Ode al cappello

Ricomincia a indossare il cappello

Un tempo fondamentale, oggi sottovalutato: quest’estate torniamo a indossare il cappello insieme a Doria 1905 e Montegallo

Il cappello un accessorio di moda un tempo indispensabile, tanto che Chanel in persona sosteneva che “l’’educazione di una donna consiste in due lezioni: non lasciare mai la casa senza calze, non uscire mai senza cappello”, ma che oggi viene troppo sottovalutato.

Montegallo SS 2020

Oggi vogliamo fare un’ode al cappello: accessorio ma non troppo, strumento di stile, simbolo di eleganza, nonché, in estate, difesa contro i potenti raggi del sole. E vogliamo farlo raccontandovi le collezioni estive di due brand italiani specializzati nella creazione di cappelli unici: Doria 1905 e Montegallo.

L’uno pugliese, l’altro marchigiano: sia Doria 1905 che Montegallo si rifanno alla storia e all’artigianato della loro terra, tra intrecci di paglia e design moderni, tra stile genderless e ispirazione on the road.

Quest’estate, ricominciate a indossare il cappello insieme a noi: ecco i nostri preferiti

Il Grand Tour della Paglia: viaggio per mare insieme a Doria 1905

Il Grand Tour della paglia: è questo il viaggio che percorriamo insieme a Doria 1905 alla scoperta di questo materiale umile in grado di dare vita a capolavori di sofisticatezza

Dalla paglia “cruda” del Mediterraneo a quella leggerissima dei laghi Azeri, dalle palme leggere della giungla cinese agli intrecci dell’Ecuador: la paglia è il leitmotiv della collezione Doria 1905, che punta a vestire gli esploratori del nuovo millennio con uno stile easy ma sofisticato.

Non ci resta che scegliere: dal cappello arrotolabile color latte Antigua, da infilare in borsa di sera, al classico Panama con fascia bordeaux ispirato all’Havana.

Dal drop color castagna decorato da una cinta a righe salvia, travertino e navy, a quello in canapa intrecciata grigia con dettagli color cacao e lavanda; dalla classica coppola, color cammello o con stampe e intrecci, ai Fedora bordeaux, lavanda, sabbia, con fusciacche intercambiabili e meravigliose spighe ricamate.

E non dimentichiamo le novità di stagione: come i cappelli arricchiti da paillettes, le cui luci si ispirano ai riflessi del mare; o come la stampa Salento Grand Tour, un incrocio di rotte, di onde e mandala marini che decorano le ali di finissime carte giapponesi.

www.doria1905.com

Le tradizioni della riviera marchigiana: scopriamole con Montegallo

Il nostro Grand Tour fa una sosta più lunga sulla costa marchigiana, dove Montegallo crea meraviglie accostando la tradizione dell’intreccio della paglia alla creatività della stilista Alice Catena

Anche Montegallo fa un focus sulla paglia, piegandola in nuove forme e abbinandola a nuovi materiali e lavorazioni: nascono così cappelli versatili, raffinati, moderni da indossare al mare, in campagna o in città per aggiungere un tocco di stile a ogni giornata.

Le novità di Montegallo sono tante: all’iconico Big Fringe a tesa larga sfilacciata, si aggiungono sombreri divertenti, stilosi fedora, comodi boater, un affascinante cone, tanti nuovi e originali texani.

Non dimentichiamo poi i Fedora della Capri Collection, che accostano accostano due fibre naturali, la paglia e il lino, per creare cappelli dalle falde ampie e dalle lunghe, femminili fasce colorate, da lasciar svolazzare o da legare attorno al collo come una collana.

E poi c’è Rossella: il cappello a falda ampissima che segna l’esordio del nero nella palette di Montegallo, caratterizzata come sempre dall’ecrù, dal terra bruciata e dal terra di Siena, vivacizzati dai tocchi di bianco, rosa, rosso, salvia, giallo e blu e dalla stampa Liberty delle fusciacche.

www.montegallo.eu

Federica Miri

No Comments Yet

Comments are closed