Montepulciano Amore Mio

A Montepulciano San Valentino è tutto l’anno

“Montepulciano Amore Mio” è il voucher-regalo per la Festa degli Innamorati da vivere, con un forte sconto, entro il 15 dicembre 2021, quando si spera avremo superato l’emergenza pandemica    

A disposizione delle coppie che scelgono una vacanza in Toscana, la scelta tra tour enogastronomici ed escursioni outdoor     

 

Con “Montepulciano Amore Mio”, San Valentino 2021 dura tutto l’anno

L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale della cittadina toscana e tiene conto sia dell’attuale difficoltà nel programmare viaggi e vacanze a causa della pandemia ma anche naturalmente del bisogno di tutto il comparto turistico locale di assicurarsi quest’anno una sicura “ripartenza” del proprio giro di affari.

“Montepulciano Amore Mio” significa incoraggiare la voglia di tornare a viaggiare, di lasciarsi conquistare da paesaggi indimenticabili e da prelibatezze per il palato, “ingredienti” per un soggiorno romantico da vivere in qualsiasi momento dell’anno, fino al prossimo 15 dicembre 2021.

Tutti a Montepulciano e nella Val di Chiana senese

Montepulciano e la Val di Chiana senese, tra uliveti, vigneti e borghi medievali, invitano con la campagna “Montepulciano Amore Mio” a riscoprire la bellezza del patrimonio artistico e culturale di Montepulciano, con i suoi sapori e colori più autentici.

Un nuovo fermento culturale ed economico

Montepulciano ha bisogno, con il ritorno dei turisti e soprattutto delle coppie che aderiranno al pacchetto “Montepulciano Amore Mio”, di replicare il fermento culturale ed economico che ha segnato la nascita dei principali eventi della cittadina negli anni ’70.

La vivacità culturale di quel decennio ha portato Montepulciano, centro rinascimentale sulle colline che dominano la Val d’Orcia e la Val di Chiana, a essere una realtà di riferimento per l’offerta culturale e turistica e per la qualità della vita in Toscana.

Cosa prevede “Montepulciano Amore Mio”?

“Montepulciano Amore Mio” offre la possibilità di vivere un’esperienza unica per soddisfare tutti i desideri e le aspettative del viaggiatore curioso, attivo, con la voglia di emozionarsi e anche rilassarsi.

I voucher-sconto sono a data aperta, utilizzabili entro il 15 dicembre 2021 (esclusi “ponti” e festività) e sono prenotabili via mail a booking@valdichianaliving.it 

La scelta può essere fatta fra tre pacchetti: “Montepulciano, la perla del ‘500”, “Un weekend gourmet” e “Alla scoperta della città del Vino Nobile”.

Montepulciano, la perla del ‘500

Ci si può regalare una “tre giorni” che unisce la bellezza del paesaggio alla delizia per il palato.

Si parte il primo giorno con un “gourmet tour” tra i vicoli del centro storico, alla scoperta della sua storia. Tra i panorami da ammirare e i palazzi rinascimentali della cittadina, si ha l’opportunità di degustare le specialità più caratteristiche del territorio, sostando in una bottega di prodotti tipici, poi presso un ristorante tradizionale e infine all’interno di una cantina sotterranea.

Il gourmet tour consente di assaporare le migliori eccellenze del territorio come il formaggio pecorino di Pienza a diversi livelli di stagionatura, i saporiti salumi toscani, la bruschetta con l’olio extravergine di oliva toscano, i celebri pici fatti a mano, e ovviamente il Vino Nobile di Montepulciano DOCG e il Rosso di Montepulciano DOC.

Il secondo giorno è prevista un’escursione in e-bike sul Sentiero della Barlettaia o sul Sentiero del Vino Nobile.

Il Sentiero della Barlettaia si sviluppa per una strada panoramica di 20 chilometri tra Montepulciano e Pienza. Un accompagnatore fa da guida al Tempio di San Biagio che si affaccia sui panorami unici della Val d’Orcia, che sono Patrimonio UNESCO.

In alternativa, si può ammirare il Sentiero del Vino Nobile, che sul territorio di Montepulciano ha la sua esclusiva zona di produzione. Questo percorso cicloturistico, adatto a tutti, si snoda prevalentemente in discesa lungo i fianchi delle colline che ospitano vigneti, oliveti e campi coltivati. Senza tralasciare, in entrambi i casi, l’aspetto gourmet dell’escursione.

A seguire, una cena gourmet in un ristorante del centro storico di Montepulciano con degustazione di carne chianina.

L’ultimo giorno è in programma un pranzo con il Vino Nobile di Montepulciano e i piatti tipici del territorio della Val di Chiana.

L’esperienza inizia in un’azienda vitivinicola, con la visita al vigneto e alla cantina, alla scoperta dell’arte della vinificazione del Vino Nobile di Montepulciano.

Dopo il tour è il momento di sedersi e degustare i pregiati vini in abbinamento ai piatti classici della cucina toscana. Un tour ideale per coniugare la scoperta del Vino Nobile di Montepulciano con la tradizione enogastronomica locale.

Un weekend gourmet

Due giorni e una notte per scoprire la città del Vino Nobile di Montepulciano DOCG e concedersi un pomeriggio gourmet nel centro storico.

Eccellenza, qualità e genuinità sono le parole che meglio descrivono la visita di Montepulciano dove protagonista assoluto è il gusto.

Il primo giorno è dedicato al “gourmet tour”, mentre il secondo è prevista la visita al Tempio di San Biagio, subito fuori dalle mura medievali della città. La chiesa a croce greca è stata realizzata da Antonio da Sangallo il Vecchio nel 1500, un capolavoro del Rinascimento.

Alla scoperta della città del Vino Nobile

La terza proposta è una “due giorni” con pernottamento per degustare il pregiato Vino Nobile di Montepulciano DOCG nelle suggestive cantine monumentali.

Il primo giorno si parte da Piazza Grande per scoprire la storia delle cantine e il profondo legame tra la cittadina e il suo Vino Nobile.

Per l’occasione si prevede la visita all’interno di due cantine sotterranee, tra cunicoli scavati nel tufo e spettacolari volte di mattoni.

È il regno delle gigantesche botti di rovere in cui riposano il Vino Nobile di Montepulciano DOCG e il Rosso di Montepulciano DOC.

Ogni visita comprende la degustazione guidata dei vini.

Per il secondo giorno, invece, è consigliata una visita con audioguida del Tempio di San Biagio e la visita del Museo Civico Pinacoteca Crociani che, insieme a reperti archeologici, custodisce oltre duecento capolavori compreso un ritratto di gentiluomo recentemente attribuito a Caravaggio.

La posizione di Montepulciano è straordinaria, un “balcone” che si affaccia sulle dolci colline senesi, così come straordinario è il suo patrimonio architettonico (le origini etrusche e romane, lo sviluppo medievale e la fioritura rinascimentale) ed enogastronomico.

Sandra Tognarini

INFO