Musica e benessere en plein air

Varignana Music Festival,  i grandi concerti nell’incanto dei colli bolognesi

Dall’8 al 16 luglio 2021 l’esclusivo resort Palazzo di Varignana ospiterà la VII edizione della kermesse concertistica, il primo appuntamento estivo di musica classica del territorio

©Elettra Bastoni

Protagonisti d’eccezione saranno Giovanni Sollima, Alexander Romanovsky e Alexandra Dovgan.

La musica è una delle vie attraverso le quali l’anima esce “a riveder le stelle”. E mai come quest’anno, dopo il lungo periodo di chiusura forzata a causa della pandemia, le nostre anime desiderano aprirsi alla bellezza della cultura e della natura.

© Elettra Bastoni

Palazzo di Varignana, il luxury resort che troneggia sul suggestivo panorama di Castel San Pietro Terme, è pronto a far volare questo desiderio di bellezza, ospitando nella sua suggestiva location la settima edizione del Varignana Music Festival, di cui saranno assoluti protagonisti nomi importanti a livello internazionale: Giovanni Sollima, Alexander Romanovsky e Alexandra Dovgan.

Varignana Music Festival fa parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato da Comune di Bologna e Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

La direzione artistica del Festival, a cura della Fondazione Musica Insieme, una delle maggiori società concertistiche italiane, ha studiato un programma affascinante in cui la musica si intreccerà con il paesaggio e in cui la riscoperta dell’armonia delle sette note si accompagnerà alla ricerca del proprio benessere fisico e spirituale.

La straordinaria accoglienza di Palazzo di Varignana, sponsor ufficiale della kermesse, ha in serbo occasioni uniche per consentire al pubblico di sentirsi protagonista di esperienze uniche e innovative.

L’Anfiteatro sul Lago, immerso nel verde e fra i vigneti, e la Terrazza Bentivoglio si trasformeranno in palchi en plein air, capaci di esaltare le sottili sfumature che la musica genera su ogni stato d’animo e di far arrivare all’orecchio e al cuore dell’ascoltatore la vera essenza della musica.

Dopo i concerti sulla Terrazza Bentivoglio sarà possibile incontrare e dialogare con gli artisti partecipando alle cene gourmet, i cui menù sono stati pensati ad hoc dagli chef di Palazzo di Varignana con una particolare attenzione alla promozione e valorizzazione dei prodotti a chilometro zero coltivati nell’azienda agricola del resort, tra i quali la punta di diamante dalla produzione, ossia l’olio extravergine di oliva.

Per le serate all’Anfiteatro sul Lago, invece, l’ouverture si aprirà al tramonto con una raffinata proposta street food: una originale formula di apericena che ha tutte le potenzialità per conquistare l’interesse e la curiosità dei più giovani. Lo Chef del ristorante Aurevo ha preparato dei menù su misura e declinazione musicale, per accompagnare i concerti.

Il programma del Varignana Music Festival abbraccia la grande tradizione dell’opera italiana e del Belcanto, incontra i ritmi del tango argentino, si abbandona alla malinconia di Chopin e di Rachmaninov, si arricchisce degli spettacolari arranggiamenti di Giovanni Sollima.

IL CALENDARIO

Giovedì 8 luglio alle 21 – Grand Opening – Terrazza Bentivoglio

Coro e Orchestra del Varignana Music Festival,  e i solisti Elena Borin, Alessandro Goldoni e Gianfranco Montresor. In programma musiche di Verdi, Bizet, Bellini, Puccini, Mascagni, Lehar.

Domenica 11 luglio alle 21 – Anfiteatro del Lago

Concerto di Giovanni Sollima, il performer e compositore italiano più eseguito al mondo, che ci stupirà con improvvisazioni “site specific” insieme a Enrico Melozzi, protagonista della vittoria a Sanremo 2021 con i Maneskin.  Nella seconda parte, quattro giovani talenti del territorio si uniranno a loro a formare i 6%Cellos, una costola dei celebri 100Cellos fondati proprio da Sollima e Melozzi, per una carrellata di trascinanti arrangiamenti originali da brani classici e canti tradizionali di tutti i tempi.

In caso di maltempo il concerto sarà posticipato a lunedì 12 luglio.

Martedì 13 luglio alle ore 21 – Terrazza Bentivoglio

Concerto pianistico di Alexandra Dovgan:  ad appena quattordici anni è oggi considerata una delle più incredibili rivelazioni del pianismo mondiale, con una maturità interpretativa assolutamente inarrivabile che ha fatto “innamorare” di lei direttori e interpreti come Valerij Gergiev e Denis Matsuev. Musiche di Bach, Schumann e Chopin.

Mercoledì 14 luglio alle 21 – Terrazza Bentivoglio

Spazio alla danza con Tango Sonos, formato dalla violista Anna Serova, da Antonio Ippolito al bandoneon e da Nicola Ippolito al pianoforte, che farà incontrare l’opera italiana e il tango, con la partecipazione di Andrea Vighi e Chiara Benati, campioni mondiali di tango argentino.

Venerdì 16 luglio alle ore 21 – Anfiteatro sul Lago

Concerto di Alexander Romanovsky, il grande pianista ucraino, Premio “Busoni” 2001, appena diciassettenne, e oggi ospite di orchestre che vanno dalla New York Philharmonic alla Filarmonica della Scala. Musiche di Chopin e Rachmaninov. 

A Palazzo di Varignana la musica potrà accompagnarsi anche a un’esperienza di benessere, grazie alla possibilità di far precedere al concerto un trattamento in SPA o una partita nei campi da tennis e paddle, un tuffo nelle piscine di acqua dolce e salata o una passeggiata nel Giardino Ornamentale.

Tornare a respirare l’atmosfera di un’iniziativa culturale, tornare a esibirsi,  sia per il pubblico che per un musicista il Varignana Music Festival segnerà un appuntamento speciale, da fissare nel diario dei ricordi più indelebili, il ritorno alla vita e al proprio senso di vivere.

Elena B. Ornaghi

VARIGNANA MUSIC FESTIVAL
Direzione artistica e biglietteria festival
Fondazione Musica Insieme T. +39 051271932 | info@musicainsiemebologna.it

Per prenotare pacchetti soggiorno
Palazzo di Varignana T. + 39 05119938300 | booking@palazzodivarignana.com