Val Gardena regina ai World Ski Awards

Tra le montagne più belle del mondo, le Dolomiti

L’altoatesina Val Gardena è l’unica località italiana nella top ten del riconoscimento più prestigioso del turismo invernale

Le nostre proposte per pernottare in quella che è considerata la migliore destinazione italiana per gli appassionati di sci

Comprensorio sciistico nelle Alpi dolomitiche. Affacciato sul gruppo del Sella in Val Gardena

Centinaia di migliaia di professionisti e di semplici utenti, provenienti da tutto il mondo, votano per eleggere gli Ski Awards, riferimento per l’eccellenza di chi pratica questo sport.

Concorrono 25 nazioni e l’Italia si è aggiudicata la posizione nella top ten con la Val Gardena, nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Unesco.

Avete tempo fino al 10 aprile per godervi discese facili che si alternano a ripide pendenze su piste memorabili, come quella dove ogni anno si disputano due gare della Coppa del Mondo di Sci (Saslong). Un totale di oltre 500 km di manto nevoso, punteggiato da 65 rifugi dove rifocillarsi.

Alcune piste sono addirittura leggendarie. “The Legendary 8” corrispondono ai tracciati che hanno una storia e un fascino unico, come quelle su cui si sono disputati i Campionati del Mondo di Sci del 1970 e sono testimonianza della tradizione sciistica ultracentenaria della valle dolomitica ladina.

  • “Saslong”: la Mitica. È la pista delle gare annuali della Coppa del Mondo di Sci – FIS, discipline di velocità maschile.
  • “Cir“: La Femminile. La pista – teatro della discesa libera femminile dei Mondiali del 1970 – inizialmente scorre veloce e panoramica su lunghi piani, sotto le cime del gruppo Cir. Poi i cambi di pendenza si susseguono con un ritmo serrato, fino all’ampio arrivo, incastonato nella splendida e incontaminata cornice della Vallunga.
  • “Ciampinoi No. 3”: La Ripida, La pista dello slalom gigante maschile e femminile del 1970. Ha una pendenza media di circa il 30%.
  • Pista rossa “Bravo”: La Romantica. Tra monti e boschi, con repentini cambi di pendenza, la pista Bravo è immersa in un contesto naturale unico al mondo a piedi del Sassolungo. Una pista per nostalgici e come dice l’aggettivo “Romantica”.
  • “Falk”: La Prima. Frequentata dagli sciatori verso la fine degli anni ’40, offre un percorso ricco di armoniose curve e dolci campi di pendenza che esaltano sciatori di ogni capacità. Il suo ambiente infonde un senso di libertà, divertimento e serenità che fa apprezzare il vero significato della montagna.
  • “Gardenissima”: La Sensazionale. Qui si svolge l’omonima gara di sci, lo slalom gigante più lungo al mondo, alla fine della stagione invernale. Il panorama ne fa una delle piste più belle di tutta la regione alpina.
  • “La Longia”: La Lunga. Si tratta di una delle piste più lunghe delle Dolomiti, 10 km. Inizia sugli ampi pendii della sella Cuca sul Seceda, passa rocce geologicamente interessanti con ampie e lunghe curve attraverso il bosco, prosegue attraverso un canyon naturale e termina in Val d’Anna a Ortisei.
  • Pilat: La Nuova (apertura inverno 2022). L’ex discesa naturale scorre attraverso i boschi rocciosi dall’Alpe di Siusi a Ortisei e si presenta come una spettacolare e tortuosa pista forestale con una vista unica su tutta la Val Gardena. Si parte monte della funivia Ortisei-Alpe di Siusi e si arriva a valle della funivia Ortisei-Alpe di Siusi.
Pilat ©Val Gardena.it

Sciare lungo i pendii delle Legendary 8 vuol dire anche portare a casa un premio e un diploma; basta scaricare l’app “Summitlynx”.

In Val Gardena si può decidere di lasciare l’auto in garage. È previsto infatti l’uso gratuito di tutti gli autobus con la Val Gardena Mobil Card, che viene consegnata gratuitamente all’arrivo nella struttura prenotata.

DOVE PERNOTTARE

Abbiamo selezionato tre strutture, di diversa categoria, per consentire a tutte di rispettare il proprio mood e budget

Hotel Gardena Grödnerhof – Ortisei

©Egon Dejari

Il 5 stelle Gourmet Hotel & Spa selezionato da Condé Nast Johansens, riferimento per strutture indipendenti d’alta gamma, è un Relais & Chateaux, quindi aspettatevi lo charme più assoluto.

54 camere, due ristoranti di cui uno stellato, raffinate sale di soggiorno con le tipiche Stube in stile tirolese, Spa che è un vero tempio del benessere.

www.gardena.it

Hotel Dosses – Santa Cristina

© Werner Dejorii

4 stelle dall’autentico mood alpino, fatto di naturalezza e tradizione, dove il restyling ha valorizzato i 650 anni d’ospitalità.

Fieramente adagiato nel punto più panoramico di Santa Cristina di Val Gardena, vanta una scenografica piscina proiettata dinanzi al Sassolungo; i trattamenti benessere sono 100% naturali come si conviene alla linea Vitalpina Hotels. Perfetti al rientro di una giornata sugli sci.

www.dosses.it

Maso Gutonhof – Selva di Va Gardena

©Gutonhof

4 fiori (su 5 che rappresentano il massimo della categoria dei masi Gallo Rosso) per l’agriturismo a 1600 mt. L’ex atleta di Coppa del Mondo Werner Perathoner vi dà il benvenuto nei 5 appartamenti spaziosi, panoramici e adatti ad ospitare da 2 a 6 persone.

A disposizione seggioloni, biblioteca, sauna, deposito sci con asciuga-scarponi, garage. Su richiesta è possibile prenotare la prima colazione a buffet nella Stube panoramica con prodotti propri come latte e miele. A 500 metri supermercato, centro del paese e piste da sci.

www.gutonhof.com

Luisella Colombo

Per informazioni visitare il sito www.valgardena.it 
error: il contenuto è protetto.