Crea la tua borsa con Hymy

La tua borsa con Hymy. Per esprimere se stesse, non c’è niente di meglio di qualcosa creato proprio da noi: è da questo connubio di stile e creatività che nascono le borse Hymy

Oggi, esprimere se stessi è diventata un’esigenza più forte che mai, e non solo attraverso parole e gesti: dal taglio di capelli alla sfumatura di rossetto, dall’abbigliamento alla cover dello smartphone, tutto deve parlare di noi. E cosa potrebbe raccontarci meglio di qualcosa che abbiamo creato noi stesse? Il marchio di borse Hymy parte proprio da questa idea contemporanea: sfoggiare la propria creatività, esibire il proprio stile, creare la propria borsa.

Hymy: artigianalità e creatività made in Italy

L’idea di Hymy nasce in Italia, dalla mente del giovane designer Stefano Galandrini. Dopo anni di attività nel settore della pelletteria, nel 2015 Stefano ha presentato finalmente la sua Hymy, realizzata in sinergia con l’azienda artigianale marchigiana Art-Pelle. Ogni borsa Hymy è dunque prodotta a mano in Italia, con grande cura dei dettagli. Ed è completamente personalizzabile: potrete scegliere ogni dettaglio della vostra borsa modulare componibile.

Una borsa nuova ogni giorno, in meno di due minuti

Hymy, in finlandese, significa sorriso: è il sorriso di chi acquista una borsa ironica, facile, smart, rinnovabile ogni giorno in meno di due minuti. Sì, perché potrete acquistare i moduli che preferite e combinarli a seconda del vostro mood del giorno: basta assemblare le pareti, i fianchi e i manici con i bottoni a pressione. Il fatto che ogni borsa Hymy possa essere “smontata e rimontata” a seconda del proprio gusto e della propria personalità ha probabilmente ispirato il logo del brand, la chiave inglese, che diventa un’incredibile accessorio per questa borsa. Ogni Hymy infatti ha un charm a forma, appunto, di chiave inglese, che non solo rende la borsa ancora più unica e non convenzionale, ma serve anche a togliere i bulloni che tengono uniti i moduli e, quindi, a cambiare la borsa.

 

 

Le oltre 400 combinazioni possibili comprendono la scelta di materiali, colori, pattern, sia per l’esterno che per l’interno della borsa Hymy. Potrete ad esempio scegliere tra la morbida pelle di vitello con finitura derby, gummy o patent e la leggerissima gomma EVA; avrete la possibilità di abbinare i colori scegliendo un classico ton-sur-ton, un originale contrasto o un elegante coordinato, una stampa femminile floreale, un camouflage trendy o un pitone strong; potrete personalizzare la pochette interna scegliendo tra lussuoso satin, stiloso pied-de-poule, soffice lana, neoprene high-tech o stampe per tutti i gusti; la personalizzazione va a toccare addirittura i bulloni che uniscono i diversi moduli e i charms che potrete applicare alla borsa, che potranno essere metallici o gommati e coloratissimi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La versatilità che conquista anche le celebs

L’incredibile versatilità delle borse Hymy, unita alle dimensioni medie, fanno sì che questa borsa possa essere abbinata a ogni look e in ogni occasione, dall’ufficio al tempo libero, dalla colazione in un caffè alla serata per locali. Non è un caso se abbiamo già visto le borse Hymy al braccio di influencers e celebs come Martina Colombari, Roberta Murr, Alda Fendi, Cecilia Rodriguez, Magdalena Antosiewicz, Ludovica Sauer e molte altre.

Federica Miri

http://hymygroup.it/
https://www.facebook.com/hymybag/
No Comments Yet

Comments are closed