A La Gacilly la natura è protagonista

 #Wanderlust destinazione Francia

Visita a La Gacilly, all’insegna della Bellezza

TIINA ITKONEN FINLANDIA • 1968

Per chi non la conoscesse già, la Bretagna, è una regione che vanta splendide aree naturali, come le incantevoli coste rocciose e il paesaggio di Belle-Île, luogo di ispirazione per innumerevoli artisti e poeti. Circondati dalla bellezza naturale e caratteristica di questo posto è un territorio tutto da scoprire. 

La Gacilly

Per celebrare il connubio tra uomo e natura, merita una visita La Gacilly, lo storico villaggio bretone sede della Maison Yves Rocher che ospita l’imperdibile Photo Festival 2021

Il pittoresco borgo La Gacilly nel Morbihan in Bretagna (Francia)  accoglie il festival fotografico più grande d’Europa

Fino al 31 ottobre 2021 è possibile ammirare le gigantesche fotografie esposte nell’ambito di La Gacilly Photo Festival, giunto alla sua 18a edizione.

Un’esperienza fotografica immersiva. Le 22 mostre, tutte gratuite, distribuite in 15 gallerie situate all’aperto, presentano il meglio della creazione fotografica contemporanea.

Questa 18a edizione del festival è dedicata ai paesi del Nord con il titolo: Plein Nord

© Jean-Michel Niron

La Gacilly Photo Festival ha voluto concentrarsi su talenti provenienti da ScandinaviaFinlandia e Svezia, poco noti al grande pubblico.

RAGNAR AXELSSON ISLANDA • 1958

Il tema dell’esposizione, mette in discussione il nostro rapporto con il mondo e l’ambiente naturale al fine di comprendere meglio la nostra civiltà e i grandi pericoli che ci minacciano.

ERIK JOHANSSON SUÈDE SCANDINAVIA • 1985 © Jean-Michel Niron
ERIK JOHANSSON SUÈDE SCANDINAVIA • 1985 © Jean-Michel Niron
"Plein Nord" La Gacilly Photo Festival, fino al 31 ottobre 2021 
web site
@lagacillyphoto #lagacillyphoto

La Gacilly è anche il paese natale di Yves Rocher fondatore del noto marchio di cosmesi, conosciuto a livello internazionale per l’utilizzo di ingredienti vegetali e l’impegno rivolto al rispetto dell’ambiente.

Maison de Marque Yves Rocher

Qui ha sede la “Maison de Marque che ha lo scopo di mantenere il legame del marchio con il suo territorio, oltre che cogliere l’occasione per raccontare la storia, la crescita, lo sviluppo e l’innovazione dell’azienda e dei suoi prodotti.

Un’impresa che fin dal 1950 punta sulla qualità dei propri prodotti e si può definire ancora oggi un’impresa a gestione familiare che porta avanti i valori del fondatore e imprenditore Yves Rocher.

Cosa aspettarci dalla “Maison de Marque”

Nel cuore del villaggio di La Gacilly, la Maison Yves Rocher ci propone un tour scenografico attraverso la visita presso il proprio negozio alla scoperta di una moltitudine di prodotti, adatti a ogni esigenza e ci delizia il palato con il proprio ristorante.

Questi luoghi permettono ai visitatori un’esperienza unica e divertente oltre che la possibilità di conoscere e apprezzare lo “spirito” del marchio Yves Rocher.

Un percorso multisensoriale 

Un viaggio a tutto tondo di 45 minuti, dove poter vivere appieno lo scenario della Maison.

Questa esperienza è stata realizzata grazie al progetto dell’agenzia La ProdEstDansPré, all’interno di un vecchio mulino di pietra e realizzato da due registri scenografi Christophe Findji e Staphane Bonnefoy. Il percorso si muove attraverso cinque fantastici spazi a tema:

  • Il primo spazio racconta la storia e la visione del fondatore Yves Rocher, che nasce come un piccolo marchio negli anni Cinquanta per poi diventare un brand internazionale;
  • Il secondo si può definire un “regno vegetale” nella quale è possibile scoprire le proprietà del mondo vegetale che hanno ispirato e che ispirano tutt’ora i ricercatori;
  • Dentro la Cosmetica Vegetale, uno spazio che rivela gli ingredienti attivi dalla pianta e dei suoi effetti nutritivi e positivi sulla pelle. All’interno del laboratorio i visitatori seguono l’intero processo dalla botanica alla produzione industriale;
  • Il quarto spazio è l’attico del tempo, cioè un luogo che permette ai visitatori di viaggiare nel tempo nell’attico dove il Signor Rocher creava le sue creme vegetali;
  • E per finire un ambiente destinato alle donne che hanno dedicato tempo e impegno e hanno contribuito attraverso le loro azioni alla salvaguardia dell’ambiente e dell’umanità. 

Uno spazio per la bellezza 

La boutique Yves Rocher Store & Salon adotta il nuovo concetto di “Botanical Beauty Lab” con numerosi angoli interattivi.

Il ristorante “Le Vegetarium” 

Un ambiente naturale, con una terrazza sulla riva del fiume e un “giardino” nel quale poter degustare una cucina gourmet realizzata con materie prime di qualità e curata in ogni singolo dettaglio.  

www.maisonyvesrocher.fr
SOCIAL FB

Non molto distante sulle alture di La Gacilly, si trova il giardino botanico Yves Rocher

Il giardino botanico Yves Rocher si estende su 2 ettari ed è liberamente aperto ai visitatori

 

Un laboratorio a cielo aperto, creato nel 1975, con la missione di studiare, conservare e condividere le piante officinali e le piante utili all’uomo.

Qui si possono ammirare le piante emblematiche del marchio Yves Rocher: calendula, camomilla, fiordaliso, arnica e scoprire collezioni uniche. 

Un marchio, una storia, una missione. Yves Rocher, offre l’opportunità di conoscere e comprendere le potenzialità racchiuse nei propri ingredienti e capire a fondo la sua visione di sostenibilità e di etica.  

Licia Cortesi 

Per saperne di più www.bretagna-vacanze.com
Per informazioni : www.france.fr
Facebook : France.fr
Twitter : @AtoutfranceIT