BDK: il profumo del lusso francese

Le fragranze della maison BDK sono una celebrazione del lusso francese in tutte le sue sfaccetture

Il marchio BDK Parfums è stato fondato nel 2016 da David Benedek, che con i suoi 26 anni è uno dei più giovani profumieri al mondo. Nato a Parigi dal melange culturale del padre rumeno e della madre algerina-marocchina, David Benedek è cresciuto tra i profumi: basti pensare che i nonni, provenienti dalla Transilvania, furono tra i primi distributori parigini di fragranze di marca. Dopo gli studi profumieri presso l’Istituto Francese della Moda e la scuola Cinquième Sens, David Benedek ha fondato la sua maison profumiera nel primo arrondissement Palais Royal a Parigi, praticamente nel cuore della città, da cui il giovanissimo designer del profumo trae ispirazione ogni giorno.

BDK Parfums è un brand che aiuta il cliente a trovare un legame tra la fragranza scelta e la propria immaginazione, i propri sogni: indossando una delle sue fragranze, il cliente apre la propria mente su un mondo immaginario e lussuoso. È proprio il lusso francese una delle basi della personalità di BDK: la maison, infatti, evidenzia il savoir-faire francese e coltiva l’autenticità e lo stile parigino selezionando le più pregiate materie prime e i migliori artigiani del profumo. Il cliente BDK è dunque un intenditore che ricerca fragranze selettive, di nicchia, senza mai rinunciare alla qualità e al lusso.

BDK: il design dei profumi

La cura per il prodotto di BDK passa anche attraverso il flacone. Ogni bottiglia è infatti ispirata all’Art Deco parigina degli anni Trenta: questa ispirazione vintage va a creare packaging retro dal lusso minimalista rimodernato da materiali pregiati. Il tappo del flacone è creato da un mastro orafo di Chelles, una piccola città vicina a Parigi, riprendendo la cupola del Grand Palais di Parigi. Il flacone è fabbricato da un mastro vetraio in Normandia con del vetro sfaccettato particolarmente brillante e trasparente. Su di esso, l’etichetta viene applicata a mano dopo essere stata stampata nel quartiere Marais di Parigi. I flaconi sono contenute in scatole fatte di cartone riciclabile stampato con inchiostro naturale, ideate da un’impresa a conduzione nella regione di Le Mans. Le scatole sono ispirate a libri rilegati: in questo modo, quando le confezioni vengono appoggiate una accanto all’altra, vanno a formare una splendida enciclopedia di profumi.

BDK: le fragranze e il lavoro

Tutte le concentrazioni di BDK vengono create a Grasse, la capitale mondiale del profumo. Le materie prime vengono ricercate e selezionate con cure in modo da offrire un prodotto incomparabile. In particolare, BDK è specializzata nella lavorazione olfattiva di fiori e legni, il segno distintivo della maison. Le collezioni di BDK Parfums sono due: la collezione Parigina e quella Orientale.

La collezione Parigina: carattere e stile

La collezione Parigina è ispirata a Parigi, la città dove BDK è nata. Alla base di tutto ci sono il carattere e la personalità parigini, con i quali BDK cerca di creare un tributo alla profumeria francese rivisitata in chiave moderna. A dominare le fragranze di questa collezione sono le fresche e delicate note fruttate, fiorite, chypré che evolvono con il tempo in modo da potersi fondere con la pelle in modo elegante e delicato.

La prima fragranza della Collezione Parigina è Bouquet de Hongrie, un profumo ispirato alla grazia naturale della donna parigina. Moderno, fresco, delicato e sensuale, Bouquet de Hongrie apre con le dolci note fruttate di Fragola, Pera e Ribes Nero, che sbocciano nel cuore in un bouquet floreale di Assoluta di Rosa Turca e Gelsomino Sambac. Infine, Legno di Cedro, Muschio Bianco e Ambra chiudono elegantemente la composizione, perfetta per accompagnare un vestitino a fiori durante una bella giornata tiepida.

Pas ce Soir vuole invece celebrare la sensualità e l’indipendenza delle parigine attraverso un profumo moderno, speziato e boisé a lunga durata. Le note di testa uniscono la piccantezza di Zenzero e Pepe Nero alla dolcezza di Pera e Mandarino, che aprono un cuore di Assoluta di Gelsomino Marocco, Mela Cotogna e Neroli. La scia di fondo è fatta invece di Legno Ambrato ed Essenze di Patchouli di Singapore. Il consiglio di David Benedek è di indossare Pas ce Soir di notte o di giorno con uno smoking maschile e un filo di perle.

 

Collezione Orientale: la meditazione nelle materie prime

La collezione Orientale vuole celebrare il legame tra Oriente e Occidente, ricollegandosi alle radici meticcie del profumiere David Benedek. Per fare ciò, questa collezione evidenzia le materie prime nelle loro varie sfaccettature, per creare sfumature olfattive orientali, boisé, fiorite dal mood sensuale.

Oud Abramad si ispira al Principe Abramad e al suo castello orientale: si tratta dunque di una fragranza regale, elegante e forte. La testa è speziata, a base di Zafferano e Zenzero, mentre il cuore accosta il Cumino alla floreale Assoluta di Rosa Damascena. Sul fondo troviamo invece le sfumature boisé e orientali dell’Essenza Oud, del Legno Gaiac e delle Foglie di Patchouli.

Toubereuse Imperiale si ispira invece alla Tuberosa e ai fiori bianchi, sensuali ed eleganti: per questo, il consiglio di abbinamento è di indossare questa fragranza fiorita con un outfit bianco e oro. Toubereuse Imperiale apre con Bacche Rosa e Geranio dell’Egitto, che sfumano in un ricco cuore di Essenza di Tuberosa Indiana, Essenza di Ylang Ylang delle Comores, Assoluta di Gelsomino Sambac e di Gelsomino dall’Egitto, Pesca e Iris. Infine, Sandalo, Vaniglia, Cashmeran, Benzoin Resinoide di Sumatra, Essenza di Cipresso ed Essenza di Patchouli di Singapore creano un fondo orientale.

Infine, la terza fragranza della Collezione Orientale è Wood Jasmin, un profumo caldo e inaspettato che migliora a contatto con la pelle. A una testa fruttata a base di Prugne e Pere, Wood Jasmin fa seguire un cuore floreale dove a regnare è il gelsomino, grazie alla doppia Assoluta di Gelsomino d’India e d’Egitto accompagnata da un’Assoluta di Rosa Turca e dalla Davana. Sul fondo c’è un’alta concentrazione di Assoluta di Vaniglia del Madagascar, accostata all’Assoluta di Labdanum Spagnolo, alla Mirra Resinoide, al Patchouli dell’Indonesia, e all’Incenso della Somalia, responsabili della nota orientale e boisé del profumo.

Federica Miri

SOCIAL FB
#mood #bdkparfums #bouquetdehongrie #woodjasmin#tubereuseimperiale #pascesoir#flowers #paris #madeinpalaisroyal#repost #parfums #scent #bdkparfumsparis
No Comments Yet

Comments are closed