In Trentino nel Borgo del Benessere

Alla scoperta di San Lorenzo in Banale: una Spa a cielo aperto per ritrovare pace e serenità  

PH. Samuele Guetti @APT Terme di Comano

Vicino alle Terme di Comano c’è San Lorenzo in Banale, considerato uno dei borghi più belli d’Italia

Il Borgo del Benessere è la meta perfetta per un bagno di salute, storia e natura incontaminata

Un paradiso tutto verde

Come lo immaginate il paradiso? Noi tutto verde. Con 5 milioni di alberi, 12300 ettari di bosco e 4700 ettari di pascolo.

Un luogo dove respirare a pieni polmoni: 1 milione di tonnellate di CO2 assorbita ogni anno e 700 mila tonnellate di ossigeno rilasciato ogni anno.

PH © 2015 Ronny Kiaulehn – Terme di Comano – Relax nel parco

Uno spazio immenso in cui ricaricare le energie: 26 milioni kWh di energia pulita prodotta ogni anno in valle da fonti rinnovabili (idroelettrica e fotovoltaico).

Non è solo un sogno, ma la meta perfetta per ritrovare la pace dei sensi e tornare come rinati in città.

Tutto questo è Comano: l’antico borgo che ha dato il nome alle terme, natura incontaminata che si estende dal lago di Garda alle Dolomiti di Brenta, Riserva Biosfera Unesco

Parco Naturale Adamello Brenta

Il Parco Naturale Adamello Brenta (area protetta più grande del Trentino) è un polmone verde che, mai come quest’anno, può aiutarci a ritrovare la tranquillità e il benessere perduto durante i mesi di lockdown.

PH. APT Comano Dolomiti di Brenta -San Lorenzo in Banale

Oltre alla natura, tradizione e autenticità delle piccole comunità che abitano la zona insieme alla cultura legata al borgo saranno una vera medicina per l’anima.

Vicino alle Terme di Comano, San Lorenzo in Banale, ai piedi della Val d’Ambiez e del Parco, è un borgo antico che si è aggiudicato la bandiera di uno dei Borghi più belli d’Italia

Camminando nei vicoli, tra le case in legno e pietra, possiamo tornare a vivere un po’ come facevano i nostri nonni, con meno eccessi e più felicità.

Tante proposte per ritrovarsi in pace con noi stessi immersi nella natura

Yoga, camminate a occhi chiusi nel bosco (perception walking), massaggi coi fiori, stretching, shiatsu

Sono davvero tantissime le proposte che garantiscono un soggiorno all’insegna della pace e del benessere. Basta scegliere quella che più si avvicina ai vostri gusti ed esigenze.

Scopriamole insieme

MattariVita

Mattari, in giapponese, descrive il sapore leggero ma genuino di un piatto che si sprigiona lentamente all’interno del palato garantendo la pace dei sensi.

Più semplicemente, poi, è divenuto un termine per indicare relax e spensieratezza.

Alissa Shiraishi – Yoga

La parola giusta per Mattia Cornella e Alissa Shiraishi. Di San Lorenzo lui, giapponese lei. Insieme hanno deciso di dare vita a un progetto dove benessere e equilibrio tra corpo e mente sono l’obiettivo principale.

Praticando shiatsu, perception walking, stretching, yoga, Mattia (esperto shiatsu) ci insegna a ritrovare la pace interiore, messa a dura prova in questi lunghi mesi di quarantena.

Alissa, invece, appassionata dello Yoga Iyengar e diplomata in IOKAI Méridian Shiatsu, tiene corsi di stretching e esperienze sensoriali del corpo a contatto con la natura. Sarà anche per questo che, una volta incontrato Mattia nel 2015, si innamora del piccolo borgo trentino di San Lorenzo in Banale.

Fino a metà settembre MattariVita propone:

STRETCHING

– tutti i lunedì: SENTIRE IL CORPO-STRETCHING. Una pratica che serve a dinamicizzare l’energia del corpo e portare equilibrio tra mente e spirito. Gli approcci Do In/Stretching dei Meridiani/Yoga Iyengar sviluppano forza e capacità per vivere una vita sana.

– tutti i martedì, al mattino: PERCEPTION WALKING. Una silenziosa e rigenerante passeggiata ad occhi chiusi attraverso il borgo di San Lorenzo in Banale e il bosco ai piedi delle Dolomiti di Brenta.

– tutti i martedì, al pomeriggio: IOKAI MERIDIAN SHIATZU. Nella pace del lago di Nembia, a pochi passi da San Lorenzo, attività di stiramenti, mobilizzazioni e pressioni lungo percorsi energetici (meridiani) servono a liberare il ki (energia vitale).

Tra gli appuntamenti speciali, dal 31 luglio al 2 agosto, il WORKSHOP SENTIRE IL CORPO. La ricerca di sé stessi attraverso cinque differenti approcci che ti permettono di sentire il corpo risvegliando i sensi.

  • Meditazione Zazen: meditazione semplice, adatta a chi prova questa attività per la prima volta
  • Respirazione: pratica della respirazione Yoga e della danza
  • Stretching: stretching dei meridiani, Do-in, Yoga Iyengar e stretching della danza
  • Camminando nel bosco: passeggiata cosciente
  • Perception walking: passeggiata accompagnati con gli occhi chiusi
SOCIAL FB
www.mattarivita.it

Yoga di Montagna con Anne – Michèle Hambye

Anne-Michèle Hambye è nata in Belgio. Fin da piccola rimane affascinata dall’arte del movimento in forma di danza classica e altri sport.

Anne-Michèle Hambye

Durante un viaggio in India, nel 1995, si avvicina allo yoga per poi orientarsi verso uno studio più occidentale: la Nuova Volontà Yoga del Maestro Heinz Grill.

Dopo la laurea in Scienze dell’educazione e formazione, decide di approfondire gli studi di yoga in Trentino. Qui continua ancora oggi a regalare benessere e relax ai suoi ospiti tra sessioni di concentrazione e comunicazione, passeggiate guidate e esercizi dell’anima, corsi di yoga, lezioni individuali e formazione per maestri di yoga.

Tra le varie proposte fino a settembre:

– tutti i venerdì: sessioni di YOGA E L’ARTE DEL MOVIMENTO. Esercizi per formare mente e corpo tramite la disciplina dello yoga in una dimensione di aria, luce, silenzio e natura.

– YOGA IN MONTAGNA. La montagna è il set perfetto per le sessioni di yoga. Un luogo misterioso e ancestrale dove respirare aria pulita, osservare le bellezze della natura e fare attività in compagnia.

arte-movimento-yoga.it

“Il Ritorno” di Anita per riscoprire l’amore per la natura

Il rispetto della natura sta alla base di tutto. La scoperta di come, giorno dopo giorno, cambiano colori, profumi, modi di vivere degli animali che la abitano è il punto di partenza dell’attività di Anita Ciccolini.

Contadina e naturopata, propone un soggiorno dedicato al benessere a km zero in una location unica creata da lei stessa: Il Ritorno.

Un paradiso in cui respirare il profumo del bosco e osservare le cime delle Dolomiti.

Secondo Anita la natura può risvegliare il nostro corpo, infatti coltiva col metodo biologico/biodinamico erbe officinali e frutta di varietà antica da cui poi nascono infusi, tisane, confetture, sciroppi e prodotti cosmetici.

Tra more, lamponi, uva spina, un frutteto con piante di specie autoctone antiche, ortaggi, piante officinali e aromatiche e un piccolo alveare, le coltivazioni mantengono una ricca biodiversità. Sì crea così un luogo magico e ricco di sapori tutto da scoprire.

“Il Ritorno” prende spunto proprio dalla natura, che ritorna e si rinnova a ogni stagione: dopo l’inverno la primavera, dopo la notte il giorno.

Tantissimi sono anche i trattamenti con piante coltivate. Per esempio, ci si stende su un lettino profumato di lavanda e ci si abbandona al benessere di un aroma-massaggio, trattamento body personalizzato o total body, o fiori massaggio.

Tra le attività olistiche di Anita:

– NATUROPATIA E BENESSERE A CIELO APERTO ( E NEL BOSCO): una totale immersione nella natura sostenuti dall’energia del bosco. I sensi sono stimolati dal fruscio e dal profumo delle piante officinali che circondano il colle di Sormeago. Gli speciali trattamenti di Debora immersi nel bosco utilizzando la tecnica Breuss (trattamento alla schiena di tradizione austriaca che permette il riallineamento della colonna vertebrale e stimola il flusso di nuova energia) garantiscono un massaggio davvero rigenerante.

Al termine del trattamento, viene applicato l’olio di iperico, conosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie. Poi si passa sulla schiena un foglio di carta velina con due obiettivi: permettere un’efficacia migliore del prodotto e assorbire, eliminando, dolore e tensioni negative.

– TRATTAMENTI REIKI: obiettivo riequilibro energetico

www.aziendaagricolailritorno.it

Alessandra Borgonovo

www.visitacomano.it
No Comments Yet

Comments are closed