La beauté française sbarca a Cosmoprof

La beauté française sbarca a Cosmoprof Cosmopack Bologna

Doppio appuntamento, dal 14 al 17 marzo con Cosmoprof Cosmopack Bologna. Due fiere in una. Quella dell’industria della cosmetica e della sua filiera produttiva. E tra i presenti non può mancare la beauté française.

Cosmoprof Cosmopack Bologna parla francese

Finalmente è arrivata la primavera. Dal 14 al 17 marzo un’ondata di bellezza è pronta a invadere Bologna.

Al via la 52esima edizione di Cosmoprof Cosmopack Bologna

Più di 2.900 espositori, 27 country pavilion e oltre 260.000 visitatori attesi.

Cosmoprof è la fiera leader mondiale dell’industria della cosmetica e della bellezza professionale. Punto di riferimento assoluto per la beauty community di tutto il mondo.

Cosmopack, invece, è la più grande fiera internazionale dedicata alla filiera produttiva della cosmetica che, ogni anno, si tiene in contemporanea con Cosmoprof.

E per due appuntamenti così, all’insegna della bellezza e dell’eleganza, come potrebbe mancare la Francia?

Ben 73 aziende portatrici della beauté française saranno presenti nella collettiva organizzata da Business France.

Business France è l’Agenzia nazionale al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese. Incaricata dello sviluppo delle imprese del territorio, promuove l’attrattività e l’immagine economica del Paese.

Numerose aziende saranno presenti al duplice evento Cosmoprof Cosmopack Bologna. Un appuntamento unico in cui la beauté française si presenta al mercato italiano e mondiale.

Differenti saranno gli stand in cui poter conoscere le aziende d’oltralpe.

Dalla profumeria e cosmesi ai prodotti naturali/organici. Fra questi vogliamo segnalarvi alcuni brands BIO per l’hair care saranno presenti Activilong Paris. Omum, Laboratoires D’Armor, Berdoues presenta una maschera illuminante Bio Cosmos all’albicocca rossa di Roussilon composta dal 99% di prodotti di origine naturale e certificati.

Laboratoire Paris Dome la nuova acqua micellare al succo puro di Aloe Vera Bio, Avril Beauté un mascara certificato Bio contenente estratti di acai e di cera d’api e gli autentici saponi di Marsiglia di Savonnerie le Sérail. E ancora packaging, macchinari, contoterzismo e materie prime.

No a sprechi, sì a riciclo e energie rinnovabili

Tema centrale della manifestazione Cosmoprof Cosmopack Bologna 2019 è la sostenibilità e l’economia circolare.

L’industria cosmetica si pone l’obiettivo di limitare gli sprechi di prodotto, riciclare e riutilizzare i materiali.  Oltre che impiegare energie rinnovabili nella produzione.

Secondo i dati forniti da FEBEA (Féderation des enterprises de la beauté) e BPI France (Banque Publique d’Investissement), l’industria cosmetica francese è in continua crescita

Questo settore è uno dei motori trainanti dell’industria del paese.

L’export del comparto cosmetico, infatti, si attesta a 13,6 miliardi (+12% rispetto al 2016).

I trattamenti di bellezza e i profumi rappresentano ben ¾ delle esportazioni.

Ma anche il comparto make-up sta crescendo notevolmente: 28% per il maquillage labbra e 14,5% occhi.

La beauté française non si ferma e vi aspetta a Cosmoprof Cosmopack Bologna per farsi conoscere in tutte le sue eccellenze.

E per scoprire tutte le società francesi presenti a Cosmoprof Cosmopack Bologna passa dallo stand Business France Pad 16 stand D8-E3-E.

Alessandra Borgonovo

SOCIAL FB
issuu.com/businessfrance28/
#VoilaCOSMOPROF by Business France
Per maggiori info: www.cosmoprof.com
No Comments Yet

Comments are closed