Capofaro Locanda&Malvasia, luogo dell’anima

La “lanterna” di Capofaro Locanda&Malvasia si riaccende

Illuminando di nuova luce Salina, l’Isola più Verde e Blu delle Eolie

©Alessandro Sala

Pochi luoghi nel Mediterraneo hanno il fascino eterno di questo lembo di terra, disegnato dai filari delle viti di Malvasia digradanti verso il mare e arroccato su una falesia che guarda un orizzonte cobalto, in cui campeggiano le sagome di Stromboli e Panarea.

Guardiano silenzioso della falesia, incorniciato dalle linee inconfondibile dei “vulcani gemelli” (Dydime, montagna gemella in greco antico), il Faro emana, con la sua luce, il primo segnale notturno per le navi provenienti dal Tirreno. Anche per questo, la riapertura di Capofaro, dopo un anno di pausa, non rappresenta solo una ripartenza, ma illumina di ottimismo il sentiero verso il futuro.

Capofaro Locanda&Malvasia ha creato – nei suoi 17 anni di vita – un “sentire” che va ben oltre la struttura di Resort o Hotel isolano: è un luogo dell’anima e una wine destination unica, al centro del Mediterraneo. Forse, la più spettacolare di tutte.

A Capofaro la natura è sovrana, in tutti i suoi elementi, e Tasca d’Almerita è sua attenta custode

©Matteo Carassale

Le vigne a picco sul mare cristallino, gli orti e i prati sparsi in angoli ombreggiati, le piccole dimore bianche che si fondono col paesaggio eoliano: prim’ancora che un angolo di paradiso, Capofaro è un ecosistema armonico.

Una nuova guida, appassionata della natura

Il 2021 è l’anno che segna, per Tasca d’Almerita, l’inizio del conto alla rovescia per il duecentesimo anniversario dalla sua fondazione, previsto nel 2030.

Rappresenta anche un importante “cambio di passo e prospettiva” a Capofaro – struttura associata a Relais&Chateaux dal 2017 – con l’arrivo di Antonella Puglisi, nuova General Manager della struttura.

Le Suites, la Brezza e la Luce

©Matteo Carassale

Le 27 suites e camere di Capofaro, poste nelle tipiche dimore eoliane che puntellano la tenuta, sono sommerse dalla Luce eoliana e dalla Brezza mediterranea dell’Isola.

Ma 6 di loro hanno un “sapore” molto particolare, perché ricavate direttamente nel corpo dell’antico faro e nei suggestivi spazi originariamente occupati dall’alloggio del guardiano.

Il Faro,  leggermente defilato dal corpo centrale della Tenuta, si affaccia sullo splendore del mare eoliano come una terrazza naturale.

Ciascuna delle stanze è dotata di un giardino privato e di un ingresso indipendente e si ispira nel décor alle atmosfere isolane, tra colori naturali e materiali organici

La suite “Il Faro”, incastonata al centro del complesso, incanta i sensi con una vista mozzafiato sul mare e sul giardino. La posizione appartata del faro e i 56 mq della suite regalano agli ospiti un lusso discreto in un ambiente riservato e disteso.

Insalata Cunzata – Lattuga alla griglia, anguria, yogurt e spezie

La Cucina, l’Orto e il Mare secondo Gabriele Camiolo: la Sostenibilità in tavola, sincera

Capofaro è un luogo unico nel mediterraneo da tutti i punti di vista, e la sua gastronomia non è da meno

Essere al centro dell’isola più verde ed agricola delle Eolie, circondati dal Mediterraneo e dal suo mare e potere attingere ad un rigoglioso orto proprio e ad un ampio novero di  produttori locali, regala una grande varietà di piatti semplici, stagionali e a filiera cortissima.

Il giovane chef Gabriele Camiolo, formatosi nella Tenuta con lo chef Ludovico De Vivo – che dal 2015 ha guidato la cucina della Locanda e che da oggi prenderà del tempo per sé e per la giovane famiglia, guardando con la stessa curiosità e spirito a nuovi orizzonti – promette di “saldare” il racconto dei prodotti tipici delle Eolie con l’eredità gastronomica della famiglia Tasca d’Almerita, rileggendo con freschezza la tradizione dei Monsù: gli chef familiari che, nei secoli scorsi, hanno tracciato il solco della cucina aristocratica siciliana.

Capofaro mira a dare vita a un sistema agroalimentare sostenibile e autosufficiente. Gli orti della tenuta forniscono da soli il 70% dei vegetali usati dallo chef; il grano antico adoperato per il pane e la pasta proviene da Regaleali, tenuta agricola madre e laboratorio di sostenibilità; gli sprechi sono sempre ridotti al minimo.

Tutto questo sapere saper fare antico – e modernissimo al tempo stesso – sarà a disposizione di chi vorrà cimentarsi in esperienze culinarie con ingredienti e ricette della tenuta: Capofaro offre corsi residenziali di cucina naturale, visite guidate ai produttori e pescatori locali, per stimolare la curiosità e la consapevolezza alimentare durante il soggiorno.

La Wine Experience di Capofaro

Capofaro propone un’esperienza immersiva nella vinicoltura in compagnia dell’agronomo della tenuta. Il percorso comprende degustazioni sofisticate e interattive, abbinamenti sapienti dello chef e una cantinetta privata e personalizzabile con i consigli del sommelier. Per un soggiorno alla scoperta dell’isola vulcanica e delle sue declinazioni nei diversi micro-climi vinicoli delle contrade.

Capofaro è prima di tutto una delle 5 tenute vitivinicole di Tasca d’Almerita, riferimento internazionale per la vinicoltura di terroir e insignita nel 2019 del riconoscimento Cantina Europea dell’Anno 2019 dalla prestigiosa rivista Wine Enthusiast.

La Vigna Anfiteatro ed Il Capofaro Wine Bar

Dalla stagione 2021, la Vigna Anfiteatro di Capofaro, una conca verdeggiante e spettacolare posta nel cuore della tenuta, farà da sfondo naturale per quello che sarà uno dei più emozionanti Wine Bar del Mediterraneo e, di certo, il più ambito delle Eolie.

50 etichette al calice di grandi vini dalla Sicilia e dal resto d’Italia, serviti rigorosamente in temperatura da un team di giovani sommelier guidato da Giulio Bruni – il carismatico responsabile di Tenuta Capofaro. La degustazione dei vini nella Vigna Anfiteatro sarà un momento di grande gioia, apprendimento e convivialità enologica open air offerto da Capofaro.

Wellness  

Capofaro è Vulcano, Terra, Mare, Luce: un luogo capace di sollecitare tutti i sensi. Qui, ogni gesto porta a riconnettersi con sè stessi.

Grazie ai Corsi di Yoga e Pilates – in Primavera e in tarda Estate – la tenuta diviene il luogo ideale per ricaricare mente e corpo a contatti con i suoni e i colori riequilibranti della natura.

Le bianche terrazze di Capofaro, il mare blu all’orizzonte, il sussurro del vento tra i vigneti creano una dimensione ideale per principianti e non. Dal 2021, Capofaro lancia il programma di Luna Yoga, concepito secondo le fasi lunari e il loro contributo alla rivitalizzazione energetica, con sessioni speciali che assecondano ogni fase. E per coloro che non rinunciano alle proprie asana quotidiane, Capofaro propone – su richiesta – lezioni di yoga quotidiane con istruttori specializzati.

Weddings

Capofaro è il luogo ideale per accogliere cerimonie intime, weddings e incontri familiari o di business, all’insegna di un lusso discreto e a contatto con la natura. Così come per periodi di Remote Detox, con lunghi soggiorni disegnati per le esigenze di chi – pur in connessione con il mondo – desidera lavorare stando in un angolo di paradiso.

Capofaro Locanda&Malvasia  

Capofaro offre 27 camere, suddivise in 4 tipologie: doppia, doppia superior, deluxe suite e exclusive suite. Ogni camera è unica nel suo genere; lo stile abbraccia un design minimale influenzato dallo stile e dall’architettura tradizionale eoliana.

Massaggi rilassanti e trattamenti viso sono disponibili presso il cottage situato nel giardino, mentre un’area lounge e una club house garantiscono relax nelle lunghe giornate di sole.

La spiaggia privata “Lido Gharb” è a disposizione degli ospiti, con transfer gratuito dal 4 giugno al 30 settembre.

La Redazione

Opening 2021 | Venerdì 14 MAGGIO 2021
WEB SITE