Voyage sensoriel

Comptoir Sud Pacifique. Un viaggio tra le fragranze 2019 

Éclats d’Amandes & Vanille Café: alla scoperta di profumi esotici e alla ricerca di nuovi incontri

Vanille Café

Ciò che amo dei profumi è la possibilità di viaggiare attraverso l’olfatto. Basta chiudere gli occhi e inspirare lentamente per ritrovarsi presto in un paradiso esotico o nel bel mezzo di una fitta foresta tropicale.

Ogni profumo è un viaggio a sé, nei meandri del ricordo o nella più fervida immaginazione. Nessun biglietto aereo, solo essenze delicate da indossare

È così che il grigiore quotidiano si arricchisce dei colori e delle sfumature di terre conosciute nel nostro passato o lontane e inesplorate. Il risultato? Una quotidianità da vivere più intensamente.

Per questo oggi voglio parlarvi di una Maison che ha fatto del viaggio il motivo ispiratore di ogni sua creazione. Si tratta di Comptoir Sud Pacifique. Conosciamola meglio!

Fondata nel 1974 da Josée e Pierre Fournier, Comptoir Sud Pacifique è una delle prime Maisons di profumi di nicchia a distribuzione ridotta.

«Un marchio originale e colorato che gioca con gli ingredienti», come lo descrive la nuova proprietaria e amministratore delegato Valérie Pianelli-Guichard, che lascia «grande libertà d’espressione e d’audacia ai propri clienti».

Tutt’oggi il marchio è rimasto fedele al suo spirito originario: vuole essere un richiamo profumato alle emozioni legate al viaggio, al ricordo della libertà, alla bellezza della natura di paesi tropicali.

Vanina Muracciole

Rispecchia intimamente l’animo dei suoi creatori – audaci, curiosi e sensibili – e la loro storia personale. In questo senso è un marchio affettivo ed emozionale.

Ogni fragranza rievoca le sensazioni vissute durante i loro viaggi e reinterpreta i profumi della natura attraverso l’utilizzo di materie prime di qualità derivate dalle piante

Così che ogni profumo della Maison francese si propone come un tuffo nei ricordi o nell’esplorazione fantastica di affascinanti terre esotiche.

Nel 2019 Comptoir Sud Pacifique ha lanciato due nuove fragranze, entrambe creazioni del Maitre Parfumeur Vanina Muracciole:

  • Éclats d’Amandes, per la stagione primavera/estate 2019;
  • Vanille Café, per la stagione autunno/inverno 2019.

ÉCLATS D’AMANDES. Un viaggio nell’America del Sud

Per questa Eau de Parfum la profumiera Vanina Muracciole si è ispirata ai paesaggi, risorse naturali, tradizioni e credenze dell’America del Sud

Naturalmente, si rivolge ai giramondo che amano scoprire i profumi più esotici e al tempo stesso seduce i nuovi spiriti vagabondi e urbani… Tutti curiosi di vivere l’esperienza del viaggio sulla propria pelle.

Appartenente alla collezione Eaux de Voyage, Éclats d’Amandes trae la sua origine nel mandorlo, albero simbolo dell’amore eterno derivante dal mito greco di Filide, la quale persuasa che il prescelto del suo cuore non sarebbe tornato, si diede la morte.

Gli Dei, per ricompensare Filide della sua intensa prova d’amore, la trasformarono in mandorlo. Così che, durante la primavera, nell’attesa del ritorno del giovane amato, i suoi rami si ricoprissero di fiori bianchi come veli da sposa.

Il cuore della fragranza è arricchito dalla fava tonka, i cui semi marroni rivelano un’anima dolce ma speziata, e dal frizzante cedro della Virginia.

Le note di fondo, invece, sono un concentrato di muschi e sandalo che conferiscono un tocco boisé ed enigmatico.

VANILLE CAFÉ. Un viaggio in Costa Rica

Immaginate un dolce incontro in un caffè italiano. Seduti l’uno davanti all’altro a sorseggiare un “ristretto” e a raccontarsi sorridendo

Il caffè da sempre riunisce le persone; è occasione di appuntamento, convivialità e amicizia.

Rappresenta una pausa da condividere. Con chi si ama, con chi non si vede da tempo, con chi è sempre indaffarato, con chi è diverso da noi, con chi è più simile Con chiunque voglia “viaggiare”, almeno per un momento, dall’Italia al Costa Rica.

La nuova fragranza “Vanille Café” si ispira proprio al rituale quotidiano del caffè, quando il tempo si ferma e la mente, trasportata dai profumi, vola via verso orizzonti lontani, verso i campi di caffè del Costa Rica.

In testa le note di caffè tostato si mescolano con la mandorla verde, a rievocare la delicata sensazione mattutina dell’odore del caffè appena fatto che solletica le narici ancora intorpidite.

Il cuore del profumo si abbandona alle pregiate note del benzoino del Siam, dall’odore avvolgente e lievemente vanigliato.

Infine, il cedro, la vaniglia e i muschi accarezzano come una brezza al sole o un caldo vento tropicale.

È una Eau de Toilette che risveglia i sensi e l’immaginazione: sarà come trovarsi al tramonto tra le piantagioni del caffè, immersi in profumi dal calore esotico.

Pronti per un viaggio sensoriale?

Chiara Pompeo

Comptoir Sud Pacifique è distribuito in Italia da www.olfattorio.it
SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed