Fiori, sapore e benessere

La verde Primavera di Merano

Fra gli eventi in calendario il Flower Festival e il Mercato Meranese con i prodotti dei masi, ma anche lo Yoga Meeting per rigenerare corpo e spirito

Nella Città Giardino altoatesina installazioni, sculture botaniche e colorate scenografie floreali

Merano Flower Festival, edizione 2019

Saranno un’aiuola artistica e floreale per i 59 anni del club Kiwani sulla Passeggiata del ponte Lenoir e la nuova luminosa installazione “Cazador del Sol” (Cacciatore del Sole) le novità dell’ormai vicina nuova edizione della Primavera Meranese.

La grande kermesse di primavera organizzata dall’Azienda di soggiorno prende il via a fine marzo, e farà compagna a meranesi e turisti sino a giugno: un enorme “contenitore” di appuntamenti all’insegna dell’ecologia, del wellness e del benessere psicofisico e, in una città che mantiene intatto il contatto con la natura, della valorizzazione creativa delle aree verdi e dei contesti floreali del borgo.

Il momento centrale, per l’appunto, è il “Merano Flower Festival”, già in calendario per i prossimi 22, 23, 24 e 25 aprile: la città, arricchita di installazioni floreali e palcoscenico di statue vegetali, ospiterà il consueto straordinario mercato di fiori, piante e prodotti e attrezzature per il giardinaggio, animato da un programma di intrattenimento e di attività laboratoriali per adulti e piccini.

Mercato Meranese

Cura il “Merano Flower Festival” l’esperta di botanica ed eventi Mimma Pallavicini. Sempre all’insegna del verde e della valorizzazione delle risorse naturali del luogo il Mercato Meranese, che attenderà i turisti dall’ultimo sabato di marzo sino alla fine di ottobre, e sempre di sabato.

Lo scenario quello centralissimo di piazza della Rena, il mercato un appuntamento imperdibile soprattutto per i buongustai: operatori e produttori locali esporranno prodotti a chilometro zero, in arrivo direttamente dai “masi” della Val d’Ultimo e dell’Alta Val di Non.

Non solo enogastronomia e prodotti della terra: al Mercato Meranese saranno protagonisti anche stand sui mestieri “scomparsi” della valle e curiosità d’artigianato e manifattura locale. Dalle delizie per il palato al nutrimento dello spirito, il 23 e 24 aprile, nel corso del Flower Festival, torna anche lo Yoga Meeting Merano, giunto alla decima edizione.

Maestri e istruttori internazionali terranno corsi, seminari e lezioni nella già di per sé rigenerante cornice dell’edificio liberty “Kurhaus” con momenti di attività all’aperto in parchi e giardini. Lezioni gratuite, conferenze, concerti, per appassionati, esperti e principianti delle discipline orientali e delle tecniche di meditazione. Lo scenario, ideale, quello della “città giardino” per antonomasia, ricca di passeggiate e percorsi benessere, e che vanta uno degli orti botanici di maggiore fascino e ricchezza d’Europa: i Giardini di Sissi, a Castel Trauttmansdorff.

Apriranno i battenti il primo aprile prossimo, schierando al sole i loro 12 ettari di prati e bosco ornamentale, fontane e laghetti, aiuole disegnate e labirinti di verde. Al centro del parco il sontuoso Castello che due volte, alla fine del 1800, fu dimora dell’imperatrice Sissi, Elisabetta d’Austria, e che oggi ospita il “Touriseum” www.touriseum.it, il “museo vivo” del turismo provinciale, con allestimenti e affascinanti percorsi interattivi fra le bellezze altoatesine.

Una passeggiata nella Merano primaverile promette altre curiosità e spunti di interesse: fra gli altri le “Sculture floreali” della Giardineria di Merano sul Lungopassirio, gigantesche riproduzioni vegetali di animali alati, fiori, frutti e creature fantastiche; le amache e le sedie a sdraio che invitano al relax in pieno centro cittadino, del bagno di colore degli ombrelloni di glicine lungo il passeggio, dei lampadari giganti a colori accesi sotto i portici del centro. Per la città “verde” tanti altri progetti ecologici: fra gli altri, quello che prevede la realizzazione di un nuovo parco fluviale all’intersezione fra Passirio ed Adige, che, con giochi d’acqua e suggestive oasi naturali, sarà pronto nel prossimo autunno.

Monica Autunno

Per ulteriori informazioni www.merano.eu
error: il contenuto è protetto.