Il profumo di un viaggio sognato

Couleur Vanille: sogno di un viaggio in Madagascar

Con Couleur Vanille, L’Artisan Parfumeur realizza il sogno un po’ folle di creare il profumo di un viaggio che non è mai avvenuto

Ci sono oltre 3000 varietà di orchidea al mondo, e solo una di queste ci dà frutti commestibili. Siamo sicure che la conoscete tutte: cresce in Madagascar, ha dei delicati fiori bianco-giallo che vengono impollinati a mano per creare baccelli verdi, e questi baccelli vengono poi conservati per diverse settimane per farli “sudare” e diventare marroni e profumatissimi.

La Vaniglia: una preziosa orchidea

Sì, parliamo proprio di lei: la Vaniglia Planifolia, ingrediente immancabile delle nostre torte e dei nostri profumi. In Madagascar la Vaniglia è una regina: coccolata dalla brezza salata dell’Oceano Indiano, l’orchidea viene curata meticolosamente, essiccata al sole, ispezionata a mano più di cinquanta volte prima di entrare in un circuito di commercio equo-solidale che consente a 4.000 agricoltori di guadagnarsi da vivere ed educare i loro figli grazie a lei, la Vaniglia.

I sentori speziati, cuoiati, fumé e boisé della Vaniglia sono stati la fonte di ispirazione alla base di Couleur Vanille, la nuova eau de parfum firmata L’Artisan Parfumeur.

Il profumo di un viaggio sognato

È stato il maitre parfumeur Alinéor Massenet a scegliere la Vaniglia per L’Artisan Parfumeur.

Girando le pagine del suo atlante, lo sguardo gli è caduto sul Madagascar, isola verde abbracciata dalla brezza marina, dallo iodio e dal sole. E ha iniziato a immaginare di salpare verso questa isola, di sentire i suoi profumi: in una parola, ha iniziato a sognare.

Un po’ come fece Jean-François Laporte, quando nel 1976 seguì un sogno e creò la Maison de L’Artisan Parfumeur riscrivendo e la natura con un tocco di fantasia.

La fragranza

Così, nel sogno del profumiere Alinéor Massenet, la sensualità della Vaniglia del Madascar si è trasformata nel caldo fondo di Couleur Vanille de L’Artisan Parfumeur, accostata ai sentori balsamici di Muschio, Benzoino e Balsamo di Tolu.

Il calore della Vaniglia è esaltata dalla freschezza del Bergamotto e della Fresia, che aprono la composizione insieme al Fiore di Sale, che evoca una delicata brezza marina.

Al cuore della fragranza non poteva mancare l’Orchidea, fiore simbolo di questo viaggio sognato, accostata a Elicriso e Legno di Cashmere.

A questo punto, Alinéor Massenet ha chiuso l’atlante. E ha realizzato il sogno un po’ folle di creare il profumo di un viaggio che non è mai avvenuto. Almeno per ora: nessuno ci impedisce di chiudere gli occhi e partire…

Federica Miri

SOCIAL FB
Distribuzione Italia: Olfattorio s.r.l
Social FB
No Comments Yet

Comments are closed