Chanel e Milano celebrano N°5 LIMITED EDITION

Chanel n°5 accende di rosso piazza della Scala a Milano infondendo una calda e suggestiva atmosfera natalizia

L’occasione è straordinaria: per la prima volta nella sua storia, il mitico flacone di n°5, immaginato da Mademoiselle Chanel, abbandona la sua trasparenza e si veste di rosso per un’esclusiva limited edition.

La magia del Natale milanese

In Piazza della Scala a Milano si potrà ammirare la sua versione monumentale e per l’occasione, la piazza e i palazzi circostanti, saranno illuminati da una  luce rossa calda e avvolgente che, per tutto il mese di dicembre, infonderà una suggestiva atmosfera natalizia.

N°5 si veste di rosso. E la maison Chanel ti invita a salire a bordo del Red Tram

 

Per questo avvenimento un tram storico vestito di rosso, percorrerà le vie della città dal 30 novembre al 24 dicembre

Si potrà salire e immergersi nell’incanto della fragranza iconica  n°5. Non mancherà un tocco di rosso, quello del rossetto Chanel che ogni donna potrà indossare prima di scattare un selfie sullo sfondo di un photocall Chanel n°5.

Un’experience unica, un omaggio alla città, alla sua straordinaria versatilità che si esprime attraverso moda, arte e design sempre alla continua ricerca dell’equilibrio perfetto.

Immancabile un salto alla boutique Chanel in Galleria Vittorio Emanuele

 

Chanel n°5 limited edition

Concepito nel 1921, rivisitato nel 1924 intorno  alla semplicità  geometrica e trasparente di un flacone rettangolare e di un tappo sfaccettato che riprende la pianta di place Vendome a Parigi, la sua architettura  radicale è divenuta un manifesto estetico di modernità.

Coco Chanel ha scelto questo fiorito-aldeidato e ne ha fatto la sua firma olfattiva, il suo talismano. Specchio del suo spirito passionale, il rosso esprime il suo amore incondizionato per il suo mestiere, per l’arte e per gli uomini che hanno costellato la sua vita.

Colore senza mezzi toni, promessa di impegno e di affermazione di sé, incarna l’audacia, la libertà e la forza di una donna che crea il proprio destino.

Quale altro colore se non il rosso poteva avere come complice un “profumo da donna dal profumo di donna”, pensato come il doppio olfattivo di Mademoiselle Chanel?

Un colore di cui Mademoiselle ha esplorato le nuance, ma anche la luminosità e la profondità. Granato, carminio o rubino, associato al velluto, al tweed o alla mousseline, per un tailleur o una mantella, il rosso è sempre presente nelle sue creazioni di moda, come un parti-pris monocromatico.

Simbolo di forza seduttrice, il rosso ha sempre incarnato l’ultra­ femminilità. Dal tailleur di Carole Bouquet al red carpet di Nicole Kidman e all’abito haute couture di Gisele Bundchen, senza dimenticare “il cappuccetto rosso” dello spot diretto da Luc Besson, un fil rouge lega le campagne pubblicitarie del mitico profumo della maison Chanel.

Con l’edizione limitata di n°5 l’eau eau de toilette e di n°5 eau de parfum, nella sua nuova veste di vetro dai riflessi carminio, n°5 svela una nuova sfaccettatura dell’archetipo del profumo femminile.

No Comments Yet

Comments are closed