Un nuovo turismo, tra erbe e nazioni

Itinerari multisensoriali fra erbe aromatiche

I profumi delle piante aromatiche del Mediterraneo sono alla base del progetto MAPPAE.

Losinj

6 nazioni, 12 itinerari, 20 erbe aromatiche: l’olfatto è il filo conduttore di brevi viaggi

Una nuova proposta, itinerari lenti e sostenibili della durata consigliata di tre giorni, pensati per vivere esperienze autentiche di territori e colture attraverso suggestioni olfattive.

MAPPAE (Medical and Aromatic Plants Pathways Across Europe) è un progetto co-finanziato dal programma Cosme dell’Unione Europea. Coinvolge Italia, Francia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Malta e Cipro.

MAPPAE mette al centro delle esperienze la riscoperta di erbe aromatiche tipiche delle aree che circondano il Mediterraneo: Alloro, Aneto, Basilico, Calendula, Camomilla, Cappero, Elicriso, Finocchio, Ginepro comune, Ginepro rosso, Ginestra, Lavanda, Menta, Origano, Pino di Aleppo, Prezzemolo, Rosa, Rosmarino, Salvia e Timo.

Per l’Italia, in Piemonte sono protagonisti la menta di Pancalieri (To) e gli spettacolari campi di lavanda di Sale San Giovanni (Cn), ma anche camomilla ed elicriso. 
In Liguria il percorso è incentrato sui sapori: il basilico del pesto genovese insieme a capperi, timo e rosmarino.

Pensate che solo in Italia si contano circa 23mila ettari coltivati a erbe aromatiche.

Nell’entroterra della Bosnia-Erzegovina è possibile scoprire la differenza tra il ginepro comune – le cui bacche sono particolarmente apprezzate in cucina e indispensabili per il gin – e quello rosso, dalle cui foglie si estraggono un olio medicinale e un’essenza profumata per i cosmetici.

Spostandosi sul mare s‘incontra l‘isola croata di Losinj, famosa per i boschi di pino di Aleppo ma caratterizzata anche dai profumi di salvia, ginestra e alloro.
Tra le curiosità: l’importanza delle coltivazioni di origano, finocchio e calendula in Provenza, le rose di Cipro e i percorsi maltesi tra giardini e colture di prezzemolo e aneto.

©Terre dei Savoia-Castello di Racconigi

Un bel progetto, che ci offre l’opportunità di brevi fughe rigeneranti, in cui la semplicità delle erbe aromatiche e della vita all’aria aperta può essere la chiave per farci scoprire territori e portarci una ventata di primavera e di ottimismo.

 Luisella Colombo

www.mappae.eu
SOCIAL FB