In Sudafrica festival ed eventi per tutti

In Sudafrica alla scoperta di una cultura policromatica 

Grazie ai numerosi appuntamenti culturali, sarà possibile guidarvi attraverso un tour virtuale del Sudafrica

Dalla macchia mediterranea alla ruggente savana, il Sudafrica è una terra sempre diversa, a seconda dell’angolo da cui la si guardi, tuttavia immancabilmente vibrante.

Proprio tale energia arricchisce questo 2019 di eventi, grazie ai numerosi festival che il Sudafrica propone, ognuno dei quali accompagnerà i visitatori a esplorare una delle numerose sfumature di tale Paese, fino a comporre un meraviglioso affresco nelle sue nove regioni differenti.

Western Cape

Two Oceans Marathon

Città del Capo è da sempre la dimora di eventi e festival, tanto da essere stata premiata con il primo posto ai World Travel Awards 2018 come migliore destinazione per chi è interessato alle manifestazioni di tutti i generi.

Sarà possibile ammirare uno scenario naturale incommensurabile grazie alla Two Oceans Marathon, considerata la maratona più bella al mondo.

Si tratta di un percorso lungo 56 chilometri, che parte da Città del Capo ogni anno nella domenica di Pasqua – quest’anno, quindi, si terrà il 20 aprile.

Coprendo l’intera penisola del Capo, consente ai partecipanti di contemplare il paesaggio naturale del Sudafrica da un lato e uno spettacolo unico dall’altro, ovvero quello dell’Oceano Atlantico e dell’Oceano Indiano che si incontrano.

Gauteng

L’iconica Johannesburg capoluogo di Gauteng richiama ogni anno turisti da tutto il mondo, grazie a numerosi luoghi che sono stati al centro della storia del Sudafrica, tra cui la casa in cui è vissuto Nelson Mandela. Johannesburg, tuttavia, è anche una città votata ai giovani, grazie ai numerosi eventi sportivi e musicali che a cadenza periodica vengono organizzati.

In particolare, nella giornata del 2 marzo all’Expo Center, Nasrec di Johannesburg si svolgerà l’Ultra South Africa, il più grande festival di musica elettronica dell’Africa.

La lineup è composta da artisti di calibro internazionale quali The Chainsmokers, Above&Beyond e Martin Garrix, offrendo così una serata animata e vivace per tutti coloro che visitano questo angolo del Sudafrica.

Kwazulu-Natal

La regione più popolosa del Sudafrica, dalle bellezze naturali uniche, è sede di numerosi eventi, tutti incentrati nella zona dei Monti dei Draghi (o Drakenberg).

Nell’arena naturale formata dalla caratteristica catena di montagne che svetta verso il cielo terso – dichiarato dal 2000 patrimonio dell’umanità –, nel mezzo della radura verdeggiante e incontaminata che si dilata a perdita d’occhio.

Dal 18 al 22 aprile nella località di Underberg si svolge lo Splashy Fen. Si tratta di un festival incentrato sulla musica e sull’arte a 360 gradi, inteso come momento di liberazione dell’uomo dalle strutture della vita moderna, per riconnettersi con la propria anima e in un paesaggio naturale dal potere rigenerante.

Northern Cape

Presso il Parco Nazionale di Tankwa Karoo, dal 29 aprile al 5 maggio si svolge l’AfrikaBurn.

Un evento unico nel suo genere, si propone come uno spazio libero, de-civilizzato, in cui vigono principi ispirati alla cultura del dono, della comunità e della responsabilità civica.

L’intera organizzazione dell’evento si basa, infatti, sul lavoro dei volontari che abitano nella zona, tanto che non sono previsti brand o sponsor per rifornire i visitatori di ciò di cui hanno bisogno, ma tutto si basa invece sullo scambio gratuito di beni.

Nel suggestivo deserto di Karoo, saranno presentate performance artistiche, lezioni di yoga e campi a tema, che saranno poi destinate a non lasciare alcuna traccia sul territorio, proprio nell’ottica di usufruirne senza abusarne, sulla base del tema portante dell’edizione del 2019, ovvero Ephemeropolis, una parola greca che indica una città temporanea, destinata poi a scomparire.

Eastern Cape

Per coloro che amano la corsa un appuntamento da non perdere è l’Addo Elephant Trail Run (dal 15 al 17 marzo), in grado di arricchire il bagaglio di ricordi unici, da portare sempre con sé.

Consente, infatti, di esplorare l’Addo Elephant National Park, attraverso un percorso atipico, poiché i runner dovranno affrontare le sfide di un ambiente naturale intatto, composto da fiumi e ripidi picchi collinari, affiancati da compagni inusuali, quali antilopi, zebre e babbuini.

North West

Il Randfontein Show (dal 28 febbraio al 3 marzo), che si terrà al Greenhills Stadium di Randfontein, è l’occasione adatta per svagarsi grazie all’intrattenimento di mimi, acrobati e artisti di strada. Saranno soprattutto i bambini a divertirsi, grazie a spettacoli di burattini, giochi con la pittura e castelli gonfiabili, regalando loro una meravigliosa giostra di emozioni e risate.

Mpumalanga

ph.Daniele Sciacca

Dal 21 al 24 marzo, il Wakkerstroom Music Festival è la dimora della musica classica in tutte le sue manifestazioni.

Sono previsti più di 40 concerti, in cui si esibiranno artisti affermati ma anche giovani studenti di conservatorio, svolgendosi in località Wakkerstroom. Tali sinfonie risuoneranno potenti all’interno dell’anfiteatro naturale dei Monti dei Draghi.

Free State

Per concludere il tour, dal 4 al 13 ottobre è prevista una rassegna di ben 10 giorni, tutti dedicati alla scoperta della cultura africana.

Si tratta del Macufe, ovvero Mangaung African Cultural Festival, che animerà la città di Bloemfontein (o Mangaung) con le innumerevoli nuance della musica africana.

Gli appuntamenti sono numerosi e spaziano tra tutti i generi, dal jazz al gospel, dall’hip-hop all’r&b: il luogo di ritrovo ideale per accogliere le ricche intonazioni con cui la cultura africana si esprime.

Margherita Turdò

SOCIAL FB
#MeetSouthAfrica
No Comments Yet

Comments are closed