incontaminata, selvaggia e misteriosa che noi, uomini, omaggiamo e tentiamo di ricreare attraverso l’arte del giardinaggio.

Librarsi, alleggerirsi, andare oltre. Oltre i confini del giardinaggio, oltre quei rami del lago di Como, oltre la Terra. Fino sulla Luna, per guardare il nostro pianeta da lassù. Liberi di superare i confini della forma e dello spazio. Questo è il senso di Orticolario 2017: librarsi puntando alla Luna”. Con queste parole Moritz Montero, presidente di Orticolario, ha presentato la nona stagione che si terrà dal 29 settembre all’1 ottobre nell’incantevole cornice di Villa Erba, sul lago di Como.

Orticolario si prefigge lo scopo di creare una manifestazione sull’arte del giardinaggio e per questa nuova edizione creerà uno spazio espositivo che ruoterà attorno al tema della Luna, “Librarsi” sarà il titolo e la pianta protagonista dell’evento la Fuchsia. Un fiore che si può trovare dei più svariati colori, conosciuto e amato fin dall’antichità; l’uomo così attratto da esso viaggiò nelle isole più remote delle Americhe, per scoprirne nuove varietà, guidati solo dalla luna.

Con questa nuova edizione Orticolario vuole rendere omaggio alla natura attraverso percorsi sensoriali tra giardinaggio, botanica, arte e design

La Luna, come fu musa di miti leggendari, come fu compagna di danze notturne, profumi della notte e timori degli uomini, sarà quell’elemento attraverso cui ruoterà l’intero evento, quell’elemento a cui gli artisti, giardinieri e botanici si ispireranno per i loro lavori.

La grande novità di quest’anno sarà l’apertura serale, seguendo le linee guida della Luna, per passeggiare tra i giardini, scovare nuovi tipi di fiori sotto il chiarore della grande Luna.

Gli eventi di Orticolario

Durante i tre giorni di manifestazione saranno numerosi gli eventi a cui assistere: insieme alle esposizioni delle piante e dei fiori si potranno vedere e ammirare installazioni d’arte racchiusi in un ambiente naturale, si svolgeranno incontri culturali e per i più piccoli numerosi saranno i laboratori dove poter giocare e imparare.

Gilles Clément, giardiniere, scrittore di paesaggio, botanica e entomologia, sarà l’ospite d’onore dell’evento, a cui verrà assegnato il premio “Per un Giardinaggio Evolutivo 2017” durante il 29 settembre.

Il cuore di Orticolario, la piazza o meglio chiamato il padiglione centrale, sarà allestito dal paesaggista Vittorio Peretto in collaborazione con gli studenti della Fondazione Minoprio e con il sostegno di Brianza Design. Il padiglione verrà trasformato in “Luna–Park”: dal padiglione, tondo come la luna, partiranno dei raggi cosmici che porteranno i visitatori ai vari corridoi e un “cratere” ospiterà lo spazio per concerti e conferenze.

Inoltre i numerosi percorsi artistici si troveranno nei sotterranei di Villa Erba, nelle ali del centro espositivo e nel parco.

Un vero percorso tra Luna e Natura, tra Cielo e Terra, tra Astratto e Concreto che si potrà raggiungere da Como attraverso un battello gratuito per Villa Erba (attivo il 30 settembre e l’1 ottobre)

Camilla Catalano

Orari

Venerdì 29 settembre
ore 9.00 – 24.00 (dalle ore 19.30: no espositori)
Sabato 30 settembre
ore 9.00 – 24.00 (dalle ore 19.30: no espositori)
Domenica 1 ottobre ore 9.00 – 19.00

Ingresso

Intero: € 17,00 - Ridotto e convenzioni € 14,00

Se acquistato online entro le ore 24 del 24.09
€ 15,00
Ridotto speciale € 12,00 (tutti i giorni a partire dalle ore 17.00 fino alle 24.00)
Ingresso fino a 14 anni offerto da Chicco Artsana Group


Bus navetta gratuito dai parcheggi di Cernobbio e Maslianico

Info visitatori: tel. +39 031 3347503, mail: info@orticolario.it
Website: www.orticolario.it

Facebook: http://www.facebook.com/Orticolario

Instagram: https://instagram.com/orticolariocomo/

No Comments Yet

Comments are closed