La cena perfetta a San Valentino

I consigli del ristorante Il Moro di Monza per una cena romantica

Suggerimenti e delivery per la cena più romantica dell’anno

Amore: un tesoro sacro a tutti, in particolare ai fratelli Butticè che, dal 1996, propongono una cucina gourmet ispirata alla loro Sicilia. E questo amore lo vogliono trasmettere a tutti nel giorno più romantico dell’anno: nascono i Box San Valentino.

Il Box San Valentino Platinum ( con abbinamento di vini consigliati, prezzo a parte) prevede un menù Finger per giocare insieme: ostriche e mandorle di Raffadali; polpo, patate e nocellara del Belice; il gambero nudo e lo spinacio; l’uovo di Parisi e le perle di tartufo; l’astice, il pomodoro e la cipolla. La zuppa condivisa e gli spaghettoni Felicetti.
Trancio di pescato, carciofo e menta. I dolci giochi.

Filetto di pescato patate cipollotto e cime di rapa

5 modi per sorprenderla/o: i consigli dei fratelli Butticè

  1. Molto probabilmente quest’anno la cena di San Valentino si farà in casa, ma si potrà comunque ricreare l’atmosfera romantica e suggestiva del ristorante. Innanzitutto, cerca di organizzare qualcosa che la/lo stimoli: magari creando un gioco che parta dall’antipasto per arrivare al dolce. Potrai sfruttare ingredienti rari, con forme inusuali, colori e abbinamenti fuori dall’ordinario.
  2. Apri il box, sistema la tovaglia e decidi che passaggi intraprendere. Un’ottimo consiglio è di cucinare insieme: il godimento e l’iniziativa si fondono per creare un intenso pre-pasto.
  3. La tavola di San Valentino verrà arricchita da un alimento raro, prezioso: tutto ciò che non è quotidiano stimola sempre la voglia e il desiderio. Godersi e darsi al piacere assaporando sapori nuovi o poco conosciuti è un ottimo inizio per una sera all’insegna del romanticismo.
  4. Fatti aiutare dai colori: toni forti e caldi sono sempre presenti nella passione, ma si può anche utilizzare il nero, per dare un senso di mistero, da scoprire insieme al proprio partner. E poi il bianco, simbolo di luce ed apertura. Ogni colore, con le sue cromaticità, è fondamentale per stimolare e intrigare il pensiero amoroso e passionale.
  5. In natura ci sono degli alimenti che sono istamino-liberatori, rendendo un po’ più disinibiti: la frutta come la fragola, la banana, l’ananas o la papaya; oppure il cioccolato o i formaggi erborinati, il pesce fresco e i molluschi.
Riso e tartufo nero e gamberi

La Bottega de Il Moro

L’idea lanciata dai fratelli Butticè è di proporre un servizio delivery e take away di piatti già presenti nella logica fine dining de Il Moro; inoltre c’è l’intento di creare una vetrina stabile per tutti i produttori dell’isola siciliana e dei produttori lombardi che adempiono a rispettare la filosofia dell’artigianalità e della filiera corta; idea questa che contraddistingue il ristorante nella vetrina contigua.

Anatra e zucca e cavolo nero

Un vero e proprio delivery di lusso quello proposto da Il Moro, con i guanti bianchi: la consegna infatti viene effettuata direttamente dalla famiglia del Moro, in modo da eliminare qualsiasi problema di contaminazione, fornendo anche un elegante servizio per tutta la città di Monza: ad attendervi alla porta ci saranno camerieri in giacca e cravatta o ragazzi con la divisa da chef, pronti a spiegarvi il modo migliore per rigenerare i piatti e la selezione delle materie prime.

È stata ideata anche la “colazione di lavoro”, che vede quattro piatti unici a rotazione: un carboidrato di mare, un piatto di carne, uno vegetariano e un piatto di sole proteine di mare.

Se è direttamente il cliente ad effettuare il ritiro, riceverà uno sconto del 25% sul totale dei piatti presenti in carta e riproducibili per il servizio delivery. Inoltre, in bottega sono presenti oltre 350 etichette della cantina de Il Moro.

Beatrice Citron

SOCIAL FB

Si possono prenotare i piatti attraverso l'App dedicata per IOS 
apps.apple.com
o Android play.google.com
o chiamando al 039.32.78.99 , 
o inviando una mail a info@ilmororistorante.it 
o su WhatsApp al 366.20.75.952