Un gorilla alla ricerca della libertà

Tintswalo African Colors

A Milano, Fondazione Valmont presenta alla Casa degli Artisti, una nuova mostra di arte contemporanea con le opere di Didier Guillon, Tintswalo African Colors

Oltre 20 opere ideate e realizzate da Didier Guillon, Presidente e Direttore Artistico del Gruppo Valmont e della Fondazione Valmont.

Guillon ispirato da una visita allo zoo di Berlino nel 2017, è rimasto affascinato da Ivo, il famoso gorilla e mascotte dello zoo.

Da intenditore d’arte, Didier ha immaginato un destino alternativo per questo animale elegante, dalla sagoma spigolosa e risolutamente cubista.

Creativo e appassionato, Didier Guillon ha concepito numerose interpretazioni del suo gorilla cubista attraverso una varietà di espressioni artistiche e materiali diversi. Dopo un viaggio avvenuto nel 2019, l’artista, folgorato dalla ricchezza e dall’intensità dei colori dell’Africa, ha creato un nuovo episodio dove il gorilla Ivo è protagonista, riempiendo il suo spazio con artworks colorati.

La nuova mostra offre al visitatore un’esperienza inedita: l’ingresso in una fitta foresta di opere d’arte che segnalano anche l’urgenza di prendersi cura dei gorilla in via di estinzione.

Il risultato è una mostra inedita, immaginifica e colorata. Gli artworks, tutti raffiguranti la silhouette del simbolico gorilla, accolgono e circondano il visitatore: appesi come quadri alle pareti, immersi creativamente nello spazio o appoggiati semplicemente a terra.

Tintswalo African Colors 1, 2019, Didier Guillon, wove paper / mix media / tessuti africani, 80×120 cm

Una giungla di materiali, una festa di colori ed emozioni:

  • Sketches e collages su vari tipi di carta che mostrano una moltitudine di immagini e visioni artistiche • Gorilla “puzzle” che si mescolano ad assemblaggi 3D realizzati in cartone, metallo, legno • Una serie di serigrafie con una ricca varietà di tessuti • Un brillante profilo metallico che esalta al massimo Ivo il gorilla e la sua iconica silhouette • Una “cascade” cubista e sostenibile realizzata con cartone alveolare.

Questa immaginifica fantasia attorno alla forma di un iconico gorilla viene raccontata anche attraverso due cortometraggi che mostrano l’animale nel suo elemento naturale, una sorta di Tintswalo 3D che cammina verso il suo destino artistico.

Valentine e Didier Guillon – Fondation Valmont

La figlia Valentine, l’ispirazione dietro queste serie di mostre, firma anche un movie in stop motion.

In occasione della mostra Tintswalo African Colors, in Rinascente Duomo e alla Casa degli Artisti si svolgeranno eventi beauty, beauty talk, un circuito virtuoso dove i clienti Valmont di Rinascente saranno invitati alla Casa degli Artisti per una visita privata dell’esposizione e per scoprire una nuova collezione di capolavori del marchio l’Elixir des Glaciers che da 20 anni è il simbolo della tecnologia cosmetica svizzera.

Tintswalo è una parola mutuata dal dialetto Xitsonga, parlato soprattutto in Sudafrica. Tradotto come “misericordia”, esprime il sentimento intangibile di amore, gratitudine e pace che ci si dona l’un l’altro. Un dono autentico, significativo e degno.

Tintswalo Scarf, Didier Guillon – 2020 90 x 90 cm Edizione Limitata, 100% seta naturale

Durante la mostra, diverse opere esposte saranno disponibili per essere vendute in beneficenza e supportare Make a Wish Italia Onlus. Un’organizzazione senza scopo di lucro che esaudisce i desideri dei bambini che vivono in condizioni mediche estremamente gravi.

L’arte è un pilastro fondamentale del Gruppo Valmont e svolge un ruolo in ogni iniziativa promuovendo il motto “Quando l’arte incontra la bellezza”.

La Redazione

Tintswalo African Colors
Fino al 18 ottobre
Casa degli Artisti
Via Tommaso da Cazzaniga angolo, Corso Garibaldi, 89/A
20121 Milano - Italy
Entrata libera. 10.00 -19.00. Domenica chiuso
www.casadegliartisti.net
error: il contenuto è protetto.