“Locale” appuntamento sul tetto di Milano

Ogni lunedì di luglio

Km 0 e sostenibilità protagonisti in terrazza

Sulla Sky Terrace dell’albergo Scala, proseguono gli appuntamenti organizzati dal “Locale”, il ristorante milanese della filosofia “Da 0 a 100”

Ospiti i produttori partner e le loro specialità vinicole e gastronomiche, frutto di attività all’insegna del rispetto dell’ambiente e dei ritmi naturali

Sky Terrace Hotel Scala

L’appuntamento è il lunedì “sul tetto di Milano”, gli ospiti sono i produttori, i loro prodotti, il rispetto della terra e la sostenibilità.

Altri tre appuntamenti speciali, sino a fine luglio, sulla Sky Terrace dell’Albergo Scala, protagonista assoluto lo staff di “Locale”, il ristorante marchio blasonato del chilometro zero e della filosofia “da 0 a 100”, che presenterà, sera dopo sera, le sue aziende partner, raccontandone la storia e proponendo degustazioni.

Dall’apertura “Locale” impiega per i suoi piatti materia prima in arrivo da realtà produttive che non si trovino oltre il raggio di cento chilometri da Milano. Scelta aziendale, in nome del veri rispetto dell’ambiente. E sotto l’egida della sostenibilità sono nati i rapporti con aziende “diverse” e lungimiranti, attente al ritmo delle stagioni, ai regali della terra e al benessere animale, perseguito con una rigorosa esclusione di alcuna pratica intensiva.

da sinistra a destra, Gaetano Spadoni e Veronica Pagani

Così è stato sin dal principio. “Locale” nasce due anni fa dalla visione di Veronica Pagani, la “Locandiera” come lei stessa ama definirsi, e dal suo amore per il territorio lombardo, ricco di piccole aziende a filiera corta e ad elevatissimo livello di qualità.

L’incontro fortunato quello fra Veronica, lombarda doc, anni di attività nel settore della comunicazione e marketing seguito da un Master Luiss in Food & Beverage Management, e il maitre Gaetano Spadoni, catanese, trapiantato a Bologna e Milano, gestore dell’agriturismo Ca’ Bianca a Manerbio e poi del Walden Bistrot, dove incontra, appunto, Veronica.

Un sodalizio di intenti e un sogno condiviso, e, infine, eccolo, il “Locale” dalla filosofia “da 0 a 100”.

Tutti i produttori da cui il ristorante si rifornisce hanno una forte passione per l’enogastronomia italiana, legata alla terra e alle tradizioni, ma anche per la ricerca e all’innovazione, e credono nella sostenibilità, anche a tavola.

Fra i partner di “Locale” molte aziende dell’Oltrepò Pavese e del Consorzio del Parco Agricolo del Ticino: con tutti Veronica e Gaetano hanno un rapporto personale che garantisce alla tavola carne, verdure, formaggi o vini di alta qualità.

Certo, non tutti gli ingredienti essenziali sono reperibili in un raggio di cento chilometri da Milano. Ed ecco nel menu la “Lista dell’onestà”, un elenco di prodotti indispensabili, dal sale allo zucchero, dal caffè ai limoni ad alcune spezie, che, “confessano i gestori”, non sono originari del territorio. Una storia affascinante, dunque, che merita un racconto, e in un contesto di fascino.

L’Hotel Scala, nel cuore di Brera, offre una meravigliosa terrazza panoramica, una grande oasi verde al centro di Milano, da dove è possibile ammirare lo skyline della città, immersi in un’atmosfera suggestiva.

La location ideale per gli appuntamenti, tutti tematici, tutti dedicati alla produzione di aree differenti dell’hinterland milanese e della parte di regione vicina al capoluogo.

L’overture è stata dedicata alla Lombardia Orientale e all’azienda vinicola Perla del Garda. Si prosegue l’11, 18 e 29 luglio con le cantine Auriel e Pietro Torti, fra Monferrato e Pavese. 

Degustazioni vinicole, prelibate degustazioni gastronomiche. Fra una libagione e l’altra gli ospiti potranno gustare bocconcini di storione, tartare di manzo, formaggi, salumi e altre squisitezze a chilometro zero.   

Tutte su misura della stagione, come del resto, sempre è il menu di “Locale”. Fra le specialità del ristorante risotto e uova dalle molteplici ricette e declinazioni, selezioni di carne pregiata, ricette vegetariane e paste speciali, fra cui gli ormai celeberrimi paccheri al burro chiarificato, aromatizzato con salvia, pepe nero e rosa, cipolla e aglio. Fra le idee promo di gran successo quella del menu picnic. “Locale” si trova in centro, a poca distanza dal Parco Sempione. 

Nulla di meglio di un semplice, ma ricercato, “asporto picnic”. Su prenotazione, e solo nel fine settimana, il locale prepara un cesto in vimini con tovaglia, piatti in ceramica, bicchieri in vetro, posate, tovaglioli. Per il pranzo un’ampia selezione di salumi, formaggi misti in ì latte di capra, pecora, mucca e bufala, una quiche di verdure e anche il dessert.

Monica Autunno

Info 

"Locale" 
Via Domenico Cirillo, 12, Milano - italy
tel. +39 02 36588110
info@localecento.it 
Localecento.it
error: il contenuto è protetto.