Addormentarsi sotto le stelle

Le  quattro location top per addormentarsi sotto un cielo stellato

Ecco i dei migliori luxury camp al mondo dove vivere un’esperienza diversa e suggestiva

C’è qualcosa di affascinante nel riscoprire la bellezza che la natura ha da offrire, soprattutto quando troviamo luoghi incontaminati e selvaggi che ci lasciano a bocca aperta per il fascino che hanno da offrire e per l’esperienza che ci fanno vivere.

I profumi, i suoni e i colori che la natura ci svela hanno un qualcosa di magico che ci porta a metterci in contatto con ciò che ci circonda.

Ecco i “campeggi” dove potrete vivere a stretto contatto con la natura e addormentarvi sotto le stelle, senza mai rinunciare al comfort

Canada: Clayoquot Wilderness Resort

Photo Credit: Tom Cahalan

Si sa che il Canada è caratterizzato da alcuni dei paesaggi più belli al mondo, e proprio qui è possibile soggiornare in una location unica: il Clayoquot Wilderness Resort, un eco lodge a 5 stelle che si trova sulla costa nordoccidentale dell’Isola di Vancouver, nelle vicinanze del villaggio di pescatori di Tofino.

Infatti, per raggiungere questo luogo si va in idrovolante o in barca, una volta arrivati si nota immediatamente una fusione del paesaggio, dove da un lato c’è il mare e dall’altro un’immensa foresta con alberi rari e cedri millenari.

Photo Credit: Tom Cahalan

Il Clayoquot Wilderness Resort offre ben 25 ampie tende che offrono ai propri ospiti un comfort esclusivo e raffinato. Gli interni arredati con mobili d’antiquariato e morbidi tappeti.

Cosa si può fare per trascorrere le proprie giornate qui?

Prima di tutto si può esplorare il territorio circostante, rimettendosi in contatto con il nostro lato più “primitivo”; per gli amanti delle emozioni tra le attività proposte ci sono l’osservazione delle balene e degli orsi oppure fare del rafting, tiro con l’arco, la pesca, escursioni a cavallo e in elicottero.

Per concludere le giornate in totale relax si possono usufruire dei trattamenti benessere all’interno di tende vista mare oppure farsi un idromassaggio all’aperto.

Photo Credit: Tom Cahalan

Per sentirsi ancora più coccolati, gli chef dell’eco-lodge elaborano piatti per deliziare i palati di tutti ispirati dall’autentica cucina canadese.

Kenya: Olare Mara Kempinski Masai Mara

Olare Orok … è considerata la più grande riserva naturale africana, e dove è facile imbattersi in leoni, rinoceronti, leopardi, bufali e elefanti; ma non solo. Infatti, questo territorio è abitato da circa 95 specie di mammiferi e 450 di uccelli.

Per scoprire le bellezze che offre il territorio ci sono diverse attività che si possono fare, tra cui il day e night game drive, safari in mongolfiera, passeggiate guidate, e passeggiate a cavallo. Annoiarsi è impossibile.

Dopo una giornata adrenalinica tra leoni ed elefanti ci si può rilassare proprio nell’area pregiata conosciuta come l’Olare Mara Kempinski Masai Mara, caratterizzata da 12 tende deluxe arredate in stile “safari africano”, con soggiorni spaziosi, camere con letti in legno locale, ampi divani, bagni eleganti e una veranda per osservare le maestose colline.

Ci sono anche tende che hanno come panorama la savana, oppure le piscine dove si bagnano gli ippopotami del fiume Ntiakitiak.

Per il cibo non c’è da preoccuparsi, ogni giorno si offrono prelibatezze culinarie diverse e la sera l’atmosfera si riempie di romanticismo con cene a lume di candela. Inoltre, dopo cena si può sorseggiare un bel cocktail all’interno del bar tendato, che si trova proprio in una radura della foresta.

Questa location è una fusione perfetta tra natura incontaminata e comfort allo stato puro che fanno di questo luogo un vero e proprio resort a 5 stelle.

Dubai: Al Maha Desert Resort & Spa

Questa location si trova all’interno di un’oasi chiamata la Dubai Desert Conservation Reserve, dove vivono liberamente gazzelle e orici d’Arabia, e dista circa 45 minuti dalla bella Dubai.

Al Maha Desert Resort & Spa è una struttura eco-sostenibile, dove poter vivere un’esperienza unica e indimenticabile nella vera cultura nomade araba.

Infatti, si può soggiornare all’interno delle tende beduine composte da una grande camera da letto con area salotto e un bagno molto spazioso. Tra i servizi: piscina privata, Spa e terrazza solarium.

Tra le attività proposte si trova la falconeria mattutina, passeggiate a cavallo o su cammello, tiro con l’arco, escursioni con jeep.

Per gli amanti della cucina, il ristorante all’interno del resort chiamato Al Diwaan, offre posti a sedere all’aperto o sulla spaziosa terrazza affacciata sul deserto dove poter assaggiare piatti scelti dal menu o presi dalla zona buffet. Un must è la cena nel deserto.

India: The Serai

Questo resort si ispira ai siti delle carovane reali di Rajputana. È composto da un totale di 14 suite tendate e spaziose, 6 lussuose tende con giardino privato e piscina con idromassaggio oltre all’esclusiva suite reale.

The Serai, si contraddistingue per il suo stile semplice, elegante ma anche contemporaneo; è situato in una zona perfetta per offrire ai propri ospiti safari cavalcando cammelli, escursioni guidate nel deserto e aperitivi serali sulle dune di sabbia.

Inoltre, ogni giorno cambia il menù offerto, questo fa in modo che gli ospiti possono degustare prelibatezze locali e deliziosi piatti occidentali avendo ogni giorno l’opzioni diverse, con prodotti e ingredienti freschi e biologici.

Si può cenare presso la tenda da pranzo o ovunque l’ospite desideri, per soddisfare ogni desiderio.

Le serate scorrono sotto la vasta distesa del cielo del deserto, punteggiata dalle stelle, al suono di antiche melodie dei musicisti folk di Manganiyar, le cui canzoni hanno risuonato per secoli tra queste dune.

Un totale di quattro location tutte diverse tra loro, ma ognuna contraddistinta per il suo fascino e la sua eleganza.

Destinazioni uniche dove natura e comfort si fondono: esplorare il territorio incontaminato, addormentarsi sotto le stelle, risvegliarsi tra lenzuola di lino e degustare una colazione deliziosa con una vista da togliere il fiato.

Un viaggio inusuale ma sicuramente indimenticabile.

Maria Elisa Altese

Per maggiori informazioni visitare il sito di Gattinoni Travel Experience: www.gattinonimondodivacanze.it
No Comments Yet

Comments are closed