Un viaggio nella tradizione culinaria italiana   

Diamo il benvenuto alle 9 new entry dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo

Per un viaggio nella tradizione culinaria italiana 

Ristorante Là di Moret – Udine

Da nord a sud. Unione Ristoranti Buon Ricordo rappresenta la tradizione e la cultura gastronomica del nostro paese. E 9 new entry sono pronte a farci leccare i baffi

Unione Ristoranti Buon Ricordo: esperienza e tradizione a servizio della buona tavola

L’Italia, si sa, è conosciuta in tutto il mondo per le sue innumerevoli eccellenze.

Una su tutti è sicuramente la cucina. Apprezzata da ogni buona forchetta che si rispetti, sparsa in ogni angolo del globo.

Più di 50 anni di esperienza hanno dato vita a un centinaio di ristoranti (9 all’estero fra Europa e Giappone). Tutto questo è Unione Ristoranti Buon Ricordo.

Dal 1964 il Buon Ricordo porta avanti e valorizza le innumerevoli culture gastronomiche che caratterizzano l’intero stivale

1 aprile 1964: Il primo Piatto del Buon Ricordo

Da nord a sud, un viaggio nei sapori della tradizione con un tocco di modernità. Ristoranti con proposte differenti, per accontentare proprio tutti. E per tutte le tasche.

Unione Ristoranti Buon Ricordo è la prima associazione italiana di imprenditori della ristorazione e ancor oggi la più conosciuta e apprezzata tra i consumatori.

Innumerevoli sono i partner che affiancano Unione Ristoranti Buon Ricordo nel suo progetto.

Realtà importanti, simbolo del Made in Italy: Coppini Arte Olearia, Consorzio Franciacorta, Consorzio Parmigiano Reggiano, Ferrarelle, Illy Caffè, Nonino Distillatori in Friuli dal 1897, Zanussi Professional.

Menù del Buon Ricordo

Ogni locale dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo ha un piatto-simbolo dipinto a mano dagli artigiani di Ceramica Artistica Solimene di Vietri sul Mare. Sul piatto è rappresentata la specialità del locale.

Ceramiche Solimene – foto storica

Ma da oggi questo “gadget” sarà donato a chi sceglierà di fare un’esperienza enogastronomica completa, assaporando il Menu degustazione.

Variano le stagioni e le proposte certo, ma il punto fermo è appunto la specialità – simbolo del ristorante.

L’idea nasce dalla voglia di intraprendere un lungo e gustoso viaggio tra le regioni d’Italia. Scoprendo così l’enorme varietà di proposte gastronomiche e dei territori che ci circondano.

Le 9 new entry

Ogni ristorante che fa parte del Buon Ricordo rappresenta una regione o zona specifica del nostro paese. Entrare in uno dei locali associati ci farà conoscere un pezzo di tradizione culinaria italiana.

Unione Ristoranti Buon Ricordo vi apre le porte a un viaggio nei sapori e nelle specialità tipiche dello stivale. Specialità che, in ogni parte del mondo, regalano lustro alla nostra patria.

Proprio per questo, nel 2019, altre 9 gustose tessere si aggiungono al mosaico di Unione Ristoranti Buon Ricordo.

La Forchetta – Parma

Nel cuore del centro storico di Parma, in uno dei palazzi più belli e antichi della città, La Forchetta vi delizierà con le sue specialità tipiche.

Risotto al radicchio rosso, salsa di Parmigiano, gel di ribes e prosciutto di Parma.

E ancora tortelli d’erbetta, di patate e di zucca. Pesto di cavallo, guancialetto di vitello brasato, crudité di pesce, capesante in crosta di pane e pepe su fonduta di cipollotto, insalata alla catalana.

La Locanda dei Beccaria – Montù Beccaria (Pavia)

La locanda è nata dall’enorme passione per la cucina e per il vino che da sempre contraddistingue i proprietari. E questa passione si è trasformata in voglia di condivisione. Già, perché con amore e attenzione per le materie prime, La Locanda dei Beccaria regala a tutti i suoi clienti prelibatezze uniche.

Tra le specialità tipiche le stagioni del risotto. Proposte originali che uniscono tradizione e cucina moderna in un unico piatto.

Il locale perfetto per entrare a far parte di Unione Ristoranti Buon Ricordo.

L’Antico Borgo – Morano Calabro (Cosenza)

Un locale caldo e accogliente che vi farà sentire a casa.

Tra le specialità lo sformato di baccalà con crema di ceci e peperoni cruschi.

Cibi squisiti e genuini che attingono alla tradizione gastronomica calabrese. Per sentire il profumo del sud.

Osteria Al Borgo – Avigliano (Potenza)

Piatti della tradizione aviglianese e lucana vengono magistralmente rielaborati in chiave moderna.

La creatività in cucina è accompagnata da una cantina di alto livello. L’unione perfetta per un pasto vincente.

 

Ristorante Ciccio Marina – Marina di Carrara (Massa Carrara)

Tra le specialità la zuppetta di mare del Buon Ricordo.

Oltre 70 anni di esperienza che vi faranno vivere un’esperienza culinaria unica in una location indimenticabile.

Le sale sono disposte su tre livelli con, in alto, il ristorante panoramico.

Ristorante del Porto Menaggio – Menaggio (Como)

Specialità: tagliolini semi-integrali fatti a mano con Bitto e Pesteda di Grosio.

Direttamente sulle rive del lago di Como, l’ampia terrazza del Ristorante del Porto si affaccia sul promontorio di Bellagio e offre una vista unica.

La cucina propone ricette creative che utilizzano tutte le materie prime del territorio.

Trattoria Bolognesi “Da Melania” – Castrocaro (Forlì-Cesena)

Specialità: curzùl con zucchine, guanciale e pecorino di fossa.

Un’atmosfera raccolta e magica, quella di un vecchio convento. Con i sapori che contraddistinguono la storia della gastronomia italiana e della tradizione romagnola.

Una cucina gustosa e alla portata di tutti.

A Tavola – Parigi, Francia

Piatti e sapori siciliani hanno preso il volo e si sono trasferiti direttamente a Parigi.

Un vero e proprio punto di riferimento per la gastronomia italiana in uno dei più raffinati quartieri francesi.

E come potrebbe essere altrimenti. Le materie prime di qualità e l’attenzione per la ricerca e i dettagli fanno la differenza. 

La tagliata di tonno in agrodolce è la specialità della casa. La cantina, invece, vanta fra le migliori etichette di ogni regione d’Italia.

Le Cherche Midi  – Parigi, Francia

Nel cuore della città francese troviamo Le Cherche Midi. Un rinomato bistrot italiano in cui si scoprono i sapori della tradizione molisana.

Prodotti italiani d’eccellenza. Dalle paste fresche ai ravioli, dalle salse al pesce.

Una cucina che fa di freschezza e semplicità le sue carte vincenti.

Alessandra Borgonovo

 

SFOGLIA LA GUIDA 2019

1998: Dettaglio del piatto Fegato alla veneziana decorato da Milton Glaser per Buon Ricordo America
SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed