Filippo Sorcinelli. Sinestesia sensoriale

Filippo Sorcinelli è un marchio che, partendo dalle fragranze di nicchia, coinvolge tutti e cinque i sensi

Fragranze di nicchia, ma non solo: i profumi Filippo Sorcinelli rappresentano una porzione dell’universo artistico del marchio.

Dai concerti multisensoriali agli eventi percettivi, dalla fotografia alla moda, dalla musica all’arte gotica al design.

Filippo Sorcinelli è un marchio di lifestyle che abbraccia diversi aspetti della contemporaneità e della spiritualità attraverso forme e materiali insoliti

Ma chi è Filippo Sorcinelli?

Prima di tutto, è un musicista. Ma è anche un artista, un fotografo, un imprenditore, un uomo contemporaneo che esprime se stesso attraverso l’arte e i tatuaggi.

Nel 2001 Filippo Sorcinelli ha fondato l’Atelier LAVS, che si occupa dello studio, della progettazione e della realizzazione di vesti sacre, di suppellettili e accessori per la sacra liturgia.

Questa azienda in pochi anni è diventata un’eccellenza internazionale, tanto da lavorare in stretta collaborazione con l’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice.

Tra le creazioni LAVS ci sono numerose vesti confezionate per Papa Benedetto XVI e quella per la messa di inizio pontificato di Papa Francesco.

Atelier LAVS

Nel 2013 Filippo Sorcinelli fonda UNUM, casa di profumi d’arte specializzata in fragranze che completano la bellezza della vista, la soddisfazione tattile, la vibrazione del suono, il piacere del gusto.

La fonte di ispirazione per le fragranze Filippo Sorcinelli sta nelle sue passioni: la musica, al fotografia e l’arte in generale, ma anche cose semplici e quotidiane, come la nebbia.

La nebbia come ispirazione di un progetto olfattivo

Oggi vogliamo raccontarvi proprio Nebbia, la linea di fragranze Filippo Sorcinelli dedicate a questo fenomeno atmosferico

La nebbia ci dà noia, ma solo perché non l’abbiamo mai assaporata a fondo. Filippo Sorcinelli invece l’ha studiata, perché la nebbia lo ha sempre affascinato, commosso, abbracciato tanto da dedicarle una linea di profumi.

I nomi delle fragranze Nebbia ne raccontano i diversi stati: fitta, densa, spessa

In Nebbia Fitta ritroviamo la nebbia più spessa, quella che impregna l’aria e ci impedisce di vedere. L’umidità bagnata della nebbia che abbraccia “ferro e pietra lungo il fiume” viene ricreata giocando con Ambra, Patchouli, Legni Preziosi e con un Accordo di Terra Umida.

Nebbia Densa è una fragranza muschiata, in cui il verde e i rami caduti diventano umidi, ghiacciati. L’extrait de parfum apre con le potenti note di Vetiver, affiancate da Sandalo, Muschi Botanici e Palo Santo, e sfuma in un umido Accordo Rugiada.

Nebbia Spessa infine ci porta in uno scenario diverso: questa volta ci troviamo a vagare nel mare, tra la paura dell’ignoto e il piacere che da esso deriva. La fragranza Filippo Sorcinelli crea questa sensazione mescolando Lichene Marino, Note Acquatiche e Accordo Rugiada.

Federica Miri

SOCIAL FB
No Comments Yet

Comments are closed