Un’estate in Istria

Un’estate in Istria in pieno “style” fiabesco

Il mare Adriatico fa da cornice nel centro di Portorose: una delle zone più belle e suggestive sulla costa slovena

Quando si parte per un viaggio la cosa che più ci interessa è sicuramente il clima che andremo a trovare.

Tutti speriamo sempre nel “bel tempo” ed è proprio per questo motivo che tra i luoghi più gettonati troviamo Portorose, una località situata in Istria sulla costa slovena.

Cosa ha di speciale Portorose? Clima, posizione e storia

Iniziamo dalla prima: il clima ben temperato, questo significa che non è mai eccessivamente alta e/o bassa.

Questa località non è soggetta a fenomeni atmosferici di particolare intensità grazie anche alla sua posizione privilegiata sul mare che permette quindi di trovare un clima “Top”.

Inoltre, Portorose nasce durante la monarchia austroungarica e quindi è ricca di storia e tradizione. Insomma, non ci si può annoiare qui. 

Storia e tradizione

Nata sotto la monarchia austroungarica, Portorose, è da sempre conosciuta per essere una destinazione termale grazie alle sue saline e per le terapie che ne sono derivate.

Ad oggi è una fusione tra ambientazioni fiabesche e vita mondana per via delle sue grotte, castelli, allevamenti di cavalli bianchi, ma anche saline, porticcioli e borghi sul mare.

Se da un lato Portorose è una località cosmopolita caratterizzata da una vita notturna molto vivace, dall’altro, casa di tante attrattive storiche, culturali e paesaggistiche.

Il territorio è curato ed elegante, oltre ad essere una rinomata località balneare situata sulla costa slovena dell’Istria, offre ai visitatori una moltitudine di attrazioni, scopriamole insieme…

 Atmosfera fiabesca: castelli, grotte, riserve e scuderie…

Tra le attrazioni più affascinanti troviamo la Riserva Natuarla di Strugnano. Possiamo paragonare questo luogo a una vera e propria area fiabesca con flora e fauna peculiari.

Inoltre, la Riserva è conosciuta per le sue saline, come per esempio le Saline di Sicciole, dove la lavorazione tradizionale del sale è illustrata grazie a visite guidate al Museo delle Saline; e per la falesia che si staglia sul mare fino a raggiungere 80 metri di altezza.

Allontanandoci di circa mezz’ora da Portorose possiamo esplorare le monumentali Grotte di Škocjan (di San Canziano) sito Unesco: un percorso lungo 5 Km caratterizzato da gallerie e caverne e coperto da stalattiti e stalagmiti, scavato dal fiume Timavo in milione di anni.

A togliervi il fiato saranno “Il Gigante”: uno dei più grandi stalagmiti del mondo (15 metri); e uno dei più profondi canyon sotterranei del mondo lungo più di 1 Km e mezzo, che si attraversa su un ponte sospeso a 45 metri di altezza.

 Per chi ama il fascino fiabesco il Castello di Predjama è il luogo ideale da visitare

Infatti è considerato tra i 10 castelli più incantevoli del mondo. Questo castello nasce 800 anni fa ed è il più grande castello a livello mondiale.

Un luogo la cui storia si intreccia con quella del cavaliere Erasmo di Predjama che grazie a un passaggio segreto che dal castello portava nelle profondità della grotta, riuscì a salvarsi per un anno intero dall’assedio dell’esercito imperiale.

La grotta sotto al castello è la seconda grotta più lunga della Slovenia ed è costituita da ben 4 piani.

Si sa che in ogni castello vive un principe e ogni principe possiede un cavallo bianco…

Dal XVI secolo alla corte degli Asburgo, l’allevamento per eccellenza diventò la Scuderia Lipica, che alleva ancora oggi una delle più antiche razze culturali di cavalli.

La scuderia è conosciuta in tutto il mondo ed è visitabile insieme al Museo del Lipizzano e il Museo delle Carrozze.

Centri storici e borghi medioevali

Con una passeggiata di mezz’ora da Portorose si raggiunge un antico centro portuale dell’Ottocento chiamato Pirano.

È un paese di origine medioevale situato sul mare, caratteristico con le sue stradine tortuose e pittoresco per la sua architettura veneziana e per le mura medioevali.

Assolutamente da visitare sono la chiesa panoramica, l’ampia Piazza Giuseppe Tartini che si affaccia sul porticciolo dal lungo molo, il Museo Nautico e l’Acquario.

Passiamo a un borgo marino legato alla pesca chiamato Isola, che richiama molto lo stampo veneziano ma le sue origini sono romane.

Si possono ammirare grazie ai resti di una lussuosa villa romana con porto nel Parco archeologico di San Simone, che conserva mosaici, mura e impianti idrici. La storia di questo luogo è documentata nella Casa del mare con modellini di barche in legno.

Dove soggiornare? 

Tra gli alberghi eleganti a Portorose troviamo il Kempinski Palace Portoroz, un hotel cinque stelle lusso, risalente ai tempi della monarchia austroungarica e la cui atmosfera richiama quella di una fiaba. 

L’hotel nasce nel 1910, fin dalla sua origine è stato centro di incontro di reali e dell’aristocrazia, e nell’anno 1983 venne proclamato monumento culturale.

A complementare il clima da favola c’è la Sala dei Cristalli, un’antica sala da ballo Crystal Hall, adornata con lampadari di cristallo restaurati e ornamenti dorati sul soffitto datati 1910. Oggi è utilizzata per eventi prestigiosi, cene di gala e matrimoni indimenticabili.

Il Kempinski Palace Portoroz si trova al centro di un parco storico ed è caratterizzato da più di 150 camere con vista mare o parco privato. Il design interno è moderno confortevole.

Inoltre, vanta un centro benessere, la Rose Spa, di circa 2500 mq ispirato alla filosofia delle rose; oltre a centro fitness, diverse piscine all’aperto, piscine termali, sauna, bagni di vapore e hammam privato, cabine per trattamenti estetici e rituali benessere.

Un soggiorno ricco di sapori… grazie ai due ristoranti gourmet che offrono ai propri ospiti un menù raffinato: il Ristorante Sophia e il Ristorante Fleur de Sel.

Ristorante Sophia

Per chi vuole vivere una vacanza da fiaba, l’hotel ha pensato di creare un pacchetto “Escape” per l’estate: fino al 20% di sconto sul prezzo della camera e suite con un pernottamento minimo di 3 notti; sistemazione in camera di lusso; ricca colazione a buffet nella magnifica Sala dei Cristalli; ingresso gratuito alla Rose Spa e sconto del 15% su tutti i trattamenti, ingresso al centro fitness; wi-fi gratuito.

Maria Elisa Altese

Per maggiori informazioni visitare: 
www.kempinski.com
SOCIAL FB
#LoveIstria #ifeelsLOVEnia
SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed