Cullati nell’acqua calda ammirando le vette

Immergersi in piscina all’aperto per ammirare le vette innevate

Vista panoramica su vette e paesaggi innevati: i migliori hotel del Trentino e dell’Alto Adige/Südtirol dove farsi viziare

Immergersi nell’acqua fumante, circondati dalla neve e da paesaggi incantati, per un momento di relax assoluto: ecco cosa offrono le piscine esterne riscaldate degli hotel di charme del Trentino e dell’Alto Adige/Südtirol.

Relax innevato a Fai della Paganella 

La superficie dell’acqua riflette le meravigliose cime dolomitiche, mille sfumature iridescenti si accendono, inebriando mente e corpo.

All’interno del Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (TN), la piscina esterna panoramica (con acqua a 32°) ha il pregio di inserirsi in un contesto paesaggistico da fiaba, circondato dalla catena del Lagorai e delle Dolomiti dell’Alto Adige, reso allettante dalla presenza nella struttura di un centro wellness disposto su 1500 metri quadrati, dotato di una piscina coperta riscaldata con idromassaggio circolare.

Anche la piscina esterna gode di postazioni di idromassaggio, dove ci si abbandona al più totale relax.

Top destination a San Vigilio di Marebbe

La top destination per sci e amanti del benessere è sicuramente all’Excelsior Dolomites Life Resort a San Viglio di Marebbe (BZ), in Val Badia.

Ph. Michael Huber

Grazie ai suoi speciali servizi su misura e alla sua posizione unica, è premiato come “Best of the Best” dal Traveller’s Choice Award 2020 di Tripadvisor, entrando tra i migliori 25 hotel in Italia.

I suoi 2500 metri quadrati di wellness offrono la infinity pool sul rooftop della Dolomites Sky Spa dell’Excelsior Dolomites Lodge, con acqua a una temperatura costante a 33° e una vista impareggiabile sulle Dolomiti.

Panorami romantici a Colfosco, Val Badia

A portata di mano l’imponente Gruppo del Sella, posizionato proprio di fronte al Romantik Arthotel Cappella di Colfosco (BZ), che si erge in Val Badia, a 1-645 metri di altitudine, proprio nel cuore delle Dolomiti.

Tante novità attendono gli sciatori per dicembre 2020: la grande opera di restyling che ha interessato l’hotel nei mesi estivi ha visto camere ingrandite e completamente rinnovate, con l’area relax esterna del centro benessere ampliata di oltre 1300 metri quadri.

La piscina esterna riscaldata a 30° offre un panorama sulle Dolomiti unico nel suo genere.

Prospettiva unica a Dobbiaco

È una prospettiva privilegiata quella che il Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (BZ), in Val Pusteria, offre agli sciatori e agli appassionati di montagna, che da questo accogliente albergo di famiglia possono divertirsi sui tracciati delle 3 aree più apprezzate delle Dolomiti: Plan de Corones, Cortina e la Dolomiti di Sesto.

L’hotel è un luogo in cui si respira l’amore per la montagna, che passa dai servizi per lo sci a quelli più rilassanti del centro benessere di 3mila mq, in cui l’antico sapere delle erbe d’alta quota si combina con i trattamenti Kneipp, in un connubio tra la forza dell’acqua e quella delle montagne.

Un universo di opportunità di wellness si apre tra la piscina interna, le zone relax, la whirlpool, le saune e la panoramica piscina esterna con acqua calda a 36°.

Nuotare nel giardino d’inverno in Val d’Ega

Quello nella piscina esterna a 30° del Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (BZ), che sorge vicino al Lago di Carezza, nel cuore della Val d’Ega non può essere vissuto come un semplice bagno: nuotare circondati da un giardino d’inverno di 45mila mq, con l’imponente monte Latemar a governare un paesaggio che si perde allo sguardo, fra crinali rocciosi e i vicini tracciati sciistici di Carezza, è un’esperienza totalmente rigenerante non solo per il corpo.

Ph. Helmuth Rier

La piscina, ampia 14 x 9 metri, è solo una delle perle di benessere dell’hotel, che si lascia ispirare dalle Dolomiti anche nel bellissimo centro wellness panoramico di 1500 mq.

Vista panoramica a Fiè allo Sciliar, Alpe di Siusi

La vista panoramica dalla Black Pool a 30° del 5 stelle Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar (BZ) sul paesaggio circostante è davvero da togliere il fiato. Il massiccio montuoso dello Sciliar muta i colori al mutare della luce e delle stagioni e diventa straordinariamente suggestivo quando la neve lo imbianca.

Ph. Harlad Tauderer

Dalla piscina all’aperto si può anche accedere direttamente, attraverso un percorso d’acqua collegato, alla piscina interna, e poi magari decidere di rilassarsi nella sauna al pino mugo, nel bagno turco aromatico, oppure preferendo la grotta di sale e la nuova sauna di fuoco all’aperto, che così si aggiunge alla sala fitness panoramica e alla sala relax di recente realizzazione.

Cullarsi nell’acqua calda in Valle Aurina

Lasciarsi cullare dolcemente dall’acqua calda di una piscina all’aperto, nel cuore della Valle Aurina (BZ), oppure rilassarsi nella vasca idromassaggio esterna, senza temere le basse temperature invernali. All’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat tutto questo è possibile ed è unito all’opportunità di usufruire anche di una Spa deluxe.

Ph. Filippo Galluzzi

Nella piscina scoperta, ampia 7 x 15 metri, con una temperatura di 34° e circondata dal giardino, si possono vivere momenti rilassanti, in sinergia con la natura anche quando questa si ammanta di neve bianca.

Per immergersi in una esperienza più romantica ed effervescente, c’è invece la vasca idromassaggio all’aperto ampia 3 metri e con l’acqua a 38°.

La Redazione