Il progetto olfattivo di Costume National

Da Est a Ovest 

Costume National ci svela il suo nuovo progetto olfattivo, con un itinerario che ci porta dal Giappone all’Italia attraverso due fragranze

Linee destrutturate e minimal ispirate al Giappone, messe insieme con la qualità sartoriale tipica dell’Italia. È questo, in estrema sintesi, quello che crea Costume National da più di trent’anni.

Oggi, con la nuova direzione artistica, questo mix di culture si è arricchito di un tocco rock’n’roll, e ha dato vita a un nuovo progetto olfattivo di cui ci piacerebbe parlarvi oggi.

Il progetto olfattivo di Costume National

Il progetto di Costume National consiste nel creare un punto di incontro e di equilibrio tra la cultura italiana e quella giapponese, tra il passato e il futuro, in modo fresco e nuovo, senza dimenticare lo stile inconfondibile del brand. E, per farlo, ha creato due fragranze: J e I.

J: ispirata al fascino del Giappone

Il fascino del Giappone risiede nella sua storia millenaria tanto quanto nell’alone di modernità e al tempo stesso di riservatezza che lo circonda tutt’oggi.

Tutti amiamo il Giappone, con il suo stile di vita così diverso dal nostro, dominato da sentimenti di dedizione, dignità, umiltà, pacatezza, forza morale.

J è la fragranza firmata Costume National che si ispira a tutti questi aspetti della cultura giapponese

J vuole raccontare la creatività di questo popolo di innovatori richiamando una materia fondamentale: l’acqua. Così, all’apertura, la fragranza diffonde le sue luminose e fresche note di Neroli, Mandarino e Lime.

Il cuore è gentile ed elegante; a comporlo c’è il Fiore di Sakura, simbolo del Giappone, accostato a Rosa e Fiore d’Arancio.

Infine, sul fondo, Legni di Cashmere, Polvere di Riso e Muschio creano un aroma avvolgente che richiama la profondità antica delle tradizioni.

Questo profumo luminoso ed elegante è stato creato per Costume National da Fanny Bal, profumiera apprendista del maestro Dominique Ropion.

Fanny Bal

I: ispirata all’eccellenza della pelletteria italiana

L’Italia è un Paese ricco di storia e cultura tanto quanto il Giappone. In particolare, l’Italia è rinomata nel mondo per il suo talento nelle arti e nei mestieri, in cui si è contraddistinta fin dal Medioevo grazie al suo genio creativo.

È la Toscana, centro dell’eccellenza artigianale italiana, ad ispirare I di Costume National

un profumo che racconta la lavorazione del cuoio che, svolta ancora attraverso tecniche artigianali antiche, lo rende un prodotto unico, inimitabile e rinomato in tutto il mondo.

I di Costume National apre il suo bouquet cuoiato-aromatico con le note speziate e preziose di Timo e Zafferano, abbinate al Bergamotto, che richiamano sapori antichi.

Il cuore è profondo, enigmatico ma a modo suo glorioso come la nostra storia, grazie alle note di Lavanda, Geranio e Cisto Labdano. Infine, sul fondo, arrivano orgogliose le note di Pelle, accostate all’eleganza impavida di Legno di Cedro ed Ambroxan.

I di Costume National è stato creato da Julien Rasquinet, allievo di Pierre Bourdon e appassionato d’arte in tutte le sue forme.

Julien Rasquinet

Le materie prime

I e J di Costume National sono fragranze formulate con materie prime eccellenti, alcune provenienti dal laboratorio LMR di Grasse, specializzato nell’estrazione delle essenze naturali attraverso tecniche artigianali, che le rendono della miglior qualità possibile esistente nel mercato.

I packaging: un design unico ma indipendente

Il percorso olfattivo elaborato da Costume National, che da Est va verso Ovest, è raccontato anche dai packaging. I flaconi laccati, entrambi neri, sono differenziati da una sfumatura degradé che in J tende al navy, in I tende al giallo.

L’astuccio ha un design comune che si esplicita in modo diverso attraverso la diversa distribuzione del pattern grafico, minimalista ed elegante, che fa spiccare il logo bianco sulla sua texture nera.

Federica Miri

it.costumenationalscents.com
No Comments Yet

Comments are closed